Parma - Napoli: quote, risultati e statistiche

C’è un detto parmigiano che recita: Cuand a canta la galén’na, al gal al täz. Tradotto: quando parla la moglie, il marito tace. Diciamo che, se la contesa si sposta dal pollaio e dal talamo nuziale al campo da calcio, il proverbio si presta bene per introdurre Parma-Napoli, sfida in cui le 2 protagoniste si sono spesso scambiate i ruoli in questione.

Quote Parma-Napoli del 20-09-2020

Si vedrà chi reciterà la parte della gallina e chi quella del gallo nel prossimo capitolo della saga: Parma-Napoli è in calendario domenica 20 settembre all’ora di pranzo, per la 1° giornata di Serie A. È il Napoli, stando alle quote Esito Finale 1X2, a partire favorito: 1.65 la quota per il successo in trasferta degli azzurri di Gattuso, mentre un debutto con vittoria del nuovo Parma di Liverani è dato a 4.65. Paga 4.40 volte la posta l’eventuale pareggio.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE

Esito Finale 1X2

1 = 4.65

X = 4.05

2 = 1.65

Under/Over

Under 2.5 = 2.30

Over 2.5 = 1.55

 

Parma e Napoli: le origini

Il Parma Calcio 1913 raccoglie l’eredità delle principali società calcistiche che con il nome di Parma hanno rappresentato la città in oltre un secolo di storia sui campi d’Italia e d’Europa. Tutto parte, appunto, nel 1913 con il Verdi Foot Ball Club, esperienza durata appena un trimestre estivo e nata per celebrare il centenario della nascita del compositore. Poi con varie denominazioni (e qualche guaio finanziario) si è arrivati fino ai giorni nostri: l’attuale Parma è ripartito dai Dilettanti dopo il fallimento societario dell’ultima esperienza professionistica. Dalla Serie A alla D fino al ritorno in Serie A in appena 4 anni, con 3 promozioni di fila.

A cavallo tra il 1904 e il 1905, 600 km più a Sud nasceva il Naples Football Club, la prima vera società di calcio fondata a Napoli: tra gli ideatori c’è un inglese, William Poths, impiegato della Cunard Line, compagnia marittima commerciale che aveva gli uffici al porto. Poths era stato trasferito a Napoli nel 1903 e con sé aveva portato molte delle sue abitudini, tra cui una passione straordinaria per il football. I colori sociali del Naples erano strisce blu mare e celeste. Nel 1921, poi, la fusione con l’Internazionale per dare vita all’Internaples, da cui, 5 anni dopo, nascerà l’Associazione Calcio Napoli.

Napoli vs Parma: gli incontri più significativi

Sono 46 i precedenti tra Napoli e Parma, considerando Serie A, Serie B e Coppa Italia: il bilancio è piuttosto in equilibrio, con 20 vittorie del Napoli, 16 successi del Parma e 10 pareggi. L’anno scorso doppio successo dei ducali in campionato per 2-1, mentre nel 2018/2019 il Napoli aveva vinto sia all’andata, sia al ritorno, segnando 7 gol e non subendone alcuno. Vediamo gli incontri più significativi tra Napoli e Parma:       

  • Parma-Napoli 1-0, 15 maggio 1949    
    La sfida di Serie B viene decisa da una splendida rovesciata al 70° di Bronzoni, in gol anche nella gara d’andata chiusasi sull’1-1. Purtroppo per i ducali, non basterà: il Parma perderà lo spareggio salvezza con lo Spezia e retrocederà in Serie C, dopo aver cambiato ben 6 allenatori. Stagione amara anche per Napoli, che puntava alla Serie A, ma che chiuderà 5°.
  • Parma-Napoli 1-0, 23 settembre 1990
    È la 3° giornata della Serie A 1990/1991: il Parma neopromosso batte il Napoli di Maradona campione in carica grazie a un gol a metà ripresa di Osio. Per i partenopei sarebbe stata una stagione piuttosto opaca, chiusa all’8° posto e fuori dall’Europa. Europa conquistata, invece, dai ducali.
  • Napoli-Parma 4-2, 10 febbraio 1991   
    Vittoria di rigore al ritorno per il Napoli, con ben 3 tiri dal dischetto: 2 da Maradona, 1 da Careca. Per i campani a segno anche De Napoli, mentre per il Parma vanno in rete Apolloni e il solito Osio. 
  • Parma-Napoli 1-3, 19 dicembre 1993
    La corazzata Parma di Nevio Scala ospita al Tardini, da 1° in classifica, il Napoli di un giovane Marcello Lippi. L’esito sembra scontato, ma al 90° il tabellino racconta una realtà diversa: a vincere sono i partenopei per 3-1. Napoli in vantaggio con Gambaro, ma Brolin pareggia su rigore. Con le squadre ridotte in 10 uomini per le espulsioni di Crippa e Corini, gli azzurri portano a casa il match con una prodezza di Fonseca e un tiro da fuori di Thern.
  • Parma-Napoli 4-0, 6 maggio 2001      
    Al Tardini poker dei gialloblù di Ulivieri, che con Di Vaio (doppietta), Milosević e Micoud fa un altro passo importante in direzione Champions League, dando una spallata verso la Serie B a un derelitto Napoli, che a fine stagione saluterà malinconicamente la categoria.
  • Parma-Napoli 0-4, 21 febbraio 2019   
    Il Napoli di Ancelotti archivia i due 0-0 consecutivi in campionato con Fiorentina e Torino, rifilando 4 gol al Parma: apre il match Zielinski, poi Milik prima segna di furbizia con una punizione sotto la barriera e nella ripresa fa doppietta con un bel diagonale. La chiude nel finale Ounas.

 

Statistiche Napoli-Parma

Statistiche Napoli

  • Sono 13 i trofei nel palmarès del Napoli, tra cui 2 scudetti (1986/1987 e 1989/1990)
  • Il Napoli 1989/1990, con Bologna (1931/1932) e Juventus (1932/1933), vanta il record di punti (33 su 34) ottenuti nelle gare interne in un campionato a 18 squadre con 2 punti per vittoria
  • Il Napoli detiene il record di partite consecutive vinte in Coppa Italia: 20
  • È l’unica squadra che ha vinto la Coppa Italia militando in Serie B, nel 1961/1962)
  • Tra i record dei partenopei c’è il maggior numero di reti segnate in trasferta (50) nel campionato italiano a 20 squadre (stagione 2016/2017)

Statistiche Parma

  • Sono 8 i trofei nazionali e continentali vinti dai ducali: 3 Coppa Italia, 2 Coppa Uefa, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa italiana e 1 Supercoppa europea
  • Il Parma ha partecipato 27 volte alla Serie A: miglior risultato il 2° posto del 1996/1997
  • Curiosità: è 1 delle 4 squadre europee ad avere conquistato titoli internazionali senza aver mai vinto il campionato nazionale

È l’unica squadra ad aver conseguito finora 3 promozioni consecutive nei campionati nazionali di calcio organizzati sotto l’egida della Figc: dalla D alla A nel triennio 2015-2018
Il recordman di presenze è Luigi Apolloni: 385 partite tra il 1987 e il 1999, mentre il bomber all time è William Bronzoni (79 gol)

Quello tra Parma e Napoli è, dunque, un romanzo intenso, pronto ad arricchirsi di nuove pagine: tutte le statistiche sul match e le quote scommesse Better sono disponibili su Lottomatica.it.