Quote vincente Coppa Italia: scommesse finale

SQUADRE QUOTE VINCENTE

Juventus

1.55

Napoli

2.45

Bianconero o azzurro: citando il Marco Civoli del 2006, post vittoria dell'Italia ai Mondiali, il cielo sopra Roma assumerà di una di queste cromie mercoledì 17 giugno.

Quote Finale Coppa Italia

Prima di addentrarci in numeri, statistiche e curiosità dell'atto finale del torneo, analizziamo subito le quote Napoli-Juventus, finale della Coppa Italia 2019/2020.

Parte con i favori del pronostico, per i bookmaker, la Juventus: una nuova vittoria dei bianconeri, giustizieri del Milan in semifinale, è quotata 2.05. È dato a 3.75, invece, il successo del Napoli di Gattuso, che in semifinale ha avuto la meglio dell'Inter. Paga, infine, 3.50 volte la posta il pareggio nei tempi regolamentari.

Coppa Italia: scommesse finale  

Nell'ampia gamma di tipologie tra cui scegliere per piazzare una scommessa sulla finale di Coppa Italia, accanto al tradizionale ESITO FINALE 1X2, si può optare per l'UNDER/OVER 2,5 (Under 2,5 quotato 1.77, Over 2,5 1.95), con cui bisogna indovinare se all'Olimpico verranno segnati più o meno di 3 gol.     

Nelle ultime 10 edizioni più gettonato l'Under 2,5 (7 volte) rispetto all'Over 2,5 (3): l'ultimo Over 2,5 nel 2017/2018 (Juventus-Milan 4-0).         

Per le scommesse su Napoli-Juventus si potrebbe virare anche su MARCATORE, con cui si punta sul nome del giocatore, tra quelli proposti, che andrà a segno a Roma. Qualche idea? Mertens (3.65), Milik (4.00), Insigne (4.65) per il Napoli; Cristiano Ronaldo (2.10), Dybala (2.85) e Pjanić (6.50) sulla sponda bianconera.          
H2: Napoli-Juventus: finale (non così) scontata       

Come abbiamo visto, è la Juventus a partire in vantaggio a livello di quote sulla finale di Coppa Italia.

La Vecchia Signora, d'altronde, ha vinto il torneo già 13 volte (record): Il 1° successo nel 1938 nel derby della Mole con il Torino; l'ultimo nel 2018, 4-0 sul Milan di Gattuso. I bianconeri detengono anche il record di vittorie consecutive nel torneo: 4, dal 2014/2015 al 2017/2018.

Alla Juventus è riuscita, inoltre, per ben 6 volte l'accoppiata scudetto-Coppa Italia: il 1° double fu nella stagione 1959/1960, l'ultimo nel 2017/2018. Sono 5, invece, le sconfitte in finale: l'ultima nel 2012 proprio contro il Napoli.

A proposito di Napoli, che torna in finale di Coppa Italia dopo 6 anni, i partenopei sono stati nelle ultime stagioni i principali avversari proprio dei bianconeri in campionato, ma anche in Coppa Italia hanno spesso recitato un ruolo da protagonisti.

Gli azzurri hanno vinto, infatti, 2 volte all'alba del decennio di monologo bianconero: nel 2011/2012 (2-0 proprio sulla Juventus) e nel 2013/2014 (3-1 alla Fiorentina).

In totale sono 5 i successi del Napoli: nel 1986/1987 fu doppietta (campionato e Coppa Italia). In quella magica stagione il Napoli si aggiudicò la manifestazione vincendo tutte le 13 gare disputate: un record poi eguagliato dalla Fiorentina (1995/1996), dall'Inter (2009/2010) e dalla Juventus (2017/2018), pur se con un numero inferiore di partite giocate.

Altro record: il Napoli del 1961/1962, assieme al Vado (vincitore della 1° edizione nel 1922), è l'unica società ad aver conquistato il trofeo non militando in Serie A: i partenopei giocavano, infatti, quell'anno in Serie B.    

Finale Coppa Italia: numeri e curiosità   

Né Gattuso, né Sarri hanno mai vinto un trofeo nazionale da allenatori: per l'ex rossonero a referto la finale di Coppa Italia 2018 persa malamente con la Juve; per il tecnico toscano, trionfatore l'anno scorso in Europa League con il Chelsea, 1 vittoria tra i dilettanti: era il 2003 e l'attuale tecnico bianconero vinceva con l'aretina Sansovino la Coppa Italia di Serie D, battendo in finale i bergamaschi dell'Uso Calcio.             

Napoli-Juventus è un match particolare per Sarri: l'attuale allenatore della Juventus ha, infatti, guidato i partenopei per 3 stagioni, dal 2015 al 2018, chiudendo 2 volte 2° e 1 volta 3° in Serie A.       

Qualche numero: Mertens potrebbe approfittare della finale di Coppa Italia per allungare nella classifica dei goleador all time in maglia Napoli: con il gol segnato all'Inter, il belga è diventato il miglior marcatore di sempre per il club azzurro con 122 reti all'attivo. Superato Hamšík, fermatosi a quota 121, e staccando il totem Maradona (115).    

Vincendo, Buffon raggiungerebbe in vetta a quota 6 successi nella competizione Roberto Mancini: l'attuale Ct della Nazionale italiana, che si prepara a Euro 2021, vinse 4 volte con la Sampdoria e 2 con la Lazio.

In 73 edizioni andate fin qui in scena, la Coppa Italia si è decisa ai rigori solo 6 volte: 1971 (Torino-Milan 5-3 dcr), 1973 (Milan-Juventus 6-3 dcr), 1974 (Bologna-Palermo 5-4 dcr), 1980 (Roma-Torino 3-2 dcr), 1981 Torino-Roma (3-5 dcr) e 2009 (Lazio-Sampdoria 6-5 dcr).

Conto alla rovescia in vista della finale di Coppa Italia 2019/2020: chi alzerà al cielo di Roma l'ambito trofeo tricolore? Su Lottomatica.it trovate tutte le quote relative alla finale di Coppa Italia, le analisi dei nostri esperti di Better e tutti gli approfondimenti utili per prepararsi al meglio all'atto conclusivo della coppa nazionale.