05/01/2021

Il 2020 passerà alla storia anche per essere stato un anno durante il quale gli eventi del Poker dal vivo sono stati del tutto sospesi a causa dell’emergenza sanitaria e delle conseguenti iniziative fondamentali per contenere i contagi. Con l’arrivo del nuovo anno gli eventi dovrebbero riprendere fin dai primi mesi del 2021: vediamo quali sono i principali appuntamenti da non perdere.

World Poker Tour

Mentre il mondo è alla ricerca del vaccino per il Coronavirus, il WTP (World Poker Tour) annuncia la prima data per gli eventi del Poker dal vivo fissata per la metà di gennaio in Florida. Il fatto che il circuito internazionale dei tornei di Texas Hold’EM o Omaha a cui partecipano la maggior parte dei giocatori professionisti di tutto il mondo si sia mosso in questa direzione offre delle buone prospettive per tutti gli appassionati.

Sono stati programmati ben 26 eventi che si svolgeranno tra il 14 gennaio e il 26 gennaio 2021, con buy-in che vanno dai 150 dollari ai 5.000$ e il Main Event da 3.500$ di buy-in. WTP ha tenuto a precisare che i tornei di Poker dal vivo si svolgeranno nel rispetto delle normative di sicurezza e del distanziamento sociale. A titolo esemplificativo i tavoli da 8 giocatori saranno muniti di separatori per i giocatori e lo staff.

La Tana delle Tigri di CDS Events

Il WTP è nato negli Stati Uniti ed è subito diventato tra gli enti più autorevoli nel mondo del Poker. Nonostante questo, non è stato il primo a muoversi per ri-organizzare: in Italia la CDS Events ha pianificato la Tana delle Tigri a Nova Gorica. Dopo che è stata rimandata la data del 2020, il prossimo appuntamento è stato fissato dal 4 al 7 marzo 2021 al Casinò Perla a Nova Gorica. La scelta della location non è casuale, in quanto proprio qui era previsto il torneo di novembre che garantiva un Main Event da €70.000. Sulla possibilità o meno di rinviare l’evento a causa Covid l’ente organizzatore ha dichiarato: “Confidiamo che per quella data, anche se probabilmente non avremo ancora una vita del tutto normale, ci potremo concedere quattro giorni di vacanza più che meritata e necessaria. Vero, mancano ancora 4 mesi, ma dicembre e gennaio abbiamo pensato che fossero mesi improponibili anche solo per sognare di fare un evento, a quel punto tra febbraio e marzo la data ci è sembrata più probabile”.

Sebbene al momento l’incertezza regni sovrana, come confermato dalle scarsissime adesioni, l’appuntamento è ancora lontano e la vendita promozionale di Natale potrebbe riservare alcune piacevoli sorprese.

Aussie Millions 2021

Qualche giorno fa è stato momentaneamente rimandato l’Aussie Millions di Melbourne, il torneo principale australiano che, come da tradizione, doveva aprire l’anno solare del Poker dal vivo. La manifestazione è nata nel 1998 e da allora, oltre ad essere diventato un appuntamento fisso per tutti gli appassionati e per i grandi campioni, non era mai stato cancellato. Nel 2002, il buy-in è aumentato da 1.500$ a 5.000$ di buy-in fino ad arrivare a quota 10.000$ come le WSOP.
Ovviamente tra le ragioni del rinvio c’è la pandemia da Covid-19 che non renderebbe sicuro lo svolgimento in presenza del torneo. Scartata anche l’idea di far svolgere il torneo di poker online, considerata quasi sminuente per il grande spettacolo che è l’Aussie Millions.

L'ADRENALINA DEL POKER, LA SICUREZZA DI LOTTOMATICA.

Il Poker di Lottomatica usa un protocollo Secure Socket Layer con chiavi a 1024 bit e algoritmi di crittografia 3DES. La piattaforma di gioco è basata su Blowfish, un algoritmo aggiornato automaticamente ogni 10 minuti.

La sicurezza del gioco è certificata da TST Verified