Milan - Lazio: quote, risultati e statistiche

Lazio-Milan non viene considerata più un grande classico del nostro calcio, eppure la sfida è andata in scena oltre 150 volte, il grosso in Serie A ma con anche incroci in Coppa Italia e Serie B, regalando non di rado partite spettacolari, tabù sfatati e gol memorabili.

Quote Milan - Lazio del 23/12/2020

Le quote 1x2 per la partita di Serie A Lazio-Milan del 04/07/2020 risultano di poco a favore della squadra di casa: il segno 1 è quotato a 2,55, il segno X a 3,30 mentre il segno 2 a 2,85. Per la tipologia di scommessa Under/Over risulta favorito il segno Over a 1,25.
Di seguito le scommesse più popolari e le rispettive quote su Lazio-Milan:

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE

Esito Finale 1X2

1 = 2.55

X = 3.30

2 = 2.

Under/Over

Under 1.5 = 3.35

Over 1.5 = 1.25

Under 2.5 = 1.80

Over 2.5 = 1.92

Under 3.5 = 1.27

Over 3.5 = 3.30

Goal/ No Goal

Goal = 1.72

No Goal = 2.00

Goal + Under = 6.00

No Goal + Under = 2.30

Goal + Over = 2.20

No Goal + Over = 9.50

Doppia Chance

1X = 1.40

X2 = 1.48

12 = 1.30

Lazio e Milan: le origini

Lazio e Milan sono praticamente coetanee. Il club romano nasce nel 1900: in piazza della Libertà, 9 giovani legati dalla passione comune per lo sport fondano la Società Sportiva Lazio. Scelgono come simbolo l’aquila, emblema delle legioni romane, e come colore il biancoceleste, in omaggio alla Grecia, patria delle 1° Olimpiadi moderne. A distanza di 120 anni, la Lazio è una realtà del calcio italiano e internazionale e la polisportiva Lazio, con le sue 45 sezioni, è la più grande e decorata d'Europa, si fregia del raro titolo di Ente Morale ed è Stella d’Oro al merito sportivo.    

Il Milan è nato poco prima, nel 1899: a fondarlo un inglese, Herbert Kilpin, perito tessile sbarcato in Italia, prima a Torino e poi a Milano, per impiantare telai meccanici. Appassionato di sport, in particolare di football, all’ombra della Madonnina fonda una nuova società, il Milan, di cui diventa anche 1° capitano e allenatore. La prima sede viene stabilita presso la Fiaschetteria Toscana in via Berchet: da qui parte la gloriosa storia del club rossonero, che ha scritto memorabili pagine di storia calcistica, fino a diventare, dal dicembre 2007 al febbraio 2014, il club più titolato al mondo secondo la graduatoria delle competizioni internazionali riconosciute dalla Fifa.  

Partite Lazio-Milan: gli incontri più significativi

  • Milan-Lazio 1-0, 17 dicembre 1972

Caso curioso: la partita viene sospesa per nebbia e fin qui non ci sarebbe, in fondo, nulla di strano, se non fosse che la sospensione arriva “solo” all’81°, con il Milan in vantaggio 1-0 grazie a un gol di Chiarugi. Il recupero un mese dopo, il 17 Gennaio 1973: finisce 3-1 per il Milan. 

  • Lazio-Milan 2-2, 19 dicembre 1982

Lazio-Milan è sfida di cartello, ma in Serie B, dove i rossoneri sono stati retrocessi per il calcioscommesse. Rossoneri in vantaggio con Damiani, ma raggiunti nel finale del 1° tempo da una punizione da cineteca di Giordano. Si riparte e il Milan si riporta in vantaggio ancora con Damiani. All’89° D’Amico pareggia i conti e fissa il risultato sul definitivo 2-2. A fine stagione entrambe le formazioni saliranno in Serie A.         

