Udinese - Inter: quote, risultati e statistiche

È bianconera, come la storica e acerrima rivale, ma sta più a Est. Per gli uomini di Antonio Conte è il momento di affrontare la trasferta in Friuli. Udinese-Inter è uno dei 4 anticipi di sabato 23 gennaio 2021, validi per la 19ª giornata di Serie A, ultima del girone d'andata. Approfondiamo quote, risultati e statistiche del match, che avrà il suo fischio d'inizio alle 18:00.

Quote Udinese - Inter del 23-01-2021

È l'Inter a godere dei favori del pronostico nelle quote 1X2 di Udinese-Inter del 23/01/2021. I nerazzurri, del resto, fuori dalla Champions League, puntano dritti alla vittoria dello scudetto, soprattutto dopo la super vittoria contro la Juventus. Per questo, non può spaventare la trasferta alla Dacia Arena. Questo campionato sta, tuttavia, dimostrando come nessuna partita sia scontata e che anche le “piccole” possano sorprendere. Ne è un esempio proprio l'Udinese di Gotti. I bianconeri hanno raccolto 5 sconfitte nelle prime 6, ma si sono poi rialzati, cogliendo anche risultati prestigiosi, come la vittoria a Roma contro la Lazio. Decisamente migliore il percorso fin dell'Inter in trasferta rispetto a quello dell'Udinese in casa. I friulani non battono i nerazzurri tra le mura amiche da 8 anni: poi 6 sconfitte e 1 pareggio, con 17 gol subiti e appena 2 segnati. Numeri da tenere in considerazione in fase di scommesse sul match della Dacia Arena.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE UDINESE-INTER

Esito finale 1x2

1 = 5.25

X = 4.00

2 = 1.60

Under/Over

Under 2.5 = 2.00

Over 2.5 = 1.75

 

Goal/No Goal

Goal = 1.80

No Goal = 1.92

 

Doppia Chance

1X = 2.20

X2 = 1.12

12 = 1.20

Udinese e Inter: le origini

Scudettata ante litteram. L'Udinese nasce nel 1896 e nello stesso anno la Società Udinese di Ginnastica e Scherma, composta da studenti delle scuole tecniche cittadine, vince a Treviso un torneo con i rappresentanti locali e la Spal. Prodromi del campionato nazionale di calcio, ma non riconosciuto come tale, in quanto non organizzato dalla Federcalcio (non ancora nata), ma dalla Federazione italiana scherma. Nel 1911 viene costituita l'Associazione Calcio Udinese, iscritta alla Figc. I colori, il bianco e il nero, sono quelli dello stemma della città di Udine. Il debutto in Serie A risale agli inizi degli anni '50 e nel 1954/1955 è quasi scudetto.

L'Inter vede, invece, la luce nel marzo del 1908. A fondare il club sono… i cugini. Contrari alla politica molto nazionalista della società rossonera, 43 soci dissidenti del Milan rivendicano l'importanza della componente straniera nella compagine societaria e in campo, creando una nuova realtà. Nel 1909, con in campo prevalentemente giocatori svizzeri, l'Internazionale (di nome e di fatto) debutta in Campionato, nel girone lombardo, affrontando anche il Milan. Fin dalla fondazione indossa una maglia a strisce verticali nerazzurre, a parte una breve parentesi nel 1928 quando la casacca era bianca rossocrociata. Sempre, orgogliosamente, mostrate sui campi di Serie A.

Udinese vs Inter: le partite più significative

Sono oltre 100 i precedenti tra Udinese e Inter tra Serie A e Coppa Italia. In vantaggio è l'Inter, vittoriosa 51 volte. Sono 23 i successi friulani e 31 i pareggi. A Udine i nerazzurri hanno vinto 21 volte contro 13 successi dei padroni di casa (19 i pareggi). Riviviamo alcune delle partite più significative:

