24/01/2017

10 e Lotto, tutto quello che c'è da sapere sul numero fortunato

Le origini del 10elotto

Le estrazioni del 10 e Lotto

Le estrazioni del 10 e lotto sono iniziate il 28 luglio del 2009, per poter giocare basta scegliere da uno a massimo 10 numeri sulla classica rosa della tombola (da 1 a 90 numeri).
Si può scegliere tra una estrazione immediata dove subito dopo aver convalidato la giocata, il terminale estrarrà casualmente 20 numeri dove la combinazione vincente viene data dai primi due numeri delle ruote del Lotto (esclusa quella nazionale), oppure nella estrazione ogni 5 minuti, introdotta il 15 dicembre del 2009 che consiste appunto nell’estrazione di 20 numeri, fatta 24 ore su 24 ad intervalli regolari di 5 minuti.
Quest’ultima estrazione viene pubblicata da tutte le 10 mila ricevitorie autorizzate del territorio nazionale, oppure online dai siti autorizzati.

10 e Lotto e numero oro

Si potrebbe dire che quella del 10 e Lotto sia una storia costruita per step: dopo l’introduzione della modalità di estrazione ogni 5 minuti, il 19 giugno del 2014 è arrivato anche il numero Oro.
Il numero Oro funziona nella modalità estrazione del Lotto ed è il primo numero estratto sulla ruota di Bari.

10 e Lotto come si gioca online

Le stesse tre tipologie di giocata le troviamo anche nel 10 e Lotto online10 e Lotto online.
Con il mouse si selezionano da uno a 10 numeri compresi nel cartellone da 1 a 90 ed è possibile scegliere tra l’estrazione ogni 5 minuti, quella del Lotto e quella Immediata.
E’ possibile inoltre ripetere la stessa giocata per più estrazioni consecutive fino ad un massimo di 50.

Come si vince al 10 e Lotto

Dopo l’estrazione (che sia immediata o quella fatta ogni 5 minuti) si confrontano i numeri giocati con i 20 usciti e se il numero Oro è tra quelli giocati, si avrà diritto ad un premio due volte e mezzo più alto.
A seconda dei numeri che sono stati giocati c’è una quantità minima da indovinare per aggiudicarsi i premi. Le vincite sono direttamente proporzionali ai numeri giocati, ossia giocando 10 numeri si può vincere anche se non si è indovinato nessun numero, quindi si va a scalare fino alla vincita minima riservata a chi ha giocato un solo numero. Ma in questo caso se anche doveste riuscire ad indovinare il numero oro, il montepremi non andrebbe oltre i 60 euro circa.

Nell’archivio del 10 e Lotto si dice che...

Andando a riguardare l’archivio storico delle estrazioni del 10 e Lotto, emerge che ad ottobre 2016, il numero più ritardatario di sempre è il 53 che manca all’appuntamento da ben 213 estrazioni sulla ruota nazionale.
Gli altri ritardatari sono il numero 75 a Firenze, che è assente da 143 estrazioni, il 90 a Roma che manca da 96 estrazioni e il 44 a Napoli (ritardatario da 94 estrazioni).

10 e Lotto, l’algoritmo e i trucchi per vincere

Come per tutte le altre estrazioni, anche per il 10 e Lotto sono sorte tutte le varie teorie per assicurare vincite sicure.
C’è ad esempio chi pubblica l’archivio completo di tutte le estrazioni del 10 e Lotto dalla sua prima uscita del 28 luglio 2009 ad oggi per poterne studiare i numeri usciti e calcolare così quelli ritardatari.
C’è chi addirittura genera sistemi integrali che sviluppano tutte le possibili serie selezionando numeri scelti dal giocatore.
Infine c’è anche chi assicura che arrivare a fare un terno al 10 e Lotto sia un traguardo assolutamente raggiungibile offrendo tutti i calcoli matematici da fare che, come tutti i sistemi legati ai calcoli matematici, vanno ripetuti un numero non indifferente di volte per poter ottenere risultati positivi.

Il numero 10, la perfezione

Non sappiamo se gli ideatori del 10 e Lotto abbiano scelto il numero dieci per indicare il nuovo gioco con un motivo ben preciso, oppure se il 10 sia legato solo ed esclusivamente alla proporzione con il 90 che rappresenta il totale.
Fatto sta comunque che il 10 simboleggia la perfezione: i numeri 1 e 0 infatti indicano l’eterno ricominciare per questo da sempre si ritiene che il 10 contenga la globalità dei principi universali.
La somma delle prime quattro cifre (1+2+3+4) dà infatti 10 e per questo motivo il numero viene indicato come totalità, come realizzazione finale.
Il numero 10 rappresenta così la fine di un ciclo ma anche l’inizio di uno nuovo. Per lo stesso motivo nella geometria il 10 rievoca la forma del cerchio, la forma geometrica infatti torna ad un punto di partenza che comunque contiene l’evoluzione fatta fino a quel momento.

Curiosità legate al numero 10

Le persone hanno dieci dita per contare.
Il sistema numerico più utilizzato è quello decimale.
Il 10 era sacro ai Pitagorici che lo rappresentavano tramite la Tetraktys (una specie di triangolo equilatero composto da 10 punti).
Dieci le entità celesti per i Pitagorici: Sole, Terra, Luna, Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, il Cielo e l’Antiterra (pianeta invisibile in opposizione al nostro).

In Evidenza