Dortmund - M'Gladbach: quote, risultati e statistiche

Vespe contro puledri, la sfida delle 2 stelle, il Borussian Derby: Dortmund-Mönchengladbach si potrebbe presentare in tanti modi. Di certo c’è che si tratta di uno degli incroci più interessanti della Bundesliga moderna. Un match da approfondire attraverso quote, statistiche e sfide del passato.  

Quote Dortmund-M'Gladbach del 19-09-2020

Iniziamo dall’attualità, dalle quote di Dortmund-M'Gladbach di sabato 19 settembre, con fischio d’inizio alle 18:30. È una delle portate principali del 1° turno della Bundesliga 2020/2021, in cui il Bayern Monaco, fresco vincitore della Champions League, è giocoforza favorito, dall’alto degli 8 titoli consecutivi vinti, ma dove Dortmund e M’Gladbach puntano a ritagliarsi ruoli da protagoniste.  

La sfida mette di fronte la 2° e la 4° classificata della passata stagione: entrambe hanno conquistato un posto in Champions, assieme al Lipsia. I gialloneri sono stati l’ultima squadra a interrompere il monologo bavarese, nel 2011/2012, quando sulla panchina delle Vespe sedeva Jürgen Klopp, ora in Premier League. Per le Vespe sono poi arrivati 5 secondi posti. Il M’Gladbach è andato sempre migliorando negli ultimi anni: 9° nel 2016/2017 e nel 2017/2018, 5° nel 2018/2019, 4° la scorsa stagione. La formazione del Basso Reno ci sta prendendo gusto e chissà che quest’anno non possa proseguire la sua scalata. Per il momento, gli analisti Better danno il Dortmund favorito, anche in virtù dei precedenti: 1.62 per una vittoria di Håland e compagni, 4.55 per la formazione guidata da Marco Rose, con il segno X che paga un interessante 4.30. L’anno scorso fu doppio 2-1 per il Dortmund, all’andata e al ritorno.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE
Esito Finale 1X2 1 = 1.62 X = 4.30 2 = 4.55
Under/Over Under 2.5 = 2.75 Over 2.5 = 1.40  

Dortmund e Mönchengladbach: le origini

Intensità, autenticità, coesione e ambizione: il Borussia Dortmund è tutto questo. E lo stadio, l’attuale Signal Iduna Park, è l’epicentro: è qui che viene rilasciata tutta l'energia del BVB, con la curva, Die Gelbe Wand (“il muro giallo”) divenuta simbolo globale di tifo e passione. Il Ballspiel-Verein Borussia 1909 è una polisportiva tedesca: il club viene fondato nel dicembre 1909 da 18 giovani calciatori ribelli, in dissenso con la gestione della squadra locale da parte dell'organizzazione cattolica Trinity Youth. Il nome Borussia? È preso dall’omonimo birrificio in Steiger Strasse. I colori del club sono strisce blu e bianche con inserto rosso e pantaloncini neri: il giallonero, colore di Dortmund, debutterà nel 1913 in virtù della fusione con altri 2 club. Da una ribellione, dunque, è nato uno dei club tedeschi più titolati, il 1° a sollevare un trofeo internazionale.

Anche Il Borussia Mönchengladbach è una polisportiva, che ha nel calcio la sua sezione più nota e blasonata: fondata il 1° agosto del 1900, la formazione milita a lungo nei campionati minori. Il 1° successo arriva “solo” nel 1960, con la vittoria della Coppa di Germania. Gli anni ’70, con Hennes Weisweiler in panchina e Jupp Heynckes e Berti Vogts leader in campo, sono il decennio d’oro dei bianconeroverdi, con 5 campionati, 1 Coppa di Germania e 2 Coppe Uefa in bacheca e un soprannome, Fohlen-Elf  (“La squadra dei puledri”) che rimarrà come eredità imperitura. Poi un mix di alti e bassi, con pure un salto in Zweite Liga a fine anni ’90, dopo 34 anni di ininterrotta militanza in massima serie.
 

