Torna in campo la Champions League: dopo l'inedita edizione della passata stagione, stravolta dall'emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, si riaccendono i riflettori sul principale torneo di calcio continentale per club. Analizziamo protagoniste e favorite della Champions League 2020/2021: una lunga corsa che si chiuderà il 29 maggio 2021, quando, allo Stadio Atatürk di Istanbul, è in programma la finalissima.

SQUADRE QUOTE VINCENTE CHAMPIONS LEAGUE
Bayern Monaco 3.75
Manchester City 5.50
Liverpool 7.00
Juventus 10.00
Psg 10.00
Chelsea 15.00
Real Madrid 15.00
Barcellona 15.00
B. Dortmund 20.00
Atletico Madrid 20.00
Lipsia 25.00
Siviglia 35.00
Atalanta 35.00
B. Monchengladbach 35.00
Lazio 75.00
Porto 135.00

Vincente Champions: quote

Nelle quote vincente della Champions partono con i favori del pronostico i campioni in carica del Bayern Monaco: le chance di bis immediato per i bavaresi sono date a 3.75. La squadra di Hansi Flick, d'altronde, l'anno scorso ha impressionato e vinto la Bundesliga e la coppa nazionale completando il triplete. Qualche dato?

  • Ha vinto tutte le 11 le partite giocate con una media di 3,9 gol a partita;
  • Ha disputato la sua 11ª finale di Coppa dei Campioni, eguagliando il Milan.
  • L'8-2 contro il Barcellona ai quarti è stato il match con più gol in una gara a eliminazione diretta di Champions League;
  • Il tutto anche grazie a un Robert Lewandowski in stato di grazia: capocannoniere con 15 gol e a segno in 9 partite consecutive, pur se a secco in finale.

Insomma, numeri che invitano a puntare nuovamente sui tedeschi in chiave vincente Champions League.

Occhio, però, al Manchester City: quota per gli uomini di Guardiola, 5.50, che tutti gli anni partono coi favori del pronostico, salvo poi deludere le attese. La stagione 2021 non sembra essere quella buona per vincere la Premier League e dunque dovranno puntare sulle coppe. L'anno scorso per i Citizens sembrava l'anno buono, ma De Bruyne e compagni si sono fatti eliminare a sorpresa dal Lione ai quarti. E così il migliore risultato finora in Champions League resta la semifinale raggiunta nel 2015/2016, quando sulla panchina inglese sedeva ancora Pellegrini. Sarà (finalmente) la volta buona?
A 7.00 incalza il Liverpool: i campioni del 2018/2019 la passata stagione si sono fatti sorprendere dall'Atlético Madrid agli ottavi, salutando anzitempo la compagnia, nonostante partissero alla vigilia del torneo coi favori del pronostico. Dalle parti di Anfield c'è voglia di rivalsa, anche se la stagione non è partita nel migliore dei modi, con la sconfitta contro l'Arsenal nel Community Shield e un pesante tonfo in Premier League, 2-7 con l'Aston Villa. Da valutare.

Stessa quota, 10.00, per Juventus e Paris Saint-Germain: i bianconeri, chiusa rapidamente l'era Sarri, ripartono da quell'Andrea Pirlo che da giocatore portò la Vecchia Signora in finale (persa) nel 2015. Cristiano Ronaldo e soci proveranno a sfatare un tabù europeo che dura da un quarto di secolo: la coppa dalle grandi orecchie manca, infatti, dalle parti di Torino dal lontano 1996. Di contro, il Paris Saint-Germain, che la proprietà emiratina ha riportato a suon di soldi investiti e giocatori extra lusso nell'élite europea, l'anno scorso ha fatto decisamente meglio delle precedenti stagioni. Il PSG è arrivato, infatti, fino in fondo, pur perdendo la finale. E lo ha fatto segnando, prima dell'atto conclusivo, per 34 gare consecutive di Champions League: eguagliato così il primato stabilito dal Real Madrid tra il 2011 e il 2014. Ripetersi, si sa, è difficile, ma con un Mbappé in rosa tutto è possibile.

Anche quest'anno la regina della Champions League, il Real Madrid, dall'alto dei suoi 13 trionfi, parte un po' indietro alla concorrenza, almeno a livello di quote della vigilia: una rentrée sul tetto d'Europa delle Merengues, affidate nuovamente al totem Zidane, il tecnico delle 3 Champions di fila, è data a 15.00. Mai così indietro, invece, nelle ultime stagioni il Barcellona (15.00): d'altronde, la débâcle l'anno scorso con il Bayern Monaco è stata storica; i catalani non prendevano 8 gol in una sola partita dal 1946. C'è stato, poi, l'affaire Messi in estate, l'approdo non facile di Koeman in panchina, gli addii, tra gli altri di Suárez e Vidal, con il valore comunque alto della rosa che pare zavorrato da troppe tensioni.
Scorrendo le quote vincente della Champions League 2020/2021, a 20.00 troviamo Atlético Madrid a 20.00 Borussia Dortmund. Meno chance per Siviglia (35.00) e Atalanta (35.00).

SCOMMESSE SULLA CHAMPIONS LEAGUE 2020/2021

Per chi è appassionato di calcio internazionale, la Champions League rappresenta un torneo interessante su cui pensare di piazzare una scommessa. Parlando di vincente, si può, per esempio, puntare non solo sul nome della squadra che alzerà la coppa, ma anche sulla nazionalità della squadra vincitrice? Inglese (2.50), tedesca (3.00), spagnola (5.50), italiana (7.00) o francese (10.00).
È sempre interessante, poi, analizzare le varie tipologie di scommesse legate al numero di gol segnati. Sapevi che nella fase a gironi della scorsa edizione sono stati segnati 308 gol (record)? Nel solo Gruppo B ne sono stati realizzati ben 53, altro primato per un solo girone.
Nella robusta proposta di tipologie di scommesse sulla Champions League, accanto ai grandi classici, come le scommesse 1X2, potreste optare per altre offerte come RISULTATO ESATTO 26 ESITI: ipotizzando, per esempio, se in qualche partita della fase a gironi si potrà verificare ancora un 4-4 come quello nel 2019/20209 tra Chelsea e Ajax proprio ai gironi, che ha eguagliato il pareggio con più gol nella storia della competizione.
Questa una panoramica sulla Champions League. Su Lottomatica.it potete approfondire il tema, con tutte le quote aggiornate per scommettere sul torneo, le varie tipologie di scommesse e le analisi dei nostri esperti Better.