Lo scopo del gioco del Bingo è quello di riempire la propria cartella prima degli altri giocatori, a seguito di un’estrazione casuale di numeri. Tradizionalmente, l’estrazione prevedeva l’uscita di 75 numeri, mentre in Europa si è diffusa soprattutto la versione a 90 numeri.
Molto simile alla Tombola, il Bingo è un gioco famoso in tutto il mondo che affonda le proprie origini negli Stati Uniti, intorno al 1930. Trattandosi di un gioco che si svolge rapidamente, il Bingo si è diffuso velocemente in tutto il mondo; in alcune nazioni è stato sfruttato per raccogliere fondi utili a finanziare la costruzione di opere pubbliche.

Regole del Bingo: svolgimento del gioco

Simili a quelle della Tombola, le regole del Bingo sono simili sono molto semplici. Ci sono due rilevanti differenze:

  1. Mentre nel Bingo si aggiudica il premio solo chi ottiene una Cinquina o un Bingo, nella Tombola i premi vanno assegnati anche ai giocatori che realizzano un Ambo, un Terno e una Quaterna, sfruttando combinazioni minori di numeri;
  2. Se nella Tombola è necessario comprare solo una cartella, nel Bingo è possibile acquistarne più di una.

Prima fase del gioco del Bingo: l’acquisto delle cartelle

Per giocare a Bingo occorrono le cartelle: queste sono generalmente composte da 3 file e 5 righe e possono ospitare una combinazione casuale di 15 numeri, per evitare vincite simultanee.
Ogni giocatore ha la possibilità di scegliere di acquistarne una o più di una e l’obiettivo è di completarla prima dei propri avversari.

Seconda fase del gioco del Bingo: l’estrazione

Il gioco si basa sull'estrazione casuale di 90 numeri, alla quale segue il riempimento delle cartelle: ogni giocatore può controllare se con i numeri estratti riesce a completare un’intera fila realizzando la Cinquina, o l’intera cartella facendo Bingo.

Terza fase del gioco del Bingo: conclusione, punteggi e premi

La partita di Bingo può concludersi in due modi:

  1. Un giocatore completa per primo la sua cartella, ottenendo il Bingo;
  2. Si raggiunge il numero massimo di estrazioni stabilito all’inizio della partita senza che nessuno abbia realizzato il Bingo.

Il pagamento del premio è effettuato immediatamente dal concessionario al giocatore che, accortosi di aver vinto, annuncia a voce alta di aver realizzato la Cinquina o il Bingo. L’annuncio della vincita è essenziale per il riconoscimento della stessa.
Può accadere, anche, che in una partita venga fatta Cinquina e Bingo da più giocatori, a seguito dello stesso numero estratto: in tal caso, la vincita viene divisa equamente.

Come scegliere le cartelle del Bingo

Per aumentare la propria probabilità di vincita, al giocatore è consigliato di acquistare più di una cartella: più cartelle si possiedono, maggiore è la possibilità di aggiudicarsi i montepremi. Oltre ad acquisire più cartelle, è buona prassi che ogni giocatore sappia riconoscere le cartelle che statisticamente possono permettergli di aggiudicarsi la vincita con maggiore facilità.

I premi del Bingo

I premi messi in palio in una partita di Bingo variano in base alle regole stabilite dalla sala. Per esempio, in alcune sale da gioco sono assegnati solo premi classici, mentre in altre i giocatori possono puntare a vincere premi extra.

Le palline nel Bingo

  • Secondo le regole tradizionali del Bingo, le palline devono possedere le seguenti caratteristiche:
  • avere un peso di 2,5 grammi e 38,5 mm di diametro
  • i numeri devono essere stampati in dieci posizioni e ricoprire in tal modo tutta la superficie della sfera;
  • devo avere fondo bianco e i numeri devono essere stampati in nero, blu, verde o rosso