21/11/2019
10 date da ricordare e giocare a novembre

Anche novembre ha tante date che sono entrate di diritto nella storia, occasione buona per ricordare alcuni fatti importanti del passato e giocare un po’ con i numeri.

Le 10 date di novembre da ricordare

  • 1 novembre 1897 – Su iniziativa di un gruppo di studenti torinesi del liceo classico Massimo d’Azeglio, appassionati di football inglese, nasce la Juventus: nel 1900 debutta in campionato, di rosanero vestita; bisognerà attendere, invece, il 1903 perché il club torinese, il più vincente d’Italia con 67 trofei in bacheca, indossi il bianconero.
  • 2 novembre 2008 – Nell’ultima gara della stagione, Felipe Massa vince il (rocambolesco) Gran Premio del Brasile di Formula 1, ma il Mondiale Piloti va a Lewis Hamilton: l’inglese chiude 5° e conquista il punticino necessario per laurearsi campione del mondo per la prima volta a 23 anni.
  • 5 novembre 1935 – Entra in commercio il Monopoly: brevettato nel 1903 a scopo didattico dall’americana Elizabeth Magie con il nome di The Landlord’s Game, il popolare gioco da tavolo viene immesso sul mercato dalla Parker Brothers dopo le modifiche, a brevetto scaduto, dell’ingegnere Charles Darrow. Il gioco è stato pubblicato in 43 lingue. La partita più lunga? È durata ben 70 giorni.
  • 7 novembre 1988 – Su Italia 1 debutta Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci: la prima edizione dura appena un mese; bisognerà attendere il dicembre 1989 per la seconda edizione, promossa su Canale 5, da dove non si è più spostata. 66 i conduttori alternatisi negli anni: recordman è Ezio Greggio, ben 31 volte dietro la scrivania.
  • 9 novembre 1989 - Inizia lo smantellamento del Muro di Berlino, simbolo della Guerra fredda che contrappose Stati Uniti e Unione Sovietica. Per 28 anni la barriera di cemento armato lunga 155 chilometri aveva diviso fisicamente la capitale tedesca in due parti: Berlino Est, controllata dall’Unione Sovietica, e Berlino Ovest, zona di occupazione americana, britannica e francese.
  • 16 novembre 1892 - A Castel d’Ario (MN) nasce Tazio Nuvolari, uno dei più forti piloti di sempre. Esordisce a 28 anni, alternando motociclismo e automobilismo ed eccellendo nell’uno e nell’altro: il suo palmarès comprende, tra l’altro, 161 primi posti e 101 giri veloci (42 in moto, 59 in auto).
  • 19 novembre 1995 - Allo stadio Tardini si gioca l’incontro d’alta classifica di Serie A Parma-Milan. Il tecnico dei ducali, Nevio Scala, per sostituire l’infortunato Bucci, decide di lanciare un giovane di 17 anni: Gianluigi Buffon. Lo 0-0 finale sarà in gran parte merito del numero 12. Il resto è storia e attualità, con record e trofei in quantità.
  • 22 novembre 1963 - A Dallas, alle 12:30 ora locale, John Fitzgerald Kennedy, 35° presidente degli Stati Uniti d’America, viene ferito mortalmente da colpi di arma da fuoco sparati da Lee Harvey Oswald. Jfk aveva 46 anni.  
  • 27 novembre 1895 – Alfred Nobel, chimico e industriale svedese, inventore della dinamite, sottoscrive il proprio testamento e istituisce i premi Nobel, onorificenze riconosciute a livello internazionale e attribuite annualmente a figure distintesi nei campi della medicina, della chimica, della fisica e della letteratura o adoperatesi per la pace tra i popoli. 20 i Nobel italiani. 
  • 30 novembre 1982 – Esce Thriller di Michael Jackson, l’album musicale più venduto di sempre, con oltre 150.000.000 di copie. Incluso nel 2008 nella Biblioteca del Congresso americano come “Tesoro Nazionale”, il disco ha ricevuto in totale 101 dischi di platino, 17 dischi di diamante, 8 dischi d’oro e altrettanti Grammy Awards, raggiungendo la posizione numero 1 in oltre 20 Paesi, tra cui l’Italia.


Queste sono le 10 date da ricordare del mese di novembre: se hai voglia di divertirti, puoi lasciarti ispirare e giocare alcuni di questi numeri al Lotto o alle altre lotterie