Milan - Roma: quote, risultati e statistiche

Il big match della 5ª giornata tra due possibili vincenti di Serie A, sfida infinita tra le due capitali d'Italia. Un classico che si rinnova stagione dopo stagione. Benvenuti a Milan-Roma, gara in grado di far alzare la temperatura dell’autunno calcistico. Il nuovo capitolo della lunga rivalità è in calendario lunedì 26 ottobre 2020 alle 20:45. Chi avrà la meglio? Entriamo in clima partita, scoprendo quote, risultati e statistiche di Milan-Roma.

Quote Milan-Roma del 26/10/2020

Le quote 1X2 per la partita di Serie A Milan Roma, posticipo del 26/10/2020, indicano nel Milan la squadra favorita: gli uomini di Pioli hanno decisamente convinto in questo inizio di stagione, proseguendo l’eccellente finale del 2019/2020 post lockdown. Occhio, però, alla Roma: i giallorossi sono riusciti a fermare la Juventus e cercano un altro scalpo pesante all’alba di una stagione che, dalle parti di Trigoria, si sogna di ripresa a tutto tondo, in Italia e in Europa League. Una risalita che passa anche e soprattutto dalla costanza di risultati, dalla solidità mentale e dalla coesione del gruppo. Il materiale su cui lavorare c’è e un risultato positivo al Meazza potrebbe essere il boost decisivo per mettere la quarta. Difficile individuare una favorita: prendendo in esame le ultime 5 stagioni, i capitolini sono avanti con 5 successi, a fronte di 2 vittorie del Milan e 2 pareggi. Milan-Roma è, dunque, sfida dall’esito incerto, in cui, è bene sottolinearlo, il fattore campo tende spesso a saltare.

TIPOLOGIE DI SCOMMESSA QUOTE

Esito finale 1x2

1 = 2.30

X = 3.60

2 = 2.95

Under/Over

Under 2.5 = 2.20

Over 2.5 = 1.60

Goal/No Goal

Goal = 1.53

No Goal = 2.35

Doppia Chance

1X = 1.38

X2 = 1.57

12 = 1.25

Roma e Milan: le origini

Il Milan è nato nel 1899: a fondarlo un inglese, Herbert Kilpin, perito tessile sbarcato in Italia, prima a Torino e poi a Milano, per impiantare telai meccanici. Appassionato di sport, in particolare di football, all’ombra della Madonnina egli fonda una nuova società, il Milan, di cui diventa anche capitano e allenatore.
La sede viene stabilita alla Fiaschetteria Toscana in via Berchet: da qui parte la gloriosa storia dei rossoneri, che hanno scritto pagine memorabili di storia calcistica, fino a diventare, tra il 2007 e il 2014, il club più titolato al mondo.

La Roma nasce, invece, nell’estate del 1927 dalla fusione di 3 società sportive (Alba-Audace, Fortitudo-Pro Roma e Football Club di Roma): l’obiettivo è provare a contrapporsi in modo più efficace allo strapotere calcistico del Nord. La nuova società adotta come simbolo la lupa e come colori sociali il giallo e il rosso del gonfalone del Campidoglio. Tempio del tifo giallorosso agli albori è il Campo Testaccio, dove la Roma gioca dal 1929 al 1940.

La 1° sfida tra Milan e Roma risale al 1° campionato a girone unico della Serie A, nel 1929/1930: all’andata a Milano, il 27 ottobre 1929, vinsero i rossoneri per 3-1, mentre al ritorno s’impose la Roma per 1-0. Da allora le 2 squadre si sono sfidate sempre in Serie A, eccezion fatta per le 3 annate in cui 1 delle 2 si trovava inSerie B(nel 1951/1952 la Roma, nel 1980/1981 e nel 1982/1983 il Milan).

Partite Milan-Roma: gli incontri più significativi

Sono ben 182 i precedenti tra Milan e Roma tra Serie A e Coppa Italia: il Milan è in vantaggio con 80 vittorie contro le 48 dei capitolini. Sono stati 54 finora, invece, i pareggi. Anche a livello di gol i rossoneri sono avanti, con 259 reti messe a segno contro le 200 degli avversari. Il bilancio non cambia, se si prendono in esame le sfide giocate a Milano: 50 vittorie Milan, 19 successi Roma, 22 pareggi. Il Milan ha vinto le ultime 2 sfide di Serie A con la Roma, ma i giallorossi erano tornati nella Capitale con i 3 punti nelle 3 precedenti sfide giocate al Meazza. Insomma, la classica partita da tripla, buona per testare lescommesse Livedi Better, con cui si può puntare sugli eventi o sul risultato esatto a partita in corso: in questo caso, ad esempio, le quote Roma-Milan cambiano in tempo reale in funzione di quanto succede in campo. Riviviamo alcuni degli incontri più significativi tra Milan e Roma:

  • Milan-Roma 4-4, 27 gennaio 1935
    Partita vibrante e carica di emozioni su un terreno fangoso: 1-1 a fine 1° tempo in virtù delle reti del rossonero Moretti e del giallorosso Frisoni. Nella ripresa il Milan prova ad allungare con Rossi e ancora Moretti, ma la Roma resta attaccata al match con Scaramelli. Nell’ultima mezz’ora i milanesi vanno a segno ancora con Moretti: sembra finita ma Frisoni prima e Guaita poi agguantano un prezioso pari.

