22/07/2021

Five Card Draw: come giocare, regole e punti del poker a 5 carte

Per gli appassionati del gioco del Poker, il Five Card Draw si presenta come una specialità, spesso una delle prime ad essere apprese. Questa variante è la più utilizzata nei circoli dalle vecchie generazioni di giocatori, che preferiscono questa modalità di gioco, a cinque carte, al più recente Texas Hold’em. Ma vediamo come si gioca a Five Card Draw, quali sono le regole e come contare i punti.

Le regole del poker a cinque carte

Per giocare a Five Card Draw è necessario disporre sul tavolo un mazzo da 52 carte senza la presenza del jolly. Chiarito questo è bene ricordare che esistono due modalità di gioco:

  • con le ante: questa è la variabile più conosciuta e nota al mondo, in cui il giocatore deve pagare una cifra prestabilita prima di ricevere le carte;
  • con i bui: tale versione riprende il Texas Hold’em e per questo solo i due giocatori alla sinistra del dealer investono nel piatto prima della distribuzione delle carte.

Ad affiancarsi a queste due vi è anche una versione ibrida del Five Card Draw, nella quale ciascun giocatore piazza un piccolo ante e i due alla sinistra del dealer aggiungono anche il piccolo e il grande buio. In qualunque caso, dopo l’ante, spetta al dealer la distribuzione delle carte a ciascun giocatore: partendo dalla sua sinistra, queste sono cinque e coperte.

Inizia così il primo giro di puntate. Se si gioca coi bui, è il giocatore alla sinistra del big blind a fare la prima puntata; in alternativa, se si gioca con le ante, le puntate iniziano dal giocatore alla sinistra del dealer. In una partita svolta con quest'ultima modalità, il primo giocatore ad agire può fare check, ovvero rimanere in gioco senza dover necessariamente puntare.

In qualunque caso, dopo il giro di puntate comincia la fase di cambio delle carte: si tratta di uno dei momenti tra i più delicati in una partita di Poker a cinque carte, in quanto la decisione di cambiare o meno le carte potrebbe condizionare le probabilità di vincita del match. Il giocatore più vicino alla sinistra del dealer può cambiare quante carte desidera o in alternativa “dichiararsi servito” e tenere per sé le prime cinque carte.

Dopo che ogni partecipante ha ricevuto le proprie carte e scelto se tenerle o meno, è bene che valuti la mano che possiede e procedere a un secondo ed ultimo giro di puntate. A questo punto, si passa allo showdown, ovvero il momento di maggiore tensione. Come per ogni variante del Poker, a vincere è il giocatore che mostra la miglior mano a 5 carte.

Five Card Draw e il punteggio a fine partita

Nel Five Card Draw, come in tutte le altre versioni del gioco, è necessario contare i punti. A differenza degli altri poker, però, in questa il colore batte il Full House: questo perché le probabilità di chiudere con un colore sono più alte rispetto al solito. Ecco, quindi, i valori dei punti, in ordine crescente:

  • Carta alta: A - K - Q - J - 10 - 8 di semi diversi;
  • Coppia: A - A - K - K - 10;
  • Doppia coppia: A - A - K - K - 10;
  • Tris: A - A - A - K - J;
  • Scala: A - K - Q - J - 10 di semi diversi;
  • Full: A - A - A - K - K;
  • Colore: A - K - J - 10 - 8 dello stesso seme;
  • Poker (four of a kind):  A - A - A - A - K;
  • Scala reale: K - Q - J - 10 - 9 dello stesso seme;
  • Scala reale massima: A - K - Q - J - 10 dello stesso seme.

Prima di iniziare è comunque sempre bene conoscere tutti i vari punteggi, così da poter creare strategie di poker vincenti e ottenere risultati elevati dando vita a partite sempre entusiasmanti e coinvolgenti, da soli o in compagnia.

L'ADRENALINA DEL POKER, LA SICUREZZA DI LOTTOMATICA.

Il Poker di Lottomatica usa un protocollo Secure Socket Layer con chiavi a 1024 bit e algoritmi di crittografia 3DES. La piattaforma di gioco è basata su Blowfish, un algoritmo aggiornato automaticamente ogni 10 minuti.

La sicurezza del gioco è certificata da TST Verified