La partita tra Bologna e Inter vedrà il consolidamento della classifica, la partita è stata rinviata causa contagi covid nel gruppo squadra del Bologna. L’Inter non può perdere, una vittoria la riporterebbe in testa alla classifica per questo rush finale contro il Milan di Pioli. Inter di Inzaghi che deve per forza fare 3 punti per recuperare nella corsa alla vincente in Serie A. Approfondiamo quote, risultati e statistiche del match.

Quote Bologna-Inter del 27/04/2022

Tipologie di scommessa Quote INTER-BOLOGNA

Esito finale 1x2

1 = 8.00

X = 5.25

2 = 1.35

Under/Over

Under 2.5 = 2.40

Over 2.5 = 1.50

 

Goal/No Goal

Goal = 1.75

No Goal = 1.98

 

Doppia Chance

1X = 3.10

X2 = 1.04

12 = 1.12

Inter e Bologna: le origini

L’Inter nasce nel marzo del 1908. A fondare il club sono 43 soci dissidenti del Milan contrari alla politica molto nazionalista della società rossonera e sostenitori, invece, dell’importanza della componente straniera nella compagine societaria e in campo. Nel 1909 la nuova squadra di Milano, composta prevalentemente da giocatori svizzeri, debutta nel campionato italiano, nel girone lombardo, dove affronta anche il Milan. Internazionale di nome e di fatto. Fin dalla fondazione indossa una maglia a strisce verticali nerazzurre, a parte una breve parentesi nel 1928 quando adottò una casacca bianca rossocrociata. Sempre, orgogliosamente, mostrate sui campi della Serie A.

Inter e Bologna sono praticamente coetanee. Il club felsineo nasce nell’ottobre 1909. L’iniziativa è di un giovane di origine boema, Emilio Arnstein, che, arrivato in città un anno prima, aveva cercato subito ragazzi che avessero la sua stessa grande passione per il calcio. Nel 1910/1911 il Bologna partecipa per la prima volta a un campionato nazionale: un decennio più tardi, dopo una finale scudetto persa nel 1920/1921 con la Pro Vercelli, arriva il 1° di 7 scudetti, che fanno dei rossoblù una delle squadre più blasonate del calcio italiano. Dal 2014 è canadese (di proprietà).

Inter vs Bologna: le partite memorabili

Sono 159 i precedenti tra Serie A e Coppa Italia tra Inter e Bologna: in vantaggio sono i nerazzurri, vittoriosi 80 volte a fronte dei 43 successi felsinei. In 36 occasioni la sfida è finita, invece, con un pareggio. Anche il computo dei gol sorride ai milanesi: 251 le reti messe a segno dall’Inter, 183 dal Bologna. Riviviamo alcune delle sfide memorabili tra Inter e Bologna:

  • Inter-Bologna 2-1, 20 ottobre 1929    
    All’avvento della Serie A a girone unico, l’Ambrosiana Inter affronta i campioni d’Italia in carica alla 3ª giornata: finisce 2-1 per i milanesi, con i centri di Serantoni e Balestrini a ribaltare l’iniziale vantaggio felsineo di Pilati IV. A fine anno Inter scudettata.
  • Inter-Bologna 6-4, 3 dicembre 1961   
    Partita con 10 gol in tabellone quella del Meazza, con continui botta a risposta. Il 1° tempo finisce 3-3. Nel finale una doppietta dell’interista Morbello piega definitivamente il pugnace Bologna di Fulvio Bernardini.
  • Bologna-Inter 2-4, 14 settembre 1997
    Minuto 52 di Bologna-Inter: passaggio al limite dell’area, controllo con il destro, finta a rientrare sul mancino e conclusione sul primo palo. Si presenta così agli occhi della Serie A Luis Nazario de Lima, per tutti semplicemente Ronaldo. È il suo primo squillo in maglia nerazzurra.
  • Inter-Bologna 1-2, 27 maggio 1999    
    Le due formazioni si sfidano nello spareggio per conquistare un posto nella successiva Coppa Uefa: la spunta il Bologna di Mazzone, vittorioso 2-1 sia all’andata a San Siro, sia al ritorno. Al Meazza decidono le reti di Andersson e Paramatti. Il gol nel finale di Roby Baggio aumenta solo i rimpianti nerazzurri.
  • Inter-Bologna 0-1, 3 febbraio 2019    
    La squadra di Mihajlović conquista 3 punti preziosi in chiave salvezza grazie al gol di Santander al 32°. Si apre la crisi Inter, senza vittorie e a secco di gol in campionato nel 2019, con la squadra fischiata dal pubblico. Ma a fine stagione la banda Spalletti si qualifica comunque alla Champions League.
  • Inter-Bologna 1-2, 5 luglio 2020         
    Ancora un ko interno dell’Inter in casa con il Bologna: al 22°, dopo un palo di Lautaro Martínez, Lukaku porta avanti i suoi, ma nella ripresa Juwara e Barrow (che prende pure un palo) ribaltano tutto. Da segnalare un rigore sbagliato da Lautaro.

Statistiche Inter-Bologna

Statistiche Inter

  • Nel palmarès nerazzurro vi sono 39 trofei: 18 scudetti, 7 Coppa Italia, 5 Supercoppe di lega, 3 Champions League vinte, 3 Coppe Uefa, 2 Coppe Intercontinentale, 1 Mondiale per club
  • L’Inter è l'unica squadra ad aver sempre militato in Serie A dalla sua istituzione nel 1929: mai stati in B, come da orgoglioso promemoria nerazzurro agli avversari
  • È l’unica squadra italiana ad aver centrato il triplete Campionato-Coppa nazionale-Champions League: era il 2010
  • Nel 1963/1964 il club milanese è stato il 1° in assoluto a vincere la Coppa dei Campioni senza subire sconfitte
  • Recordman di presenze in maglia nerazzurra è Javier Zanetti (869), mentre il goleador all time è Giuseppe Meazza (288 reti)

Statistiche Bologna

  • Nella bacheca rossoblù trovano posto, tra gli altri, 7 scudetti, 2 Coppe Italia, 3 Coppe Mitropa e 1 Coppa Intertoto
  • Il Bologna detiene il singolare record di 2 scudetti vinti allo spareggio: contro il Torino nel 1929 e proprio contro l’Inter nel 1964
  • Con 20 piazzamenti sul podio della Serie A, i felsinei sono al 9° posto nella classifica perpetua nazionale
  • Il calciatore più presente è stato Giacomo Bulgarelli: 486 presenze dal 1958 al 1975
  • Angelo Schiavio, con 251 gol, domina la classica dei bomber rossoblù

Manca poco al fischio d’inizio di Bologna-Inter del 27/04/2022, nuovo capitolo di questo lungo e avvincente romanzo del nostro calcio. Puoi entrare in clima partita consultando su Better le quote aggiornate del match e le tipologie di scommesse che meglio si adattano alla sfida del Dall’Ara, approfittando dei consigli dei nostri esperti.