24/06/2019

La storia del Bingo: dalle origini al gioco online

Bingo

Il Bingo è uno dei giochi più conosciuti e amati al mondo: la semplicità delle regole, simili a quelle della Tombola, e la possibilità di aggiudicarsi ricchi premi e bonus, lo rendono un passatempo apprezzato da persone di tutte le età.

Le origini del Bingo

La prima versione del gioco del Bingo ha esattamente 90 anni: era il 1929, infatti, quando Edwin Lowe, un venditore di giocattoli newyorchese, prese parte a Beano, una variante del Lotto praticata in Georgia. Come suggerisce il nome, ai partecipanti venivano consegnate delle cartelle con sopra stampati dei numeri e, per marcare quelli estratti, i giocatori usavano dei fagioli secchi (in Inglese bean), un po’ come avviene nella Tombola. Lowe vinse una partita e, forse tradito dall’emozione, sbagliò, gridando ad alta voce “Bingo!” al posto di Beano: il termine piacque e da quel momento tutte le vincite successive vennero chiamate con questo nuovo nome, che andò a identificare anche il gioco stesso.

La genesi di quasi tutti giochi è un mix di realtà e fantasia: non fa eccezione il Bingo. C’è, infatti, anche la versione secondo cui Lowe assistette semplicemente a una partita di Beano durante un viaggio di lavoro ed ebbe l’intuizione dopo l’errore di un altro giocatore; Lowe sfruttò quell’interiezione e, insieme ad alcuni matematici, elaborò una serie di cartelle per consentire a molte persone di partecipare al nuovo gioco che era anche un momento di socializzazione.

Il Bingo si diffuse nei decenni successivi in tutti gli Stati Uniti d’America, specialmente tra gli anni ’50 e ’60, quando l’ingresso poderoso della televisione nel mondo dei media stravolse la vita dei cinema, fino a quel momento praticamente monopolisti dell’intrattenimento. Il successo del gioco e l’appeal della tv costrinsero, di fatto, i proprietari delle sale cinematografiche a introdurre il Bingo nei giorni in cui non venivano proiettate le pellicole per far fronte alla perdita di spettatori: molti cinema si trasformarono presto in sale destinate esclusivamente al gioco del Bingo.


In Italia

In Italia la storia del Bingo è più recente rispetto a quella del Bingo “alla americana”. Il gioco trovò terreno fertile nel nostro Paese, dove era forte ed è tuttora la tradizione della Tombola. Infatti il Bingo, nel passaggio da Usa a Europa ha adattato il suo format: in America l’estrazione si continua a fare tra 75 numeri, mentre nell’adattamento italiano, dove è forte anche l’eredità sociale del Lotto, si è passati all'estrazione sulla tradizionale gamma di 90 numeri.

Nel gennaio del 2000 sulla Gazzetta Ufficiale, furono pubblicate le modalità per la partecipazione al pubblico per l’affidamento in concessione della gestione del gioco del Bingo: il piano del Governo D’Alema prevedeva l’apertura di 800 locali in 2 anni e in molti fiutarono il business, tanto che le domande per aprire delle sale Bingo furono ben 1.300.

Il settore si è poi normalizzato, con la chiusura di sale aperte in località poco popolate o difficilmente raggiungibili: già nel 2004 risultavano attive circa 310 concessioni per sale Bingo sul territorio nazionale, scese a 212 nel 2008, dato simile a quello odierno.   

Il Bingo online

Con la diffusione di Internet, il gioco ha trovato rapidamente posto nei più popolari casinò online, diventando parte integrante dell’offerta di giochi: oggi il Bingo si gioca soprattutto online e sempre più anche da mobile, tramite App.     

La sua popolarità e la forte identità hanno spinto, però, molte realtà a considerarlo in maniera separata rispetto agli altri giochi, creando apposite sale Bingo in rete: ciò ha permesso di sviluppare numerose varianti del gioco con cui cimentarsi in diverse sale (su Lottomatica sono a disposizione le Sale Rubino90, Zaffiro75, Italia30 e Diamante90).

Il Bingo online offre tanti vantaggi, in primis la comodità di poter giocare da casa e in qualunque momento si voglia. In più è centrale il fatto che l’aspetto socializzante del gioco originale è stato mantenuto, in quanto è possibile chattare con i propri amici o con le persone della community riservata ai giocatori, rispondendo allo stesso tempo a vari Chat Games e ricevere dei bonus speciali.

Una lunga storia, insomma, quella del Bingo: non resta che entrare in una delle sale Lottomatica, acquistare le cartelle e sfidare la dea bendata con i 90 numeri.

In Evidenza