Dortmund vs Mönchengladbach: gli incontri più significativi

Sono 122 i precedenti tra Dortmund e Mönchengladbach: si tratta di uno degli incroci più antichi e giocati del calcio tedesco. Guida il Dortmund con 54 vittorie; 33 i successi del M’Gladbach e 35 i pareggi. L’anno scorso tris di vittorie del Dortmund: 2 in Bundesliga e 1 al 2° turno della Coppa di Germania. Il M’Gladbach non vince dall’aprile 2015: poi solo sconfitte. Vediamo gli incontri più significativi tra Dortmund e Mönchengladbach:

  • Mönchengladbach-Dortmund 7-1, 15 aprile 1972
    Privato di Laumen, Dietrich e Köppel, tra i protagonisti dello scudetto della stagione precedente, finiti altrove, il M’Gladbach vive una stagione di transizione, ma si toglie la soddisfazione di travolgere in casa Shalke 04 (7-0) e il Dortmund, con tripletta di Günter Netzer e doppietta di Ulrik le Fevre. La rete di Theo Bücker al 67° rende solo meno umiliante il passivo per i gialloneri.
  • Mönchengladbach-Dortmund 12-0, 29 aprile 1978
    È, a tutt’oggi, la più ampia vittoria nella storia della Bundesliga. Il Mönchengladbach, campione in carica, si presenta all’ultima giornata appaiato al Colonia, ma con una differenza reti assai inferiore, 10 gol. Insomma, serve un miracolo. A Düsseldorf, dove si gioca a causa dei lavori di ristrutturazione del Bökelbergstadion di Mönchengladbach finisce 12-0 (5 gol di Jupp Heynckes), che, tuttavia, non basta: il titolo va al Colonia, che vince 5-0.  
  • Dortmund-Mönchengladbach 3-1, 15 aprile 2004
    Il Dortmund guidato in panchina dall’ex Pallone d’oro Matthias Sammer crea non pochi grattacapi alla formazione del Basso Reno: alla penultima giornata le Vespe vincono in rimonta per 3-1 (gol di Ewerthon, Dedé e Jan Koller), costringendo il M’Gladbach a sperare in un passo falso del Monaco 1860, impegnato contro l’Hertha Berlino, per non retrocedere. Così sarà: la sfida finisce 1-1, complice il rigore sbagliato da Kioyo all’89°, e in Zweite Bundesliga ci vanno i bavaresi. Al Borussia toccherà nel 2006/2007.
  • Mönchengladbach-Dortmund 1-2, 7 marzo 2020
    Nel pre lockdown va in scena una sfida intrigante che di fronte mette 2 pretendenti alla Champions League: vincono per 2-1 i gialloneri, subito in vantaggio con Thorgan Hazard. Poi, a inizio ripresa, arriva il pareggio dei padroni di casa con Stindl, ma al 26° Hakimi firma la rete decisiva che mette le ali al Dortmund.

Statistiche Dortmund-Mönchengladbach

Statistiche Dortmund

  • Il Borussia Dortmund è uno dei club più titolati di Germania: in bacheca, tra gli altri, 8 titoli nazionali, 4 Coppe e 6 Supercoppe di Germania, 1 Coppa delle Coppe, 1 Champions League e 1 Coppa Intercontinentale
  • Ha disputato almeno 1 finale nelle principali competizioni europee: Coppa dei Campioni/Champions League, Coppa delle Coppe, Coppa Uefa/Europa League
  • Dal 1974 gioca al Westfalenstadion (oggi Signal Iduna Park): è lo stadio più capiente di Germania, con oltre 81.000 posti a sedere
  • Recordman di presenze in maglia giallonera è Michael Zorc: 561 gettoni tra il 1981 e il 1998
  • Il bomber all time è Alfred Preißler, in gol 174 volte

Statistiche Mönchengladbach

  • Il Borussia Mönchengladbach è, assieme al Dortmund, l’unica squadra con 2 stelle sulla casacca, conferite a chi vince almeno 5 Bundesliga
  • Nella bacheca bianconeroverde, accanto a 3 Coppe di Germania, spiccano le 2 Coppe Uefa conquistate nel 1975 e nel 1979
  • Il M’Gladbach è stato la 1° squadra a vincere la Bundesliga per 2 stagioni consecutive (1969/1970, 1970/1971)
  • È stata la 2° squadra tedesca, dopo l’Eintracht Braunschweiga, a ospitare una pubblicità sulle divise di gioco, dal 1976
  • Berti Vogts ha il record di presenze (419), Jupp Heynckes quello di gol (195)

Tutte le statistiche su Dortmund-M’Gladbach, sfida di cartello della 1° giornata della Bundesliga 2020/2021, con le quote scommesse sul prossimo incontro, i risultati precedenti e le analisi dei nostri esperti sono disponibili su Better di Lottomatica.