03/11/2020

Nuovo appuntamento del nostro focus mensile sulle 10 date da ricordare: un modo per ripercorrere tappe del nostro passato e divertirci un po’ con i numeri.

Le 10 date di novembre da ricordare

  • 2 novembre 1898 - Nascono le cheerleader. A dare il via a questo mix di ginnastica, danza e acrobazia è, curiosamente, un uomo: Johnny Campbell, studente di medicina all’Università del Minnesota. Oggi il cheerleading, associato negli Usa soprattutto al football americano e al basket, è uno sport a tutti gli effetti, con 4 milioni di praticanti in 31 paesi del mondo.
  • 4 novembre 1966 - Dopo giorni di forti piogge, il fiume Arno esonda, allagando molte zone di Firenze e provincia, causando ingenti danni e la morte di 35 persone. Nei giorni successivi arrivano soccorritori da diverse zone d’Italia e dall’estero, soprattutto giovani, per recuperare e mettere al sicuro le opere d’arte nei magazzini del museo degli Uffizi che erano stati allagati. Verranno ribattezzati gli “angeli del fango”.
  • 7 novembre 1929 - Viene inaugurato a New York il Museum of Modern Art (MoMA). Il più importante museo al mondo dedicato all’arte moderna e contemporanea, situato sulla 53ª Strada a Manhattan, è visitato ogni anno da quasi 3 milioni di appassionati d’arte.
  • 9 novembre 1974 - A Conegliano Veneto (TV) nasce Alessandro Del Piero. Diventerà leggenda nella Juventus, collezionando 705 presenze, 289 reti e vari trofei, tra cui 6 scudetti in Serie A e la Champions League del 1996. Per “Pinturicchio” anche 91 gettoni e 27 gol con la Nazionale italiana, con cui ha conquistato il Mondiale del 2006.
  • 14 novembre 2010 - Sebastian Vettel diventa il più giovane campione del mondo di Formula 1: il tedesco a 23 anni vince il Gran Premio di Abu Dhabi su Red Bull e si aggiudica il titolo per 4 punti. Finora per lui 4 Mondiali e 53 gare vinte. L’anno prossimo, chiusa l’esperienza in Ferrari, Vettel correrà per l’Aston Martin.
  • 15 novembre 1989 - Si disputano in Olanda i primi Mondiali di calcio a 5: al Fifa Futsal World Championship partecipano 16 nazionali. Al termine delle 40 partite previste, a vincere è il Brasile.
  • 19 novembre 1969 - Nel match Santos-Vasco da Gama, Pelé realizza su rigore il suo gol numero 1.000 in carriera. O Rei, che ha da poco compiuto 80 anni, con la maglia dei bianconeri di Brasile ha collezionato 24 titoli in 19 stagioni.
  • 21 novembre 1975 - Esce A Night at the Opera: è il 4° album dei Queen, quello che consacra Freddie Mercury e soci nel panorama del rock mondiale di tutti i tempi. Perla, tra le 12 tracce del disco, è Bohemian Rhapsody.
  • 24 novembre 1859 - Il naturalista inglese Charles Darwin pubblica le conclusioni del suo studio rivoluzionario nel saggio L’origine delle specie. In esso afferma che gli organismi di una specie si evolvono nel corso delle generazioni attraverso il processo di selezione naturale, che premia con la sopravvivenza i più adatti alla vita nell’ambiente circostante. Curiosità: il volume era vendutoal prezzo di 15 scellini.
  • 29 novembre 1899 - Su iniziativa dello svizzero Hans-Max Gamper nasce il Foot-Ball Barcelona. Il colore ufficiale, il blaugrana, viene scelto secondo la leggenda in onore del Basilea, squadra in cui lo stesso Gamper aveva giocato in gioventù. Nella bacheca del Barça spiccano, tra le altre, 5 Champions League e 26 Liga.

Queste sono le 10 date da ricordare del mese di novembre: se hai voglia di divertirti, puoi lasciarti ispirare e giocare alcuni di questi numeri al Lotto o alle altre lotterie. Ci risentiamo tra un mese per l’ultima tappa del 2020 del nostro viaggio lungo il calendario.