Svizzera-Italia sarà la 2° partita della tornata di qualificazioni mondiali post Euro2021.

La sfida sarà tra un rematch della gara vista in estate, dove la nazionale che si sarebbe poi laureata campione d’Europa ha massacrato con un 3-0 gli svizzeri di Petkovic. Tornano in campo coi 3 punti in palio e molta voglia di imporsi.

Quote Svizzera-Italia del 05/09/2021

Una sfida che si preannuncia molto equilibrata: basti pensare che la Svizzera è stata tra le migliori 8 del continente, agli Europei, eliminando anche la Francia campione del mondo in carica. Secondo match della tornata, il terzo sarà Italia-Lituania e queste partite saranno più che determinanti per la classifica finale del girone.


Sarà, dunque, una gara ostica quella che attende gli Azzurri: tra le varie tipologie di scommessa, oltre alla classica ESITO FINALE 1X2, si potrebbe optare per GOAL/NO GOAL e i vari UNDER/OVER, visto anche il comportamento dei rispettivi attacchi e difese nella marcia degli Euro 2021.  

Tra le opzioni di scommessa c’è anche RISULTATO ESATTO 26 ESITI: tra gli esiti proposti, vi sono i pareggi per 0-0 e 1-1 (le ultime 3 sfide tra Italia e Svizzera sono finite con uno di questi risultati).

In alternativa, si potrebbe optare per l’UNDER/OVER 3,5, partendo anche qui da una considerazione: delle 58 sfide andate finora in scena tra Italia e Svizzera, in 16 occasioni gli Azzurri hanno segnato 3 o più gol agli avversari (l’ultima nel 1986, 3-2).

TIPOLOGIE DI SCOMMESSAQUOTE ITALIA - SVIZZERA

Esito finale 1x2

1 = 3.80

X = 3.45

2 = 1.95

Under/Over

Under 2.5 = 1.70

Over 2.5 = 2.05

 

Goal/No Goal

Goal = 1.90

No Goal = 1.80

 

Doppia Chance

1X = 1.77

X2 = 1.22

12 = 1.25

Statistiche e pronostici Italia-Svizzera

Come per la Turchia, anche per la Svizzera si tratta della 5° partecipazione ai campionati europei, dopo le esperienze nel 1996, 2004, 2008 e 2016.
Gli elvetici hanno raggiunto la fase a eliminazione diretta 1 sola volta, nell’ultima edizione del 2016, eliminati ai rigori agli ottavi dalla Polonia, dopo l’1-1 maturato nei tempi regolamentari e supplementari.
La Svizzera ha sempre superato la fase a gironi con Petković in panchina, ma non ha mai vinto una partita a eliminazione diretta: nei Mondiali del 2014 e 2018, a Euro 2016 e in Nations League..

Come si è visto, la Svizzera è imbattuta nelle ultime 5 partite ai campionati europei (2 vittorie e 3 pareggi), senza contare le partite finite ai rigori: in precedenza aveva perso 6 delle prime 8 partite nella competizione. Insomma, un deciso cambio di passo di cui il ct azzurro Mancini dovrà tenere conto.      
Nelle qualificazioni la Svizzera, in 8 partite, ha segnato 19 gol, subendone 6 (37 gol fatti e 4 subiti dall’Italia, ma in 10 partite, essendo quello egli Azzurri un girone da 6 squadra): gli elvetici hanno vinto il Gruppo D con 17 punti davanti alla Danimarca.
Nonostante la Svizzera sia la nazionale affrontata più volte (58) dagli Azzurri, non esistono precedenti finora agli Europei: sono 3, invece, gli incroci ai Mondiali e il bilancio è a favore della Svizzera (2 vittorie e 1 sconfitta).
Dei 58 incroci finora tra Italia e Svizzera sono 28 le vittorie degli Azzurri, a fronte di 8 sconfitte e 22 pareggi. L’Italia non perde con la Svizzera dal 1993: da allora sono arrivati 4 successi e altrettanti pareggi.       

Quella svizzera è una nazionale molto “italiana”, a cominciare dal ct, Vladimir Petković, in carica dall’agosto 2014: l’ex tecnico della Lazio è il 2° allenatore a guidare la Svizzera in 3 grandi competizioni internazionali consecutive dopo Köbi Kuhn (Euro 2004, Mondiale 2006 e Euro 2008).
Tra i giocatori della Svizzera che conoscono bene la Serie A ci sono l’atalantino Freuler, l’ex Milan Ricardo Rodriguez, l’ex Lazio e Juventus Lichsteiner, oltre a Shaqiri: l’attaccante del Liverpool, meteora all’Inter nel 2015, ha preso parte attiva al 47% dei gol della Svizzera in grandi competizioni internazionali dal 2014 (Coppa del Mondo + Europei), segnando 5 reti e fornendo 2 assist sui 15 gol totali degli elvetici nel 2014-2016. La difesa azzurra è avvisata…