Lazio - Fiorentina: quote, risultati e statistiche

Epifania di grande calcio. Mercoledì 6 gennaio 2021 alle 15:00 la 16ª giornata di Serie A propone, tra le altre, Lazio-Fiorentina. Una sfida, quella dell’Olimpico, in grado di attirare l’interesse degli appassionati di calcio e di scommesse. Sono tanti, infatti, gli aneddoti in 90 anni di storia di questo match. Approfondiamo quote, risultati e statistiche.


Quote Lazio - Fiorentina del 06/01/2021

Le quote 1X2 di Lazio-Fiorentina indicano nei biancocelesti di Simone Inzaghi la squadra favorita per la vittoria. D’altronde, la Lazio, è partita meglio sia in campionato, sia in Champions League, dove ha staccato il pass per gli ottavi (avversari i campioni in carica del Bayern Monaco). Meno continuità di risultati della passata stagione per Immobile e compagni, ma la garra rimane e il gruppo è ormai maturo, consapevole delle proprie capacità, 3 punti per risalire le quote vincente Serie A. Inizio duro, di contro, per la Fiorentina, che ha salutato anzitempo Iachini per riaffidarsi alle cure di Prandelli. Anche con il tecnico di Arzinuovi la partenza non è stata delle migliori, ma l’exploit prenatalizio di Torino con la Juventus ha ridato morale e classifica alla Viola, che vuole tornare in zone più nobili. Per entrambe il 2021 è iniziato con un pareggio: 0-0 interno della Fiorentina con il Bologna, 1-1 esterno della Lazio con il Genoa. Fin qui 2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte in casa per la Lazio; 1 successo, 2 pareggi e 4 ko in trasferta per la Fiorentina. Favorita la Lazio con il segno 1 quotato 1.82 mentre la vittoria dei viola è data a 4.20. Nel segno Goal/No Goal è favorito il Goal a 1.68

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE LAZIO-FIORENTINA

Esito finale 1x2

1 = 1.82

X = 3.80

2 = 4.20

Under/Over

Under 2.5 = 2.00

Over 2.5 = 1.72

Goal/No Goal

Goal = 1.68

No Goal = 2.05

Doppia Chance

1X = 1.19

X2 = 1.93

12 = 1.23

Lazio e Fiorentina: le origini     

La Lazio nasce nel 1900 su iniziativa di 9 giovani legati da una passione comune per lo sport. Hanno bisogno di essere iscritti a una società per potersi iscrivere a una corsa podistica: ne creano così una ex novo ed è la Società Sportiva Lazio. Il simbolo è l’aquila, emblema delle legioni romane; il colore il biancoceleste, omaggio alla Grecia, patria delle Olimpiadi moderne. A distanza di 120 anni, la Lazio è una realtà del calcio italiano e internazionale e la polisportiva Lazio, con le sue 45 sezioni, è la più grande e decorata d'Europa, Stella d’Oro al merito sportivo.

Firenze è semplicemente… la culla del calcio. La storia inizia con il calcio fiorentino, diffuso nel tardo ‘400. All’inizio del 20° secolo, dopo l’esperienza pionieristica del Florence Football Club, si formano le sezioni calcio delle 2 più gloriose e antiche società sportive cittadine: il Club Sportivo Firenze e la Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas. L’acceso dualismo si spegne nel 1926, quando il marchese Luigi Ridolfi Vay da Verrazzano, presidente del Club Sportivo Firenze, convince i soci dei 2 club a unire le forze. Nasce così la Fiorentina. Il colore viola debutta nel 1929: nel 1931 è Serie A.

Lazio vs Fiorentina: le partite più significative

  • Sono 149 tra Serie A e Coppa Italia i precedenti tra Lazio e Fiorentina. In vantaggio sono i biancocelesti, vittoriosi 59 volte contro i 48 successi dei viola. A referto anche 42 pareggi. Nelle gare di campionato all’Olimpico, la Lazio guida con 32 vittorie a fronte dei 14 successi degli ospiti e 22 pareggi. Quasi il doppio i gol segnati in casa dai biancocelesti: 123 a 66. Ripercorriamo alcune delle partite più significative tra Lazio e Fiorentina:

    • Lazio-Fiorentina 1-0, 27 marzo 1932  
      La Prima in A va in scena nella stagione 1931/1932, al debutto dei viola in massima serie. All’andata, a Firenze, vincono proprio i toscani per 2-0. Al ritorno, a Roma, s’impone, invece, la Lazio: gol decisivo di Fantoni nel 1° tempo. 

