La Champions League è arrivata alle battute finali, dopo due partite semifinali mozzafiato.

Dopo un anno che ha visto questo le competizioni in Europa interrotte per l’emergenza coronavirus, il principale torneo continentale per club si prepara alla finale per scovare chi sarà a prendere il posto del Liverpool sul trono d’Europa.

Squadre Quote Vincente Champions League
Bayern Monaco 1.60
PSG 2.59

 

Vincente Champions: quote

Nelle quote vincente della Champions non si può che ripartire da qui: dall’ eliminazione agli ottavi dei campioni in carica del Liverpool. Per i Reds di Klopp, favoriti alla vigilia, è arrivata una doppia sconfitta con l’Atlético Madrid (0-1 all’andata, 2-3 in casa al ritorno), con conseguente eliminazione dopo 2 finali consecutive.
Chi, per il dopo Liverpool?      
In pole position in estate c’erano Manchester City (4.50), Barcellona (5.50) e Juventus (7.00). Più indietro proprio il Liverpool (8.00), seguito da Real Madrid (10.00), Bayern Monaco e Paris Saint-Germain (12.00), Tottenham e Atlético Madrid (21.00) e, infine, l’Inter (25.00).       
Della top 10 dell’agosto dello scorso anno non fanno parte a sorpresa Liverpool e Tottenham, le finaliste dell’ultima edizione, entrambe eliminate agli ottavi. L’Inter, invece, aveva già salutato la truppa a dicembre, non riuscendo a superare la fase a gironi e venendo retrocessa in Europa League, ove si giocherà il passaggio del turno contro lo Shakhtar Donetsk , avendo vinto la gara unica dei quarti di finale contro il Bayern Leverkusen. 
Ad aggiungersi alla lista dei nomi illustri che hanno dato l’addio alla coppa dalle grandi orecchie di questa stagione, dunque, ci sono anche Real Madrid - eliminati dal Manchester City - la finalista dello scorso anno Tottenham - eliminati dalla sorprendente squadra tedesca del Lipsia - la Juve - caduta per mano del Lione agli ottavi di Champions League.
I quarti di finale non hanno risparmiato colpi di scena: il Manchester City è stato battuto da uno spumeggiante Lione per 3 -1, grazie ai goal di Maxwel Cornet e Moussa Dembélé e un autogoal di Kevin De Bruyne al 69’, il Bayern Monaco ha rifilato uno storico 8 - 2 al Barcellona di Messi, mentre l’Atlético Madrid si è arreso per 1 - 2 al Lipsia.

La semifinale ha visto scontrarsi quattro squadre di tutto prestigio, sebbene i pronostici non siano andati troppo lontani dal risultato. Da una parte, infatti, il PSG ha battuto l’RB Lipsia per 3-0 e, con il medesimo risultato, il Bayern Monaco ha sconfitto il Lione.
La finale si preannuncia molto combattuta dal momento che si sfidano due squadre blasonate, con allenatori competenti e una squadra che desidera alzare la coppa dalle grandi orecchie sopra al cielo di Lisbona.

CHAMPIONS LEAGUE 2019/2020: I FAVORITI

Su Lottomatica.it, il Bayern Monaco (1.57), dopo la clamorosa eliminazione del Manchester City, l’8-2 rifilato al Barcellona e la vincita schiacciante sul Lione, è adesso la principale favorita per la vittoria finale del torneo. Anche se tutto può ancora succedere, arrivati alle battute finali di un torneo così prestigioso è possibile cercare di capire chi ha davvero le maggiori possibilità di portarsi a casa l’agognata “Coppa dalle Grandi Orecchie”.
La sfidante è il PSG deve prepararsi ad una delle squadre più amate di sempre e dovrà provare ad arginare Lewandowski, il centravanti del Bayern, che è a quota 15 goal in questa 55° stagione della Champions.
D’altra parte, non è la prima volta che una squadra francese arriva in finale di Champions: ad inaugurare questa tradizione era stato il Reims di Kopa nel 1956 che perse contro il Real Madrid.
Nelle quote Champions League, la favorita è il Bayern Monaco, ma non bisogna escludere sorprese o colpi di scena che potrebbero essere messi in campo dalla formazione francese che desidera dimostrare il proprio valore sul campo. La squadra bavarese infatti ha totalizzato 18 punti a fronte dei 16 del PSG.

Arrivati alla finale di questa Champions il Bayern Monaco è dato come vincente a 1,6. Sarà l’undicesima finale per la quadra bavarese, mentre il PSG approva per la prima volta alle battute finali. Non resta che attendere domenica 23 agosto alle 21 quando le due squadre dovranno mettercela tutta per portare a casa un risultato meritato allo stadio Da Luz di Lisbona.

