Sulla carta sarebbe una sfida tra provinciali. Solo sulla carta, però: l’Atalanta, infatti, è ormai una big e l’Hellas, da quando in panchina c’è Tudor, sta facendo buone cose. Ecco perché val la pena non perdersi Hellas Verona-Atalanta, sfida della 17ª di Serie A, in calendario allo Stadio Bentegodi domenica 12 dicembre 2021 alle 15:00. Scopriamo le quote scommesse di Hellas Verona-Atalanta, con numeri e statistiche del match.

Quote vincente Verona-Atalanta 12/12/2021

Quello del Bentegodi si annuncia un match equilibrato. Lo confermano anche le quote vincente di Verona-Atalanta 12/12/2021. In effetti, la storia recente del campionato racconta di due formazioni in salute. La Dea, dopo un inizio un po’ al ralenti, ha ingranato e ora viaggia spedita in zona Champions League, dove stabilmente alberga da quasi un lustro e spera di risultare vincente in Serie A. A proposito di quote vincente Champions League, ma anche in proiezione campionato, attenzione alle rimonte: la Dea ha perso 9 punti da situazione di vantaggio nel torneo europeo.  

Bene anche l’Hellas, che, salutato subito Di Francesco, si è affidata all’ex Udinese Tudor per risalire la china. E lo sta facendo alla grande, a suon di gol (con il Cholito Simeone sugli scudi), vittorie e scalpi importanti: chiedere Juventus, Roma e Lazio per conferma. Gli scaligeri veleggiano in zona Europa e non vogliono smettere di stupire. Potrebbe, dunque, valer la pena prendere in considerazione l’opzione DOPPIA CHANCE.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE VERONA-ATALANTA

Esito Finale 1X2

1 =

X =

2 =

Under/Over

Under 1.5 =

Over 1.5 =

Under 2.5 =

Over 2.5 =

Goal/ No Goal

Goal =

No Goal =

Doppia Chance

1X =

X2 =

12 =

Hellas Verona-Atalanta: le origini

Hellas Verona e Atalanta sono quasi coetanee. Il club scaligero vede la luce nel 1903. I colori sono il giallo e il blu, a richiamare lo stemma della città veneta. Uno dei soprannomi della squadra è “i Mastini” in riferimento ai Della Scala che governarono Verona tra il XIII e il XIV secolo. L’epoca d’oro è stata negli anni ’80, con lo scudetto del 1984-85 e le partecipazioni in Coppa dei Campioni e Coppa Uefa. Ma anche il presente sta regalando parecchie soddisfazioni. 

Come pure per l’Atalanta, nata nel 1907 grazie a un gruppo di giovani. Al campionato nazionale di Prima Categoria può partecipare, però, 1 sola squadra bergamasca: per questo motivo, a Brescia, si gioca lo spareggio tra Atalanta e Bergamasca. Vince la prima e il 4 aprile si concretizza la fusione. La nuova divisa ha come colori il nero, portato in dote dall’Atalanta, e l’azzurro della Bergamasca. Tra i punti di forza del club orobico c’è, da sempre, il florido settore giovanile. Una provinciale diventata grande negli ultimi anni, anche in Europa, grazie a mister Gasperini e alla lungimiranza del patron Percassi.

I precedenti tra Verona-Atalanta

Sono 42 in Serie A i precedenti tra Verona e Atalanta: il bilancio è di 11 vittorie gialloblù, 14 pareggi e 17 successi dei bergamaschi. 

L’ultimo incrocio, nel marzo 2021, si è chiuso con la vittoria in trasferta per 2-0 della Dea, a segno con Malinovskyi e Zapata. Tabellino che porta a 6 le volte, su 21 precedenti in Serie A in Veneto, in cui una delle due squadre è rimasta a secco di gol: 3 per parte. Sfida equilibrata a livello di gol segnati: è 29-26 al Bentegodi per l’Atalanta.

I nerazzurri hanno guadagnato 7 punti nelle ultime 3 trasferte contro il Verona in Serie A (2 vittorie e 1 pari), dopo aver perso le 5 precedenti sfide fuori casa contro gli scaligeri in massima serie. Sul fronte RISULTATO ESATTO, meritano un approfondimento gli esiti 1-1 e 2-1: sono i risultati più frequenti della sfida, verificatisi rispettivamente in 7 e 4 occasioni.

Statistiche Hellas Verona-Atalanta

In chiusura, ecco alcune interessanti statistiche di Hellas Verona-Atalanta. Sapevi, per esempio, che i bergamaschi hanno vinto in stagione 5 delle prime 6 trasferte di campionato per la 1ª volta nella loro storia? E che, come l’Atalanta (32), l’Hellas segna molto (28 gol) ed è 3ª per numero di assist (19)*?  

* Dati aggiornati alla 14ª giornata.

Statistiche Hellas Verona

  • Con questa, sono 31 le partecipazioni degli scaligeri in Serie A.
  • Nella Serie A a girone unico, il Verona è l’unica squadra di una città non capoluogo di regione ad aver vinto lo scudetto: è accaduto nel 1984/1985.
  • Da quando in panchina siede Tudor, alla 13ª solo Milan e Napoli hanno raccolto più punti dell’Hellas.
  • La vittoria interna per 2-1 sull’Atalanta nel febbraio 2016 chiuse una striscia negativa dei gialloblù di ben 24 gare senza vittoria.

Statistiche Atalanta

  • L’Atalanta è reduce da un triplo 3° posto in Serie A: si tratta del miglior piazzamento nella competizione per i nerazzurri, che è valso una tripla qualificazione alla Champions League.
  • Nello scorso campionato la Dea è stata la squadra più prolifica (per il 3° anno di fila), con 90 reti segnate e una media di 2,37 gol a partita.
  • Nella scorsa stagione, l’Atalanta è l’unica squadra che ha tenuto in media il possesso palla maggiormente nella metà campo avversaria (15’14) rispetto alla propria (13’06). Dea 1ª anche nella classifica degli assist (64) e 2ª in quella dei tiri (581 totali, 279 in porta, 193 fuori).
  • Nell’attuale campionato, i nerazzurri hanno ottenuto 25 punti dopo le prime 13 giornate di Serie A per la 2ª volta nella loro storia dopo il 2016-17.

Questo è il pre gara di Hellas Verona-Atalanta: non resta che accomodarsi e godersi il ritorno di una sfida che solo sulla carta è tra provinciali. Il match, tra le proposte del 17° turno di Serie A, assieme a Venezia-Juventus, è in programma domenica 12 dicembre 2021 alle 15:00. Su Better ti aspettano le quote calcio della partita e una nutrita proposta di scommesse, con i consigli dei nostri esperti per i tuoi pronostici sulla Serie A e sull’incrocio del Bentegodi.