Quote vincente Hellas Verona vs Inter

La 2ª giornata di Serie A è un turno decisamente accattivante, con tante partite in grado di catturare l’interesse degli appassionati di calcio e di scommesse sportive, come Fiorentina-Torino. In campo scendono Verona e Inter per un match d’alta classifica al Bentegodi. Vediamo quote, risultati e statistiche di Inter-Verona.

Quote scommesse Verona-Inter del 27/08/2021

 

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA

QUOTE Verona - Inter

Esito finale 1x2

1 = 5.25

X = 4.35

2 = 1.60

Under/Over

Under 2.5 = 2.30

Over 2.5 = 1.55

 

Goal/No Goal

Goal = 1.65

No Goal = 2.10

 

Doppia Chance

1X = 2.30

X2 = 1.13

12 = 1.18

Verona e Inter: le origini

L’Hellas nasce nel 1903. I colori sono il giallo e il blu, a richiamare lo stemma di Verona. Uno dei soprannomi della squadra è “i Mastini” in riferimento ai Della Scala che governarono la città veneta tra il XIII e il XIV secolo. Lo stemma araldico è richiamato sulla tenuta di gioco e sul marchio societario, anche nel recente restyling, come un’immagine stilizzata di 2 possenti mastini rivolti in direzioni opposte. L’epoca d’oro negli anni ’80, con lo scudetto del 1984/1985 e le partecipazioni in Coppa dei Campioni e Coppa Uefa.

L’Inter nasce, invece, nel 1908. A fondare il club sono 43 soci dissidenti del Milan contrari alla politica molto nazionalista della società rossonera e sostenitori, invece, dell’importanza della componente straniera nella compagine societaria e in campo. Nel 1909 la nuova squadra di Milano, composta prevalentemente da giocatori svizzeri, debutta nel campionato italiano, nel girone lombardo, dove affronta anche il Milan. Internazionale di nome e di fatto. Fin dalla fondazione indossa una maglia a strisce verticali nerazzurre, a parte una breve parentesi nel 1928 quando adottò una casacca bianca rossocrociata. Sempre, orgogliosamente, mostrate sui campi della Serie A.

Partite tra Verona e Inter: gli incontri più significativi

Sono 59, almanacco alla mano, i precedenti tra Verona e Inter. I nerazzurri sono in netto vantaggio: 34 le vittorie della squadra milanese contro 4 successi di quella veronese. In 21 occasioni, invece, il confronto è finito con un pareggio. Robusta la differenza in termini di gol: 95 le reti messe a segno dall’Inter, 37 quelle realizzate dai veronesi. È proprio al Bentegodi che l’Hellas ha conquistato le uniche 4 vittorie contro l’Inter: per il resto 15 successi dei nerazzurri e 10 pareggi, l’ultimo dei quali lo scorso luglio. Ripercorriamo alcuni degli incontri più significativi tra Verona e Inter:

  • Verona-Inter, 2-4, 30 marzo 1958       
    Al debutto dell’Hellas in Serie A, le due formazioni s’incrociano al Bentegodi alla 26ª giornata. L’Inter si porta fin su 3-0 grazie ai gol di Bicicli, Tinazzi e Angelillo. Il Verona mette paura ai nerazzurri, con Ghiandi e Gundersen, ma ancora Angelillo sigla il gol della sicurezza per i suoi.
  • Verona-Inter 2-0, 13 febbraio 1972     
    Dopo 4 sconfitte consecutive in casa con l’Inter, il Verona conosce la 1ª gioia interna con i nerazzurri: decidono le reti di Orazi e Mariani.
  • Verona-Inter 1-0, 9 febbraio 1992
    Passano 20 anni perché il Verona (ancora a febbraio) riassapori il gusto dei 3 punti contro l’Inter. A decidere la sfida è un gol di Ezio Rossi al 23°. È l’ultima vittoria dell’Hellas con l’Inter.  
  • Verona-Inter 0-1, 3 novembre 1996    
    Sono stati appena 12 in oltre 600 presenze i gol di Javier Zanetti in maglia nerazzurra. Uno di questi, tra i più belli, l’argentino l’ha messo a segno proprio contro il Verona nel finale del match del Bentegodi, dopo una splendida progressione. 
  • Verona-Inter 2-2, 9 luglio 2020           
    Al Bentegodi i nerazzurri di Conte vanno sotto dopo appena 2 minuti con il gol di Lazovic e rischiano in un paio di occasioni. A inizio ripresa la rimonta nel giro di 6 minuti con il pari di Candreva e l'autogol di Dimarco. Nel finale Veloso fissa il risultato sul 2-2.

 

Statistiche Verona-Inter

Statistiche Verona

  • Sono 30 le partecipazioni in Serie A
  • Nella Serie A a girone unico l’Hellas è l’unica squadra non capoluogo di regione ad aver vinto lo scudetto (1984/1985)
  • Il Verona è stato ben 53 volte in Serie B (vinto 3 volte): è 2° in questa speciale classifica alle spalle del Brescia (62)
  • Recordman di presenze in maglia gialloblù è Luigi Bernardi: 337 gettoni tra il 1927 e il 1939. Il goleador all time è, invece, Arnaldo Porta, con 74 reti tra il 1914 e il 1930

Statistiche Inter

  • Nel palmarès nerazzurro vi sono 39 trofei: 18 scudetti, 7 Coppa Italia, 5 Supercoppe di lega, 3 Champions League vinte, 3 Coppe Uefa, 2 Coppe Intercontinentale, 1 Mondiale per club
  • L’Inter è l'unica squadra ad aver sempre militato in Serie A dalla sua istituzione nel 1929: mai stati in B, come da orgoglioso promemoria nerazzurro agli avversari
  • È l’unica squadra italiana ad aver centrato il triplete Campionato-Coppa nazionale-Champions League: era il 2010
  • Recordman di presenze in maglia nerazzurra è Javier Zanetti (869), mentre il goleador all time è Giuseppe Meazza (288 reti)


Numeri e statistiche da aggiornare tra poco con un nuovo capitolo di Verona-Inter, in campo venerdì 27 agostoe per la 2ª giornata di Serie A. Su Better puoi approfondire i contenuti della sfida del Bentegodi: a disposizione le quote aggiornate e i consigli dei nostri esperti per prepararsi al meglio alla partita.