  • Milan-Lazio 5-3, 18 ottobre 1992        
    Partita spumeggiante a San Siro: al quarto d’ora il Milan è già sul 2-0 grazie al destro al volo di Gullit e al pregevole sombrero di Papin che supera Fiori. Winter accorcia, ma Van Basten fa doppietta con 2 rigori. Nel mezzo il gol di Fuser. Lazio che prova a riaprirla con Signori, ma all’80° il subentrato Simone chiude i giochi e fissa il punteggio finale sul 5-3.   
  • Lazio-Milan 3-1, 29 aprile 1998

Gara di ritorno della finale di Coppa Italia: il Milan del Capello-bis, che riparte dall’1-0 dell’andata, inizia bene e trova il vantaggio con Albertini su punizione. Sembra finita, ma nella ripresa la Lazio di Eriksson si scatena e segna 3 gol con Gottardi, Jugović e Nesta.

  • Lazio-Milan 4-4, 3 ottobre 1999          
    7 anni dopo, ottovolante anche a San Siro: biancocelesti in vantaggio con Veron, ma negli ultimi 10 minuti del 1° tempo arrivano prima il pareggio del Milan con Weah, poi l’1-2 laziale con Simeone e Salas. Si riparte e Shevchenko ribalta tutto con una tripletta: 3-4 per il Milan. Salas trova, infine, il pareggio. Spettacolo puro.

 

  • Milan-Lazio 1-3, 3 novembre 2019
  • La Lazio torna a battere il Milan a San Siro in campionato dopo 30 anni: l’ultima volta risaliva al settembre 1989 (autogol di Maldini). La sblocca Immobile, che di testa trova il gol numero 100 in maglia biancoceleste. I rossoneri pareggiano poco dopo con grazie all’autorete di Bastos, ma nel finale arriva la rete decisiva di Correa.

Statistiche Lazio-Milan

Statistiche Lazio

  • 16 i trofei nella bacheca della Lazio: spiccano i 2 scudetti (1973/1974 e 1999/2000), 7 Coppa Italia e 5 Supercoppa italiana
  • La Lazio ha vinto 3 Coppe Italia nelle ultime 10 stagioni, arrivando 3 volte in finale nelle ultime 5 edizioni
  • Per 11 volte i biancocelesti sono stati in Serie B: l’ultima nel 1987/1988
  • Con 77 presenze in Serie A, la Lazio insegue Inter (88), Juventus e Roma (87), Milan (86) e Fiorentina (85)
  • La Lazio ha chiuso 3 volte al 2° posto e ben 7 al 3°

 

Statistiche Milan

  • 51 i trofei nella bacheca rossonera, tra cui 18 scudetti, 7 Champions League, 7 Supercoppa di lega, 5 Coppa Italia, 5 Supercoppa europea, 3 Coppa intercontinentale, 1 Mondiale per club      
  • L’ultimo trofeo vinto è la Supercoppa italiana conquistata nel 2016 battendo la Juventus
  • Con 7 coppe vinte il Milan è 2° alle spalle del Real Madrid (13) nella classifica dei club più vincenti in Champions League
  • Il Milan è la squadra che è arrivata più volte 3° in campionato, ben 16
  • Tra i record della squadra rossonera spicca quello d’imbattibilità in Serie A: 58 incontri senza sconfitte tra il maggio 1991 e il marzo 1993. Record anche nelle gare esterne: 38.

 

Quote Lazio-Milan

Lazio-Milan negli ultimi anni è stata una sfida dal sapore europeo: le grandi notti di Champions League per i rossoneri, alle prese con una lunga e difficile fase di ricostruzione dopo l’era vincente Berlusconi, sono un lontano ricordo, ma spesso la qualificazione alle coppe nel recente passato è transitata anche dai match con i biancocelesti. 

Sfida, dunque, che oggi più che mai ha mille risvolti e contenuti: una partita di grande interesse, capace di catturare l’attenzione non solo all’ombra della Madonnina e del Cupolone, ma in tutta Italia: ecco perché in molti scommettono con le quote Milan-Lazio. Su Lottomatica.it hai a disposizione tutta l’esperienza dei nostri quotisti per divertirti giocando con le scommesse sportive comodamente online da casa come da mobile.