Mercoledì 23 giugno 2021 alle 21:00 si chiude il Gruppo F con il doppio confronto Portogallo-Francia e Germania-Ungheria, che molto può dire in chiave passaggio del turno in quello che è il girone più duro dei 6 di Euro 2021. Ci concentriamo sulla seconda sfida, in programma all’Allianz Arena di Monaco di Baviera, dove i tedeschi affrontano i magiari dell’italiano Marco Rossi in una gara dal sapore antico ma piena di spunti interessanti anche nell’attualità. Vediamo le quote vincente di Germania-Ungheria, approfondendo anche statistiche e pronostici del match.

Quote scommesse Germania-Ungheria

Nelle quote scommesse di Germania-Ungheria del 23/6/2021, ultimo atto della fase gironi del Gruppo F, è la Germania a partire favorita. Lo dice la storia, lo ribadiscono le quote. I tedeschi sono, del resto, in grado di arrivare quasi sempre in fondo: nelle ultime 3 edizioni, per esempio, la selezione di Löw ha chiuso sul podio, raggiungendo la fase a eliminazione diretta in 9 delle ultime 12 partecipazioni, È vero che, dopo il Mondiale vinto in Russia nel 2018, il trend non è dei migliori e si è avvertito qualche scricchiolio (a volte anche pesanti crolli). Ma la Germania è una squadra da tenere in grande considerazione in chiave vincente di Euro 2020. Attenzione, tuttavia, a questa Ungheria: sottovalutare i magiari potrebbe rivelarsi letale in chiave passaggio del turno. Inoltre, l’Ungheria ha una buona tradizione contro la Germania e ha già vinto una volta a Monaco nell’unico precedente in Baviera. Insomma, una sfida da prendere con le molle per Neuer e soci.

Statistiche e pronostici Germania-Ungheria

Sapevi che è la 1ª partita ufficiale tra le due squadre addirittura dalla finale della Coppa del Mondo del 1954? La Germania ha vinto 13 partite su 34 contro l’Ungheria, con 7 delle 10 sconfitte arrivate nelle prime 14 sfide. I tedeschi hanno vinto 3 volte negli ultimi 4 incroci con i magiari.

Statistiche Germania

  • È una delle nazionali di calcio più blasonate al mondo oltre che la più titolata d'Europa, essendosi aggiudicata per 4 volte i Mondiali, per 3 volte il campionato europeo e per 1 volta la Confederations Cup
  • Nelle 2 principali competizioni per nazionali (Mondiale ed Europeo) ha disputato la finale rispettivamente 8 e 6 volte: in entrambi i casi si tratta di un record
  • La Germania partecipa all’Europeo per la 13ª volta consecutiva: è mancata alla fase finale (come Germania Ovest) solo nel 1968 al 1° tentativo. Con 3 titoli europei, detiene il record insieme alla Spagna
  • Recordman di presenze è l’ex conoscenza dell’Inter in Serie A Lothar Matthäus, con 150 gettoni tra il 1980 e il 2000. L’ex Lazio Miroslav Klose ha, invece, segnato più di tutti: 71 gol in 137 presenze


Statistiche Ungheria

  • È stata, fino agli anni ‘70, una delle rappresentative più valide e temute del mondo: merito anche di Ferenc Puskás, bomber all time con 44 gol
  • Per l’Ungheria è la 2ª fase finale consecutiva agli Europei, la 4ª complessiva: il miglior risultato è il 3° posto del 1964. Nel 2016 è arrivata fino agli ottavi
  • L’Ungheria ha vinto 2 partite su 8 nelle fasi finali del Campionato europeo (2 pareggi e 4 sconfitte)
  • Il record di presenze appartiene all’ex portiere Gábor Király: 108 gettoni tra il 1998 e il 2016. È stato il giocatore più anziano a debuttare in un Europeo: 40 anni nel 2016

Tanti, insomma, per non perdersi Germania-Ungheria, gara che chiude il Gruppo F di Euro 2020, in programma all’Allianz Arena di Monaco di Baviera mercoledì 23 giugno 2021 alle 21:00. Su Lottomatica.it trovi le quote scommesse Better aggiornate per puntare sulla sfida, approfittando anche dei consigli nostri esperti per non sbagliare.