     

    • Lazio-Fiorentina 0-5, 13 dicembre 1959         
      Continua la maledizione dello Stadio dei Centomila (il futuro Olimpico): 3ª partita stagionale tra le mura amiche e 3ª sconfitta per la Lazio. Partita senza storia, con la Fiorentina che domina, andando a segno con le doppiette di Hamrin e Montuori e l’autorete del laziale Carradori. 
    • Lazio-Fiorentina 0-1, 16 settembre 1984        
      Al debutto in campionato, la Fiorentina del neoacquisto Socrates espugna l’Olimpico: decide il match una bomba da fuori al 71° di Eraldo Pecci, che infila la palla all’incrocio dei pali. Per i biancocelesti, eliminati pochi giorni prima in Coppa Italia dalla Roma, un’altra delusione.

     

    • Lazio-Fiorentina 8-2, 5 marzo 1995    
      Spesso la sfida è stata generosa in termini di gol. Copertina per questo match in cui la Lazio di Zeman surclassa in casa la Fiorentina di Ranieri, infliggendole una sconfitta storica. Biancocelesti fin sul 5-0, intermezzo toscano con Rui Costa e Batistuta su rigore (ne aveva fallito uno in precedenza) prima che Casiraghi (poker alla fine per lui) e un giovane Di Vaio affondino la Viola. 
    • Lazio-Fiorentina, 1-1, 22 maggio 2005

    È la penultima giornata e la Fiorentina di Zoff, alla disperata ricerca di punti salvezza, impatta all’Olimpico contro i biancocelesti di Papadopulo. Vantaggio viola con Maresca e immediato pareggio di Siviglia. Il match è ricordato per l’incredibile salvataggio di mano sulla linea di porta del laziale Zauri, clamorosamente non vista da Rosetti. Era l’anno dei cattivi pensieri, che poi porterà l’anno successivo a Calciopoli.

    • Lazio-Fiorentina 2-1, 27 giugno 2020 
      La squadra di Inzaghi, pur soffrendo, batte 2-1 la Fiorentina e torna a -4 dalla Juventus. Viola avanti nella prima frazione di gioco grazie a una magia di Ribery. Nella ripresa Ghezzal sfiora il raddoppio colpendo la traversa, poi Immobile firma il pari su rigore. Nel finale Luis Alberto completa la rimonta.

     

Statistiche Lazio - Fiorentina

Statistiche Lazio

•           Sono 16 i trofei nella bacheca biancoceleste: spiccano i 2 scudetti (1973/1974 e 1999/2000), ma anche 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa europea
•           Quella del 2020/2021 è la partecipazione numero 78 al campionato di Serie A dall’istituzione del girone unico: per 11 volte la Lazio è stata, invece, in Serie B, l’ultima nel 1987/1988
•           L’esordio della Lazio in una competizione internazionale è stato nella Coppa dell’Europa Centrale nel 1937: nel 1973, invece, il debutto in Coppa Uefa
•           Giuseppe Favalli detiene il maggior numero di presenze ufficiali con la maglia della Lazio: 401 tra il 1992 e il 2004. Silvio Piola è, invece, il miglior marcatore di sempre, con 149 gol tra il 1934 e il 1943


Statistiche Fiorentina

•           Nella bacheca della Viola spiccano 2 scudetti (1955/1956, 1968/1969), 6 Coppa Italia vinte, 1 Supercoppa italiana e 1 Coppa delle Coppe  

•           Sapevi che la Fiorentina ha chiuso per 8 volte il campionato di serie A con la migliore difesa?
•           È una delle 13 squadre ad aver disputato almeno 1 finale in tutte le 3 principali competizioni Uefa (Champions League, Coppa Uefa/Europa League, Coppa delle Coppe)
•           Recordman di presenze in maglia viola è Giancarlo Antognoni (429), mentre i top goleador sono Hamrin (208 gol) e Batistuta (207)


Countdown per Lazio-Fiorentina, match in programma mercoledì 6 gennaio 2021 alle 15:00 per la 16ª giornata di Serie A. In attesa del fischio d’inizio, su Better puoi approfondire i contenuti del match dell’Olimpico con le quote aggiornate, un’ampia tipologia di scommesse e i preziosi consigli dei nostri esperti.