22/05/2020
Le lotterie più strane del mondo

Quello delle lotterie è un mondo piuttosto animato, dove le sorprese non mancano mai. Il punto di partenza è uguale per tutti: un gioco di fortuna in cui la vincita di un premio prefissato, in cose o denaro, dipende dall’estrazione a sorte di un biglietto o di una cartella contrassegnati da un numero, spesso abbinati a un evento.  

Le varianti, in compenso, sono tantissime: ci sono lotterie antiche, come El Gordo de Navidad in Spagna, nata a inizio ‘800, e ci sono le lotterie benefiche, come The Health Lottery nel Regno Unito, che raccoglie fondi per aiutare chi è in difficoltà.

Da noi dici lotteria e la mente va subito alla Lotteria Italia, ultimo esemplare di un pacchetto di concorsi nazionali che negli anni ’90 arrivò addirittura a contarne 13. In questo articolo lasciamo, però, da parte per un attimo il consueto e ci avventuriamo alla scoperta del singolare.

Le 4 lotterie più strane al mondo

Dagli Stati Uniti al Regno Unito, dal Portogallo all’insospettabile Vaticano (ma con un nobile intento): ecco le 4 lotterie più strane al mondo.

  1. Le lotterie fiscali

Come noto, in Italia, dal prossimo luglio entrerà in vigore la Lotteria degli scontrini: si tratta di un meccanismo premiale collegato agli acquisti di beni o servizi presso esercizi commerciali al minuto con finalità anti evasione. Altri in Europa hanno testato questa forma di lotteria fiscale: è il caso del Portogallo. Qui la Fatura da sorte, lanciata nel 2014, ha particolare successo: in palio vi sono titoli del Tesoro dal valore di 35.000€ a settimana e di 50.000€ due volte all’anno.

  1. La lotteria stradale       

      
    Chi va piano, va sano… e vince la lotteria. Ideata da un americano, la Speed Camera Lottery premia gli automobilisti più disciplinati con un jackpot pagato dalle multe degli indisciplinati. Particolari autovelox sulle strade di Stoccolma, oltre a “pizzicare” chi supera i limiti di velocità, fotografano anche gli automobilisti virtuosi. Le istantanee con i numeri di targa vengono inserite in un database e periodicamente la motorizzazione estrae un fortunato vincitore. Bell’esempio di gamification applicato alla mobilità urbana, che ha dato fin da subito risultati eccellenti.

  1. La lotteria della pancetta

Nel 2015 Hoosier Lottery, la lotteria di Stato dell'Indiana, negli Usa, lanciò una particolarissima e succulenta versione dei Gratta e Vinci. I biglietti da 2$, infatti, odoravano di bacon. Non solo: la lotteria, accanto a premi in denaro fino a 10.000$, metteva in palio anche la possibilità (ambita) di assicurarsi una scorta di pancetta per 20 anni.             

  1. La lotteria papale

Anche il Vaticano ha avuto la sua lotteria: dal 2013 al 2017 è stata promossa la Lotteria di beneficenza per le opere di carità del Santo Padre, organizzata dal Governatorato della Città del Vaticano. Si teneva nel periodo natalizio e vedeva lo stesso Papa mettere a disposizione i premi, frutto per lo più di donazioni e di regali fatti al pontefice. Il ricavato era destinato a opere di aiuto e sostegno alle persone in difficoltà.

Questo è il nostro giro del mondo alla scoperta delle lotterie più originali e con i premi più strani. Su Lottomatica.it potete scoprire un’offerta, forse, meno eccentrica, ma ugualmente accattivante e per tutti i gusti: dalle lotterie tradizionali alle nuove proposte, per cui in palio c’è una rendita, come Win for Life, Si Vince Tutto e Vinci Casa