L’Albo d’oro della UEFA Champions League

Analizzando l’albo d’oro delle squadre che si sono aggiudicate la coppa della Champions League, la finale di quest’anno interrompe il trend spagnolo che sembrava non trovare rivali.
Infatti, la Spagna è la Nazione che si è aggiudicata in numero totale di vittore superiore a tute le altre: si parla di 18 vittore a fronte di 11 sconfitte. In particolare, il Real Madrid, squalificato ai quarti di finale nonostante fosse tra i favoriti, si era aggiudicato ben 13 vittorie. Segue nella classifica l’Inghilterra con il Liverpool che ha portato a casa ben 6 coppe sulle 13 totali e l’Italia.

Dopo il sogno infranto dell’Atalanta squalificata ai quarti di finale, l’Italia ha perso quest’anno l’occasione di aggiudicarsi la Champions League. Nonostante questo, siamo stati capaci, negli anni, di vincere ben 12 coppe, principalmente grazie al Milan (7 vittorie), l’Inter (3 vittorie) e la Juventus (2 vittorie). L’ultima volta che una squadra italiana ha potuto alzare la coppia dalle grandi orecchie era il 22 maggio 1963 quando il Milan ha potuto battere il Benfica per 2-1 al Wembley Stadium di Londra.

Bayern Monaco, la sua storia nella Champions League

Il Bayern Monaco è la quinta squadra più titolata in Champions: in totale il club bavarese si è aggiudicato 8 trofei di cui:

  • 5 coppa dei Campioni /UEFA Champions League
  • 1 coppa UEFA/UEFA Europa League
  • 1 Coppa delle Coppe
  • 1 Supercoppa UEFA

Durante la partita della Semifinale, per altro, la squadra ha saputo mettere in luce le doti di alcuni giocatori che hanno fatto volare il team verso la finale contro il PSG. Il protagonista della serata è stato Lewandowski che, non senza errori, accompagna la squadra verso la vittoria sbaragliando gli avversari.

Final Eight: la nuova formula a partita secca della Champions 2019/2020

A proposito di Final Eight, forse non tutti sanno di che cosa si tratta quando parliamo della nuova e inedita formula delle fasi finali di Champions League, che si è resa necessaria per esigenze di calendario, dopo gli stop di tutte le competizioni a seguito dell’emergenza coronavirus.

  • COME FUNZIONANO LE FINAL EIGHT DI CHAMPIONS:
    • A partire dai Quarti, le fasi finali della Champions League 2019/2020 si decideranno in una partita secca, invece dei soliti match di andata e di ritorno.
  • DOVE SI GIOCA?
    • Lisbona è stata scelta dalla UEFA come base, dove tutte le squadre disputeranno i loro incontri. Dopo le rimanenti partite di ritorno degli Ottavi di Finale, Quarti, Semifinali e Finale di Champions League si giocheranno, quindi, nella capitale portoghese.
  • QUANDO SI GIOCANO LE FINAL EIGHT?
    • La Champions League, dopo la ripresa del 7 e 8 agosto con i match di ritorno degli Ottavi di Finale, prospetta che i Final Eight di Champions si giocheranno tra il 12 e il 23 agosto, data della Finale.

Quote finale Champions

L’edizione 2019/2020, comunque vada, passerà alla storia: anche la Champions League ha, infatti, dovuto fare i conti con la pandemia coronavirus, che ne ha stravolto l’abituale formula nel bel mezzo degli ottavi di finale.
Guardiamo, però, oltre, anche a livello temporale, e ci concentriamo qui sull’ultimo atto della Champions, analizzando le quote relative alla vincente del torneo: la squadra, insomma, che alzerà al cielo di Lisbona l’ambita coppa dalle grandi orecchie.

Tutte le scommesse sulla Finale di Champions League

Tra le tante tipologie di scommesse per cui optare in ottica finale di Champions League si potrebbe scegliere l’Under/Over 2,5, con cui bisogna pronosticare se nell’arco dei tempi regolamentari verranno segnati più o meno di 3 gol.    
Consultando l’albo d’oro della manifestazione, contando anche la vecchia coppa Campioni, l’Over 2,5 si è registrato parecchie volte: la 1° all’esordio nel 1955/1956 (Real Madrid-Reims 4-3), l’ultima nel 2017/2018 (Real Madrid-Liverpool 3-1).
Si potrebbe scegliere anche Risultato Esatto 26 esiti, puntando, perché no, sull’1-0, risultato ricorrente in una finale di Champions, ma anche sul 4-0, che ai tifosi milanisti ricorda i successi del 1989 e del 1994 rispettivamente contro Steaua Bucarest e Barcellona.       

Nell’ampia proposta di scommesse sull’atto conclusivo della Champions League spicca VINCE AI RIGORI: finora il torneo si è concluso con i tiri dal dischetto 11 volte.
Questi sono alcuni dati in vista della finale. Chi vincerà la finale e quindi la Champions 2019/2020? Su Lottomatica.it trovate tutte le quote per scommettere sull’ultimo atto del torneo e puntare su chi conquisterà l’ambita coppa dalle grandi orecchie.