Quote passaggio turno Europa League

Quando il gioco si fa duro, i duri tornano a giocare: l’Europa League 2019/2020 entra nel vivo e le squadre scalpitano per contendersi un posto al sole del calcio continentale.

Fari puntati sulla finalissima allo stadio Energa di Danzica, lo stesso in cui nel giugno 2012 si giocò la partita inaugurale degli Europei tra Spagna e Italia, chiusasi sull’1-1. Per arrivare in Polonia bisogna, però, prima superare vari ostacoli: ecco le quote del passaggio turno di Europa League.

Tutte le scommesse sul passaggio turno di Europa League

Spagnolo e Inglese: nella decennale scuola dell’Europa League, che ha aperto i battenti con questo nome nel 2009/2010, queste sono state le 2 lingue finora maggiormente parlate. Sono 6 i successi spagnoli e 3 le vittorie inglesi: unica eccezione finora è il Porto, trionfatore nel 2010/2011.

Quest’anno la storia potrebbe ripetersi, stando almeno alle quote della vigilia: Siviglia e Manchester United partono, infatti, con i favori del pronostico per il passaggio del turno e un percorso che i bookmakers giudicano piuttosto lungo.

Delle 3 favorite estive per la vittoria della competizione, l’unica assente è l’Arsenal: i Gunners, finalisti della passata stagione, sono stati, infatti, eliminati a sorpresa ai sedicesimi dell’Olympiacos.

Fuori ai sedicesimi anche altre big del calcio continentale come l’Ajax, rivelazione della scorsa Champions League, il già citato Porto e lo Sporting Lisbona. Per il Portogallo en plein alla rovescia: 4 squadre su 4 a casa. Anche Braga e Benfica hanno, infatti, salutato anzitempo la competizione e così il Portogallo, unico a inserirsi nella diarchia anglo-spagnola con 1 vittoria (Porto 2010/2011 nel derby con il Braga) e 4 squadre in finale, è rimasto senza frecce al suo arco.

Analizzando le scommesse sul passaggio turno, delle squadre rimaste in corsa vanno tenute in considerazione lo Shakthar Donetsk (vincitore nel 2008/2009), i tedeschi del Bayer Leverkusen e del Wolfsburg (semifinalisti, questi ultimi, nel 2010 e nel 2015) e il Wolverhampton, portabandiera di quell’Inghilterra che nella competizione si è sempre destreggiata alla grande, come testimonia la finale tutta made in England della passata stagione.         

L’Europa League 2019/2020 potrebbe, però, parlare italiano. È dal biennio 1998/1999, quando si chiamava ancora Coppa Uefa, che una squadra tricolore non iscrive il suo nome nell’albo d’oro; allora vinsero Inter e Parma. Poi tante delusioni: i migliori risultati restano le semifinali raggiunte nel 2013/2014 dalla Juventus e nel 2014/2015 da Napoli e Fiorentina, mentre Lazio (2012/2013 e 2017/2018) e Napoli (2018/2019) sono arrivate fino ai quarti.

Quote Roma passaggio turno Europa League

A proposito di chance italiane di passaggio turno in Europa League, accanto all’Inter è la Roma a rappresentare il nostro Paese. I giallorossi vogliono superare lo scoglio degli ottavi: finora 2 eliminazioni su 2, nel 2014/2015 contro la Fiorentina, nel 2016/2017 contro il Lione.

I capitolini sanno, però, come si giocano (e si vincono) le gare da dentro o fuori un campo internazionale: lo hanno dimostrato in Champions League, dove nel 2017/2018 furono capaci di arrivare fino a un soffio della finale, dopo una clamorosa rimonta sul Barcellona e un doppio confronto avvincente con il Liverpool.   

Prima, agli ottavi di quella memorabile cavalcata in Champions, la Roma aveva avuto la meglio dello Shakhtar Donetsk dell’attuale tecnico giallorosso Paulo Fonseca. L’allenatore portoghese è arrivato ai quarti di Europa League con il Braga nella stagione 2015/2016 e ai sedicesimi nel 2016/2017 con lo Shakhtar Donetsk.

Su Lottomatica potete approfondire tutte le quote per il passaggio del turno in Europa League, con le analisi dei nostri esperti Better e tante tipologie di scommesse tra cui scegliere, come DOPPIA CHANCE IN/OUT e PARZIALE/FINALE, che ben si adattano a sfide equilibrate come quelle dell’ex Coppa Uefa. Tra le opzioni da valutare spiccano anche il MULTIGOAL e le scommesse sul PRIMO MARCATORE. I bomber, d’altronde, abbondano…