  • Udinese-Inter 1-3, 29 ottobre 1950
    All'esordio dell'Udinese in Serie A, il 1° incrocio tra le due formazioni va in scena all'8ª giornata. A vincere è l'Inter. Il 1° tempo è piuttosto equilibrato, con i nerazzurri che passano in vantaggio con Miglioli, ma vengono raggiunti da Sørensen. Nella ripresa una doppietta di Wilkes chiude i conti.
  • Udinese-Inter 0-6, 9 ottobre 1960
    Allo Stadio Moretti la nuova Inter di Herrera dilaga. A segno vanno Lindskog e Angelillo (doppietta per entrambi), Zaglio e Firmani. Dopo una partenza sprint e un rallentamento in primavera, i nerazzurri chiuderanno al 3° posto in campionato. L'Udinese riesce, dal canto suo, a mantenere la categoria, uscendo indenne dagli spareggi salvezza.
  • Udinese-Inter 4-3, 29 aprile 1990
    Partita pirotecnica al Friuli: è l'ultima di campionato, alla vigilia dei Mondiali. Udinese fin sul 3-1 al 60°, ma Matthäus e Mandorlini pareggiano. Nel finale Branca regala 3 punti ai suoi. Purtroppo inutili: il Cesena, infatti, vince ed è l'Udinese a dover scendere in Serie B.
  • Udinese-Inter 3-0, 8 aprile 2000
    Nell'anno solare 2000 l'Udinese regola l'Inter con un doppio 3-0. Qui con tripletta del “Pampa” Roberto Sosa. Sei mesi più tardi grazie alle reti su rigore di Fiore e Iaquinta, intervallate dal gol su azione di Muzzi. 
  • Udinese-Inter 1-0, 9 gennaio 2014
    Le due formazioni si sono incrociate più volte anche in Coppa Italia. Qui all'altezza degli ottavi di finale, in gara secca: ad avere la meglio è l'Udinese di Guidolin, che elimina l'Inter di Mazzarri grazie a un gol nel 1° tempo messo a segno da Maicosuel. 
  • Udinese-Inter 0-2, 2 febbraio 2020
    Prima dello stop per la pandemia di Covid-19, alla Dacia Arena i nerazzurri di Conte interrompono la striscia di 3 pareggi consecutivi grazie a una doppietta nella ripresa di Lukaku. Da segnalare l'esordio in Serie A per il neoacquisto dell'Inter Eriksen. 

Statistiche Udinese - Inter

Statistiche Udinese

  • A livello nazionale i migliori risultati sono la finale di Coppa Italia del 1922 (persa 0-1 contro il Vado), il 2° posto in Serie A nel 1954/1955 e 2 campionati vinti in Serie B
  • In ambito internazionale, oltre alla vittoria di 1 Coppa Anglo-Italiana (1978) e di 1 Coppa Mitropa (1980), l'Udinese ha vinto la Coppa Intertoto nel 2000 ed è arrivata ai quarti della Coppa Uefa nel 2009
  • Nel 2006/2007 è stata l'unica squadra non battuta dai campioni d'Italia dell'Inter, pareggiando entrambi gli incontri (0-0 in casa e 1-1 in trasferta) e interrompendo la striscia di 17 vittorie consecutive dei nerazzurri
  • Antonio Di Natale è recordman di presenze (446 tra il 2004 e il 2016) in maglia bianconera e bomber all time con 227 reti

Statistiche Inter

  • Nel palmarès nerazzurro vi sono 39 trofei, tra cui 18 scudetti, 7 Coppa Italia, 3 Champions League vinte (ex Coppa Campioni) e altrettante Coppe Uefa
  • L'Inter è l'unica squadra ad aver sempre militato in Serie A dalla sua istituzione nel 1929: mai stati in B, come da orgoglioso promemoria nerazzurro agli avversari
  • È l'unica squadra italiana ad aver centrato il triplete Campionato-Coppa nazionale-Champions League: era il 2010
  • Recordman di presenze in maglia nerazzurra è Javier Zanetti (869), mentre il goleador all time è Giuseppe Meazza (288 reti)

Manca poco al fischio d'inizio di Udinese-Inter, in calendario sabato 23 gennaio 2021 alle 18:00 per la 19ª giornata di Serie A, ultima del girone d'andata. Su Better puoi entrare in clima partita con le quote scommesse, le varie tipologie di scommesse e i consigli dei nostri esperti per prepararti al meglio alla sfida della Dacia Arena.