Inter - Spezia: quote, risultati e statistiche

Una partita speciale, anzi speziale. Il 13° turno di Serie A, domenica 20 dicembre 2020 alle 15:00, riporta il neopromosso Spezia alla Scala del calcio per affrontare l’Inter. Analizziamo quote, risultati e statistiche di Inter-Spezia.

Quote Inter-Spezia del 20/12/2020

È l’Inter a godere dei favori del pronostico per il match casalingo con lo Spezia, il segno 1 è quotato 1.25 e la Doppia Chance 1X addirittura 1.01: gli uomini di Conte non possono, del resto più concedersi passi falsi, specie in casa, se vogliono continuare a coltivare ambizioni di vittoria dello scudetto. Unico traguardo rimasto, al pari della Coppa Italia. Sbagliava chi in estate pensava allo Spezia come alla classica squadra materasso: gli Aquilotti di Italiano stanno, infatti, rendendo la vita dura quasi a tutti anche in massima serie. Lo Spezia gioca un calcio intelligente che alterna fasi di possesso ragionato a fasi più tattiche e difensive. Al Meazza, certo, sarà dura, ma i bianconeri sanno come dar fastidio a Lukaku e soci; i quali, a loro volta, sanno come complicarsi la vita da soli. In trasferta lo Spezia ha già battuto Udinese e Benevento: la salvezza sarà da costruire mattone dopo mattone, ma carattere e qualità tecnica sembrano assecondare il sogno che vede scacciare l’incubo della retrocessione. Uscire da San Siro con almeno 1 punto sarebbe un incredibile boost motivazionale per lo Spezia, il segno X è quotato 6.50

, uscito spesso sulle ruote di Napoli e Genova. Tra Goal/NoGoal prevale il segno Goal quotato 1.70.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE INTER-SPEZIA

Esito finale 1x2

1 = 1.25

X = 6.50

2 = 10.00

Under/Over

Under 2.5 = 2.85

Over 2.5 = 1.40

Goal/No Goal

Goal = 1.82

No Goal = 1.92

Doppia Chance

1X = 1.01

X2 = 3.85

12 = 1.08

Inter e Spezia: le origini

L’Inter nasce nel marzo del 1908. A fondare il club sono 43 soci dissidenti del Milan contrari alla politica molto nazionalista della società rossonera e sostenitori, invece, dell’importanza della componente straniera nella compagine societaria e in campo. Nel 1909 la nuova squadra di Milano, composta prevalentemente da giocatori svizzeri, debutta nel campionato italiano, nel girone lombardo, dove affronta anche il Milan. Internazionale di nome e di fatto. Fin dalla fondazione indossa una maglia a strisce verticali nerazzurre, a parte una breve parentesi nel 1928 quando adottò una casacca bianca rossocrociata. Sempre, orgogliosamente, mostrate sui campi della Serie A.

È, invece, l’ottobre 1906 quando il commerciante svizzero Hermann Hurni, con altri connazionali, fonda la sezione calcio dello Sport Club Spezia. Esperienza, tuttavia, che dura poco. A fine 1911 nasce lo Spezia Football Club, diretta emanazione dell’antesignana. Rifondato nel luglio del 2008, è ripartito dalla Serie D, riuscendo a raggiungere la massima serie in 12 anni. Sapevi che nel suo albo d'oro lo Spezia può vantare un titolo nazionale? Si tratta del campionato di guerra del 1944. A vincere furono i VV.FF. Spezia, un club affiliato alla sezione calcio del club. Questo successo è stato ufficialmente riconosciuto dalla Figc come titolo “onorifico” nel 2002. La casa è lo Stadio Picco, ma in A lo Spezia gioca al Manuzzi di Cesena.

Inter e Spezia: la prima volta in serie A

Inter-Spezia del 20/12/2020 sarà la prima volta della sfida in Serie A. Non è, però, la prima volta in cui le due formazioni s’incontrano. Inter e Spezia hanno incrociato le lame, infatti, nel 1° turno della Coppa Italia 1989/1990: si giocava anche quella volta al Meazza e a vincere fu l’Inter, con gol decisivo al volo di Klinsmann all’83° su assist di Bergomi. Stesso risultato nel 2002 in un’amichevole pre-campionato: l’Inter s’impone di misura a La Spezia contro gli Aquilotti, allora in lotta per la vittoria della Serie C. A decidere il match è l’ex milanista Guli, abile a sfruttare una punizione battuta a sorpresa da Morfeo. Non c’è 2 senza 3? Ai posteri (e al RISULTATO ESATTO 26 ESITI) l’ardua sentenza. Lo Spezia è già stato a San Siro in gare ufficiali in 2 occasioni, entrambe con il Milan: 1 in campionato, alla 3ª giornata dell’attuale campionato, e agli ottavi della Coppa Italia 2013/2014. In entrambe le occasioni i liguri hanno subito 3 gol. 

Statistiche Inter-Spezia

Statistiche Inter

  • Nel palmarès nerazzurro vi sono 39 trofei: 18 scudetti, 7 Coppa Italia, 5 Supercoppe di lega, 3 Coppe Campioni/Champions League, 3 Europa League vinte (ex Coppe Uefa), 2 Coppe Intercontinentale, 1 Mondiale per club
  • L’Inter è l’unica squadra ad aver sempre militato in Serie A dalla sua istituzione nel 1929: mai stati in B, come da orgoglioso promemoria nerazzurro agli avversari
  • È l’unica squadra italiana ad aver centrato il triplete Campionato-Coppa nazionale-Champions League: era il 2010
  • Recordman di presenze in maglia nerazzurra è Javier Zanetti (869), mentre il goleador all time è Giuseppe Meazza (288 reti)

Statistiche Spezia

  • Lo Spezia è al debutto in Serie A: il club ligure ha disputato 31 campionati di Serie B ed è stato 40 volte in Serie C
  • Nella 2006/2007, anno del ritorno in B, è stata toccata la quota record di 5.386 abbonamenti: in proporzione al numero di abitanti della provincia spezzina, il pubblico bianconero è risultato il 5° in Italia per numero di tessere stagionali
  • Le migliori vittorie sono il doppio 9-0 casalingo contro Savona (1935/1936) e Taranto (1939/1940). La peggior sconfitta è, invece, uno 0-6 interno subito dal Novara nel 2012/2013
  • Recordman di presenze è Osvaldo Motto, che ha collezionato 447 gettoni tra il 1967 e il 1979. Il bomber all time è, invece, Giovanni Costa (80 gol)

Manca poco al fischio d’inizio di Inter-Spezia, in programma domenica 20 dicembre 2020 alle 15:00. Su Better trovi le quote aggiornate del match che meglio si adattano alla sfida del Meazza, approfittando dei consigli dei nostri esperti.