01/07/2019
Alla scoperta dei 5 casinò più antichi al mondo

Nella classifica dei Casinò più grandi al mondo, dominata da Macao e Usa, l’Europa è presente solo con il Casino di Lisbona ma il vecchio continente non ha rivali quando si prendono in esame i Casinò più antichi e con più storia.    

  

Ecco la top 5 dei Casinò più antichi, dal più “giovane” al più vecchio:

  • Casinò di Monte Carlo           
    Nulla si può fare qui come si fa altrove”: così diceva di questo Casinò François Blanc, il suo fondatore. Attivo dal 1863, con la sua architettura ispirata alla Belle Époque, punto d’incontro tra glamour e lusso, il Casinò di Monte Carlo resta un punto di riferimento in Europa e nel mondo nell’ambito dei giochi e del divertimento. Propone oggi una robusta offerta di giochi: dalla Roulette Francese a quella Inglese, dal Blackjack al Poker Texas Hold’em Ultimate, passando per Trenta e Quaranta, Chemin de fer, Punto Banco, oltre alle Slot Machine e Craps.   
  • Kurhaus Casino di Baden-Baden

La struttura originale dell’edificio, caratterizzata dal suo stile classico con colonne corinzie, grifoni all’ingresso e interni in stile francese, risale alla fine del XVIII secolo. Dal 1830 circa, però, il Kurhaus Casino, nella località termale nel Sud-Ovest della Germania, diventa famoso a livello internazionale. All’inizio del ’900, l’alta società europea si ritrovava qui per partecipare a serate mondane, per fare affari e per passare le vacanze nel centro termale. Ancora oggi le lussuose sale da gioco attirano migliaia di persone, anche grazie a un’offerta di giochi che comprende Roulette, Poker, Blackjack e Slot Machines.

Curiosità: Fu nei saloni dedicati al gioco del Kurhaus Casino di Baden-Baden che Dostoevskij trovò l’ispirazione per il suo romanzo Igrok (Il giocatore), pubblicato nel 1866.

  • Crockfords, Londra   
    L’Inghilterra non è obiettivamente il primo Paese a cui si pensa parlando di sale da gioco, eppure i Casinò britannici hanno una lunga tradizione: i primi apparvero nel XIX secolo sotto forma di club privati. Uno dei più antichi è il Crockfords di Londra, situato oggi in Curzon Street nell’esclusivo quartiere Mayfair: fu fondato nel 1828 dall’imprenditore e giocatore William Crockford con l’intento di creare un club elegante e raffinato adatto a reali, diplomatici e all’élite aristocratica. L’eleganza è rimasta inalterata, l’esclusività è stata, invece, ridimensionata (anche se ci sono delle sale private). Oggi il Casinò è aperto 24 ore su 24 per tutti coloro che vogliono dilettarsi con una discreta varietà di giochi popolari come American Roulette, Blackjack, Baccarat e Poker.

Curiosità: Il già citato William Crockford, figlio di un pescivendolo (attività che egli stesso portò avanti in gioventù) era soprattutto un abile giocatore, capace di vincere in una sola sera 100.000£, una cifra enorme per l’epoca, contando che gli ufficiali giudiziari erano pagati allora 50£ all’anno.

  • Casinò di Spa
    Con Spa, subito la mente va al fascinoso circuito che ancora oggi ospita il Gran Premio del Belgio di Formula 1. Ma la località termale nelle Ardenne, luogo d’elezione dell’alta nobiltà europea nel XVIII secolo, è famosa anche per il suo Casinò. Non è il più antico del mondo, come qualcuno sostiene (è stato infatti creato nel 1763 e completato 6 anni dopo), ma è di sicuro una delle realtà storiche che non ha perso la sua elegante identità neanche dopo i diversi incendi che l’hanno colpita.

Curiosità: Tra gli habitué dei tavoli da gioco della sala belga ci sono stati anche tanti vip, come Giacomo Casanova e gli scrittori Victor Hugo e Alexandre Dumas (padre).

  • Casinò di Venezia      
    È italiano il Casinò più antico del mondo: si tratta del Casinò di Venezia, che ha aperto le sue porte nel 1638, affermandosi fin da subito come centro d’intrattenimento di fama internazionale. Dalla metà del ‘900 è ubicato a Ca’ Vendramin Calergi sul Canal Grande, in uno dei palazzi più eleganti della città, in passato residenza di dogi. Il Casinò di Venezia rappresenta la storia ma anche l’attualità: l’offerta di giochi della sala veneziana oggi è completa, spaziando dalla Roulette Francese alla Fair Roulette, da Chemin de Fer a Blackjack, passando per Caribbean Poker, Ez Baccarat, Punto Banco, oltre naturalmente alle Slot Machines.

 

Curiosità: Nella primavera del 1882 il compositore Richard Wagner subaffittò dal conte Bardi l’intero piano del mezzanino di Ca’ Vendramin Calergi. Qui trascorse autunno e inverno con la famiglia, fino alla morte nel febbraio del 1883. Oggi alcune stanze del suo appartamento sono adibite a museo.

Questa è la Top 5 tutta europea dei Casinò più antichi del mondo, dove il gioco si è fatto storia e il presente ha radici profondissime: per una volta Las Vegas e Macao stanno a guardare…

In Evidenza