Il Lotto è considerato uno dei giochi più antichi della storia e in molti desiderano cimentarsi in questo gioco tentando di vincere il jackpot, ovvero, il super premio. Ma, qual è la storia del SuperEnalotto e il suo funzionamento?

Storia del Superenalotto

In origine, il SuperEnalotto veniva chiamato Lotto, un gioco in cui bisognava indovinare 5 numeri su 90: assomigliava al Totocalcio, perché era un gioco 1X2, i risultati corrispondevano al primo numero estratto dalle ruote del Lotto in ordine alfabetico, più il secondo estratto sulle ruote di Roma e Napoli.

Solo negli anni Cinquanta, dopo aver introdotto varie estrazioni in tutta Italia, l’Enalotto ha fatto il proprio debutto sulla scena del gioco. I giocatori, ora, oltre ad avere la possibilità di individuare l’intervallo numerico giusto, possono anche stabilire una somma da giocare. 

Nel 1997, dopo una crisi dell’Enalotto, nasce il SuperEnalotto come lo conosciamo oggi, ideato da Rodolfo Molo ex presidente di Sisal. Le regole cambiano: i numeri da indovinare diventarono 6 fra 1 e 90 e i primi numeri vincenti vengono estratti sulle ruote di Firenze, Bari, Roma, Milano, Palermo, Napoli. Viene introdotto il Jolly estratto a Venezia.

La prima estrazione del 1997 aveva come numeri vincenti 20 36 39 41 76, e l’88 come Jolly: per avere il primo vincitore del jackpot bisogna aspettare un player della provincia di Brescia che vinse 16 miliardi di lire il 17 gennaio 1998.

Mercoledì 2 gennaio 2002, in seguito all’introduzione dell’euro, avviene in Italia il primo pagamento con le nuove banconote. La giocata minima da due colonne costa 1€.

Nel 2006 viene introdotto da Sisal il numero SuperStar, un gioco supplementare che ha l’intento di aumentare il numero dei vincitori.

Il 28 dicembre 2008 fu un giorno fortunato per il giocatore che indovinò sia 6 numeri che il SuperStar. Il jackpot fu di 45 milioni di euro, più bonus del SuperStar dal valore di 2 milioni.

Nel 2009, viene effettuata una modifica importante. I risultati dell’estrazione del SuperEnalotto non dipendono più dai numeri estratti sulle ruote del Lotto. Il sorteggio dei numeri principali avviene tramite urne separate a Roma.

Nel 2016 aumenta il costo delle giocate, da questo momento in poi, acquistare minimo due giocate non è più obbligatorio.
Inoltre, viene introdotta una nuova categoria di premio per favorire l’aumento delle possibilità di vincita.

 

Quando e come avviene l'estrazione del Superenalotto

Le estrazioni del SuperEnalotto avvengono 3 volte alla settimana in giorni fissi: martedì, giovedì e sabato alle ore 20:00. È possibile giocare a qualsiasi orario il lunedì, il mercoledì, il venerdì e la domenica.
Per quanto riguarda i giorni festivi spetta all’agente AAMS (Agenzia Autonoma dei Monopoli di Stato) comunicare eventuali cambiamenti.

I numeri vincenti vengono comunicati presso la sede dei Monopoli di Stato in Piazza Mastai a Roma con la supervisione della Commissione Ministeriale.

Partono con l’estrazione alle 18:30, quando degli addetti tecnici alle macchine estrattrici controllano il corretto funzionamento dei macchinari destinati all’estrazione.
Dopo il via libera dei tecnici avviene l’apertura della cassaforte videosorvegliata nella quale ci sono 3 valigette, ognuna contenente 90 sfere.
La prima valigetta contiene la sestina vincente + il numero Jolly, mentre la seconda viene destinata all’estrazione del numero SuperStar. La terza valigia rimane in cassaforte come riserva.

Alle 19:30 la Commissione Determinazione Giocate Vincenti, in sede separata, masterizza le giocate su un DVD.
Terminata questa fase, alle 20:00, la Commissione procede con l'estrazione tramite le urne.
I numeri vincenti vengono validati e associati al relativo valore del jackpot.

La determinazione delle giocate vincenti, monitorato da un software, e la comunicazione delle quote e del numero dei vincitori sono gli ultimi passaggi del processo di estrazione del SuperEnalotto.


JOLLY
SUPERSTAR
COME RISCUOTERE
VERIFICA VINCITE
STATISTICHE
COSTO GIOCATE
VINCITORI
COME VINCERE

 

Sistemi del Superenalotto

Per incrementare la probabilità di vincita al Superenalotto è possibile scegliere uno dei vari sistemi interi o divisi in carature.
I sistemi interi si differenziano in base al numero di combinazioni in integrali, ridotti, cruciverba, basi e varianti.

Di seguito tutti i dettagli:


INTEGRALI RIDOTTI
BASI E VARIANTI
CARATURE
CRUCIVERBA

 

In Evidenza