17/07/2019
10 modi di dire usati nel Poker

Il successo del Poker è talmente grande, globale e trasversale che il gioco è entrato prepotentemente anche nel linguaggio comune. Ad esempio vengono utilizzati spesso e comunemente il simbolo del “bluff” e l’espressione “faccia da poker” che indica una persona imperscrutabile, che sa essere impassibile anche nelle circostanze più agitate.

Ma quali sono i modi di dire maggiormente usati al tavolo verde?
Ecco la top 10 dei principali e dei più curiosi:

1. All-in

È senza dubbio l’espressione più celebre associata al Poker, conosciuta anche da chi non è un giocatore assiduo: nelle varianti di poker senza limiti di puntata (come il Texas Hold’em), All-in è l’azione effettuata dal giocatore quando decide di puntare tutte le chips in suo possesso.

2. Anna Kournikova       
È un’espressione molto originale utilizzata per indicare A-K come mano di partenza: deriva dalle iniziali dell’ex tennista di origine russa e d’adozione americana, ritiratasi nel 2007 a causa anche dei tanti infortuni, definita dai commentatori più spietati “bella da vedere ma che non vince mai”, proprio come la mano in questione.  

3. Darth Vader

Solo nella variante Texas Hold’em, l’espressione rappresenta la coppia 4 picche–4 fiori: l’origine sta nell’assonanza tra Dark Fours (4 neri) e Dark Force, il lato oscuro della forza della saga di Star Wars con, al centro, proprio l’iconico personaggio di Darth Vader.

4. Dolly Parton   
È un’espressione assai curiosa utilizzata per indicare come mano di partenza 9-5: è una citazione del titolo di una canzone della cantante e attrice statunitense Dolly Parton, 9 to 5 (Nine to Five), parte della colonna sonora del film Dalle 9 alle 5… orario continuato del 1980, in cui, al fianco di Jane Fonda, recita la stessa Parton.

5. Exploitable
Letteralmente significa “utilizzabile, sfruttabile” e, nel gergo pokeristico, il termine indica un giocatore che durante la partita si mostra prevedibile e la prevedibilità delle sue mosse può essere facilmente e abilmente sfruttata dagli avversari.

6. Heads Up
È un’espressione usata per indicare la situazione in cui in una mano o in un torneo rimangono soltanto due giocatori o quando due giocatori decidono di affrontarsi in un testa a testa.

7. In the money  
Spesso l’espressione In the money indica il giocatore che ha vinto un premio o che è riuscito a raggiungere una posizione in un torneo, grazie alla quale si è garantito un premio. 

8. Jackson Five  
È un termine usato per indicare una mano in cui c’è una coppia di J e almeno un 5: deriva dai Jackson Five (spesso reso graficamente proprio come J5), il gruppo composto dai 5 fratelli Jackson, tra cui un giovanissimo Michael, prima band nella storia a piazzare i primi quattro singoli consecutivi alla posizione numero uno della Billboard Hot 100.

9. Monster
Un po’ come nella pallavolo, dove l’espressione Monster block indica un’azione di muro che rimanda la palla in maniera forte nel campo avversario, questo termine nel Poker identifica una mano molto forte, per esempio con AA KK QQ AKs.

10. Under the Gun
È una delle posizioni più difficili nel gioco del poker, traducibile in italiano con “sotto tiro”: rappresenta, nel dettaglio, la posizione del primo giocatore alla sinistra del Big Blind, il primo a parlare dopo la distribuzione delle carte, quello con la posizione meno propizia prima del flop.

Questa è una selezione di alcuni modi di dire curiosi e utilizzati nelle partite di Poker: l’elenco è, per la verità, assai lungo e il glossario abbonda di termini ed espressioni originali, citazioni e rimandi storici da approfondire e sfoderare, all’occasione, al tavolo verde, o semplicemente per conoscere più da vicino i retroscena di uno dei giochi più praticati al mondo.

Se siete appassionati del mondo del Poker e interessati a conoscere altre curiosità su questo mondo, vi basta continuare a seguire le news.

L'ADRENALINA DEL POKER, LA SICUREZZA DI LOTTOMATICA.

Il Poker di Lottomatica usa un protocollo Secure Socket Layer con chiavi a 1024 bit e algoritmi di crittografia 3DES. La piattaforma di gioco è basata su Blowfish, un algoritmo aggiornato automaticamente ogni 10 minuti.

La sicurezza del gioco è certificata da TST Verified

In Evidenza