26/09/2019
Bingo vs Keno

Il gioco del Keno, è un gioco di origine cinese molto antico, che assomiglia per certi aspetti a una Lotteria e per altri a un Bingo. La sua tradizione è millenaria, tanto che la sua origine risale alla dinastia Han, che ha governato in Cina tra il 206 a.C. e il 220 d.C. Seppur meno conosciuto in occidente, ha goduto di una certa diffusione, sviluppando delle differenze interessanti rispetto alla versione orientale.

Su Lottomatica.it puoi scoprire quali sono le analogie e le differenze con il Bingo e consultare il regolamento del gioco online che si basa sul Keno, chiamato Rapid Numbers.

Regolamento Keno

Il Keno rappresenta una delle alternative al gioco del Bingo, che costituisce la pietra di paragone più immediata per poterne comprendere il regolamento.
L’obiettivo principale del Keno è quello di indovinare quali sono i numeri casuali che escono per mezzo di un’estrazione.

Nel Bingo, le cartelle che vengono distribuite a ciascun giocatore, presentano dei numeri assegnati in maniera casuale, secondo quanto stabilito dal sistema di gioco: il player infatti può solo individuare il numero della cartella con cui desidera partecipare. Al contrario, nel caso del Keno, il giocatore può decidere i numeri da giocare fino ad un massimo di 40 per partita, prima di assistere all’estrazione dei 20 numeri vincenti.

Nella cartella del Keno vengono stampati (o inseriti) i numeri da 1 a 80 in serie multiple di 5, a partire da un minimo di 10 scelte; nel Bingo invece i numeri sono in tutto 90. Una volta eseguita la propria giocata, è sufficiente attendere l’estrazione per verificare la propria vincita o meno.

Le estrazioni avvengono a brevi intervalli regolari e più volte nel corso della giornata, in modo da dare l’opportunità di giocare a tutti gli utenti che desiderano mettere alla prova le proprie abilità di gioco. 

Modalità di gioco

Le modalità di gioco online del Keno possono essere divise in tre macro-categorie:

  1. Bet: il giocatore sceglie i numeri con cui effettuare la giocata (fino a 15) e la compilazione della cartella avviene automaticamente. Si tratta della modalità più utilizzata, in quanto permette di vincere non appena esce anche solo un numero di quelli decisi;
  2. Bet against: è la modalità opposta alla precedente, in quanto l’utente sceglie da almeno 8 a 15 cifre che non devono corrispondere a quelle estratte;
  3. Hit all: il giocatore individua tra i 2 e i 7 numeri, rispettivamente minimi e massimi, che devono essere estratti durante il medesimo turno di gioco. La possibilità di perdere, in questo caso, può essere maggiore rispetto alle precedenti modalità, ma, nel caso di vincita, la cifra può essere più soddisfacente;
  4. Top or bottom: la puntata è piuttosto generica includendo la parte superiore o inferiore della casella. È affidata alla strategia di gioco del player capire se i numeri estratti appartengano alla serie superiore (da 1 a 40) o a quella inferiore (da 41 a 80).

Vincite a Keno

La cifra che i giocatori si possono aggiudicare in caso di vincita è proporzionale alla quantità di numeri correttamente pronosticati, come in una vera e propria Lotteria. Tuttavia, in alcune modalità di gioco, è possibile vincere anche senza aver indovinato alcun numero.

Per poter aumentare le probabilità di vincita è opportuno ricordare che questo aspetto dipende dalla quantità di numeri giocati. 

Se sei un appassionato del gioco del Bingo e hai voglia di scoprire altre curiosità, puoi continuare a seguire le news su Lottomatica.it.

In Evidenza