15/09/2021

Il glossario della Roulette: i significati delle parole più usate

News

La roulette è uno dei giochi da casinò più famosi e noti al mondo. Esiste da secoli ed ha origini italiane, anche se la sua popolarità la deve alla Francia. Il brio che trasmette la pallina che gira lanciata dal croupier è comprensibile solo da chi, almeno una volta, si è cimentato in questo gioco. Scopriamone quindi il glossario e il significato delle parole più utilizzate.

Glossario Roulette: le parole da conoscere prima di iniziare a giocare

Ogni gioco ha le sue regole ma ha anche i suoi termini. Per diventare un abile giocatore di roulette può essere utile imparare qualche parola, così da potersi orientare anche durante le prime partite, quando ancora non si ha così tanta esperienza. Ecco, quindi, le principali con il corrispettivo significato:

  1. ann finali: combinazione di numeri terminanti con la stessa cifra. Ad esempio: 7, 17, 27;
  2. annuncio: comunicazione al croupier delle combinazioni su cui si intende puntare;
  3. après la boule passe: espressione con cui si indica che dalla giocata successiva si occuperà un altro croupier di lanciare la pallina;
  4. associazione: unione tra più giocatori. Permette loro di abbattere il muro dei limiti di puntata imposti dal banco;
  5. boule: termine con cui si indica la pallina della roulette;
  6. cadavere: etichetta che si pone a un giocatore che sta perdendo molto;
  7. cagnotte: percentuale a favore del banco;
  8. carré: 4 numeri adiacenti tra loro che formano un quadrato. Per puntare su un carré si posizionano le fiches sul punto di congiunzione tra le caselle dei 4 numeri;
  9. cavallo: si gioca su 2 numeri adiacenti che possono toccarsi verticalmente o orizzontalmente;
  10. chef: impiegato del casinò che si occupa di supervisionare le azioni di gioco che avvengono al tavolo. Addetto a risolvere diatribe tra giocatori;
  11. cilindro: componente della roulette: è il piatto girevole che permette la rotazione a numeri e pallina;
  12. colonna: combinazione sul panno verde che comprende tutti i numeri di una delle 3 colonne verticali;
  13. croupier: impiegato del casinò che si occupa di raccogliere le puntate, pagando le vincite, girando la pallina;
  14. dozzina: combinazione con la quale si può giocare su 12 numeri in blocco. Le dozzine a disposizione possono essere 3: da 1 a 12, da 13 a 24, da 25 a 36.
  15. faites vos jeux: “fate il vostro gioco”, è l’espressione usata dal croupier per invitare i giocatori a fare le loro puntate;
  16. impiegati: espressione con la quale si indica il gesto di un giocatore che dopo una vincita sostanziosa regala alcune fiches al croupier;
  17. insalata: insieme dei gettoni persi durante una grossa vincita;
  18. manque: combinazione semplice che indica l’insieme dei numeri da 1 a 18;
  19. mise: termine per indicare la puntata effettuata da un giocatore;
  20. nassa: puntata speciale che consiste nel puntare 5 pezzi coprendo in totale 8 numeri vicini allo zero;
  21. no more bets: espressione perentoria con cui il croupier comunica al tavolo che non si accettano più puntate da quel momento;
  22. orfanelli: combinazione che comprende i numeri 1, 6, 9, 14, 17, 20, 31, 34. per giocare questa formula si devono scendere almeno 5 pezzi;
  23. paroli: si lasciano le proprie fiches sul tavolo dopo una vincita, seguendo la strategia che la stessa combinazione numerica potrebbe uscire nuovamente alla puntata successiva;
  24. partager: in alcune varianti del gioco, quando esce lo zero, permette al giocatore di che ha puntato su una combinazione semplice, di perdere solamente la metà della posta giocata;
  25. passe: combinazione semplice che riguarda tutti i numeri da 19 a 36;
  26. permanenza: è uno storico dell’attività del tavolo della roulette che colpo dopo colpo ha creato una raccolta con tutti i numeri usciti;
  27. poussette: mossa illegale. Il giocatore cerca di frodare il casinò ponendo altre fiches sul numero vincente uscito;
  28. premier: indica il numero 1 alla roulette;
  29. rien ne va plus: il croupier indica la fine delle puntate dei giocatori presenti al tavolo. altre puntate non saranno più accettate;
  30. rien va: annuncio da parte del croupier quando intende annullare il colpo in corso a causa di qualche irregolarità;
  31. serie ⅝: combinazione formata da un gruppo di 12 numeri consecutivi sulla ruota della roulette. I numeri in questione sono: 27, 13, 36, 11, 30, 8, 23, 10, 5, 24, 16, 33;
  32. sestina: combinazione che interessa 6 numeri, esattamente 2 file di terzine;
  33. spargimento: tecnica per giocare le proprie fiches senza applicare alcuna strategia;
  34. terzina: combinazione che comprende 3 numeri disposti sul panno verde in fila orizzontalmente;
  35. ultimo: parola esclamata dal croupier che avvisa i giocatori che il tavolo chiude dopo i successivi 3 colpi;
  36. vicino allo zero: combinazione che comprende un gruppo di 17 numeri disposti consecutivamente sul cilindro, zero incluso. Per giocare questa mossa sono necessari 9 pezzi.

 

È quindi chiaro che il glossario della Roulette è ampio e variegato. I termini da ricordare sono diversi ma, per chi vuole gradualmente entrare in questo mondo, anche essenziali e soprattutto utili. Conoscerli, infatti, può rivelarsi un valido aiuto.