  • Milan-Roma 6-2, 28 maggio 1950
    È la partita con più scarto e anche una tra quelle con più gol quella giocata nell’ultimo turno del campionato 1949/1950: rossoneri devastanti con l’attacco più forte del torneo. A segno Rinaldi (tripletta), Nordhal (doppietta) e Liedholm. La Roma può solo evitare il cappotto, andando in rete nell’ultima mezz’ora con Bacci e Lucchesi.
  • Milan-Roma 2-1, 14 ottobre 1984
    Il destino vuole che proprio contro la “sua” Roma, Agostino Di Bartolomei, appena passato al Milan al seguito di Liedholm dopo 11 stagioni nella fila giallorosse, segni il 1° gol in rossonero: è quello che al 58° sblocca la complicata sfida di San Siro. Hateley raddoppia 5 minuti dopo, Cerezo segna il gol della bandiera per i giallorossi al 70°. La bandiera vera è, però, quella di Di Bartolomei, troppo presto ammainata nella Capitale.
  • Milan-Roma 0-2 (a tavolino), 13 dicembre 1987
    Il Milan vince 1-0. Poco prima dell’inizio della ripresa il portiere giallorosso Tancredi viene colpito da un petardo lanciato dagli spalti e resta esanime a terra: ricoverato al San Carlo, se la caverà ma con conseguenze. Al suo posto debutta un giovane Peruzzi. A fine stagione per i rossoneri arriva l’11° scudetto, mentre laRomasi classificherà 3°
  • Milan-Roma 2-2, 31 maggio 2003
    Appena 3 giorni dopo iltrionfo di Manchester di Champions League contro la Juventus, ilDiavoloaffronta laRomaa San Siro nella gara di ritorno della finale diCoppa Italia. Si riparte dal 4-1 rossonero dell’andata griffato Serginho (doppietta), Shevchenko e Ambrosini. Al Meazza finisce 2-2, con la doppietta iniziale di Totti neutralizzata da Rivaldo e Inzaghi. La festa può partire, anzi continuare…
  • Milan-Roma 2-3, 24 maggio 2009
    Cronaca di una festa rovinata: non solo dal risultato (vince la Roma 3-2), ma anche e soprattutto dai fischi dei “suoi” tifosi e da uno striscione rancoroso esposto dalla Curva Sud. Il congedo da San Siro di Paolo Maldini, il capitano dalle 901 battaglie in mezzo secolo di storia rossonera, meritava un finale decisamente diverso.

Statistiche Milan-Roma

STATISTICHE MILAN

  • Nel palmarès rossonero ci sono oltre 50 trofei, tra cui 18 scudetti, 7Champions League, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe intercontinentali, 1 Mondiale per club.
  • Con 7 coppe vinte il Milan è 2° alle spalle del Real Madrid (13) nella classifica dei club più vincenti in Champions League
  • Tra i record della squadra rossonera spicca quello d’imbattibilitàin Serie A: 58 incontri senza sconfittetra il maggio 1991 e il marzo 1993
  • La Roma è la squadra contro cui il Milan ha ottenutopiù vittorie inSerie A: oltre 70

STATISTICHE ROMA

  • 16 i trofei nella bacheca giallorossa: 3 scudetti, 9 Coppe Italia vinte, 2 Supercoppe italiane, 1 Coppa delle fiere, 1 Coppa Coni
  • La Roma è stata la 1° grande società calcistica italiana ad avere una proprietà straniera: nel 2011 il club giallorosso fu acquisito da un gruppo di imprenditori americani guidato prima da Thomas Di Benedetto, poi da James Pallotta, infine da Friedkin
  • La Roma è arrivata al 2° posto in Serie A ben 14 volte: come il Milan, meno di Inter (15) e Juve (17)
  • Tottiha segnato 11 gol in carriera alMilan, ben 7 in trasferta rispetto ai 4 in casa: il tutto con 3 doppiette

Tutto pronto a San Siro per Milan-Roma, big match della 5ª giornata diSerie A. Tutte le statistiche del match, le quote scommesse sul prossimo incontro e i risultati precedenti della lunga sfida tra rossoneri e giallorossi sono solo su Better di Lottomatica.