Juventus alla prova del 9; tutte le altre per provare a interrompere il lungo monologo bianconero: dopo lo stop per l’emergenza coronavirus, si torna ad alzare il sipario sulla Serie A e riparte la cavalcata scudetto.

Prima della pausa forzata, la massima serie stava vivendo una delle sue stagioni più entusiasmanti degli ultimi anni, con 3 squadre (Juventus, Lazio e Inter, nel giusto ordine di classifica) in lotta per la vetta.

Quota vincente scudetto

Piccolo riepilogo: andiamo a rivedere quali fossero le squadre favorite lo scorso agosto, alla vigilia del campionato. In testa alle quote per la vincente dello scudetto c’era la Juventus (1.47), seguita dal Napoli (5.50) e dall’Inter (6.50). Poi un grande salto per arrivate al Milan (30.00), mentre pagava 60.00 volte la posta un successo di una tra Lazio e Atalanta.

Come stanno, invece, oggi le cose?     

Se la Juventus resta la favorita, visto anche il buon rendimento fin qui, balza all’occhio la fuoriuscita dal lotto delle pretendenti del Napoli, complice un complicato inizio di stagione. Al suo posto si è inserita di prepotenza la Lazio, con una poderosa scalata. Stabile, invece, l’Inter, da monitorare, però, alla ripresa delle ostilità dopo i balbettii pre-sosta forzata.

QUOTA SCUDETTO JUVE

La Juventus resta, come detto, la squadra favorita. La navigazione bianconera, con Maurizio Sarri sulla tolda di comando, è stata meno tranquilla delle ultime stagioni: alla 26° giornata erano già 4 le sconfitte a referto, come in tutta la stagione 2018/2019 dell’ultimo Allegri (erano state 3 nel 2017/2018).
La Vecchia Signora è, però, tutt’altro che sazia e punta a centrare altri record, come il 9° scudetto consecutivo: così facendo, raggiungerebbe la Dinamo Kiev, dominatrice in Ucraina dal 1993 al 2001. Mai nessuno nei campionati top d’Europa è arrivato così in alto: il Lione si è fermato a 8 scudetti consecutivi.
Altri dati corroborano le ambizioni tricolore della Juventus: nell’epoca dei 3 punti, dal 1994/1995, per esempio, solo in 6 occasioni chi si è laureato campione d’inverno non si è poi cucito lo scudetto sul petto a fine stagione. L’ultima volta toccò, però, proprio a Maurizio Sarri e al suo Napoli nel 2017/2018.

QUOTA LAZIO VINCENTE CAMPIONATO

Saldamente seconda, la Lazio di Simone Inzaghi è la contendente numero uno alla vittoria dello scudetto, dopo la Juve che, come ci ha ormai abituato, guida il campionato di Serie A in testa alla classifica. Probabilmente sarà lo scontro diretto tra le due pretendenti, Juventus-Lazio, a determinare la svolta in chiave scudetto: staremo a vedere cosa accadrà da qui al 2 agosto. Intanto, su Lottomatica la quota vincente scudetto per la Lazio è data a 4.00.

QUOTA NAPOLI VINCENTE SCUDETTO

Il Napoli, principale avversario della Juventus nelle ultime 4 stagioni, ha salutato in anticipo Carlo Ancelotti, affidandosi alle cure di Gattuso: i partenopei hanno chiuso il girone d’andata con 24 punti, la metà esatta di quelli messi assieme dalla Juve (48). Acque piuttosto agitate in autunno nel golfo di Napoli, con malumori nello spogliatoio e tensioni tra giocatori e società.
Dalle parti di Castel Volturno lo scudetto appare ormai una chimera (oltre 20 i punti di distacco dalla vetta), mentre si punta a un posto nella prossima Champions League. Il Napoli non entra nelle prime 4 della Serie dal 2014/2015: allora chiuse 5°, conquistando un posto in Europa League. Poi i partenopei sono sempre finiti sul podio: 1 volta 3° e 3 volte 2°, con menzione speciale per la stagione 2017/2018, chiusa a 91 punti a -4 dalla Juventus campione d’Italia.

QUOTA INTER VINCENTE CAMPIONATO

I nerazzurri, con Antonio Conte in panchina, sono tornati protagonisti per la lotta scudetto: partenza sprint dei nerazzurri, poi a inizio 2020 un rallentamento. Nelle prime 17 giornate Handanovič e compagni hanno conquistato 12 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta. Nelle prime 8 gare del 2020 sono, invece, arrivate 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (contro le 2 avversarie dirette, ovvero Lazio e Juventus).

Un inizio anno, dunque, col frenato a mano tirato, che ha un po’ ridimensionato le ambizioni scudetto dell’Inter e alzano le quote scudetto, complice anche una Lazio arrembante: i biancocelesti sono stati sconfitti l’ultima volta proprio dai nerazzurri. Era fine settembre: poi Immobile e compagni hanno messo insieme 21 risultati utili consecutivi (striscia più lunga d’Europa), frutto di 17 vittorie e 4 pareggi, rubando la scena alla Beneamata come principale antagonista della Vecchia Signora. La Lazio è oggi una seria pretendente allo scudetto e le scommesse sui biancocelesti lo dimostrano.     

Tornando all’Inter c’è un dato significativo di cui tener conto: Conte in primavera dà il meglio di sé e chiude le stagioni in crescendo. Analizzando le precedenti annate tra Juventus e Chelsea, da fine marzo in poi, in 5 anni, ha totalizzato 42 vittorie, 6 pareggi e 11 sconfitte: mai più di 3 k.o., nemmeno nell’annata più difficile (la seconda a Londra), mentre al suo 1° anno di Juve in primavera infilò in campionato 9 vittorie e un pareggio.

QUOTA TRIPLETE JUVE

Tra le scommesse sulla Juve, c’era anche la possibilità che la Vecchia Signora riuscisse nell’impresa di aggiudicarsi il triplete, opzione oramai sfumata con la sconfitta in finale rimediata contro il Napoli in Coppa Italia. Solo l’Inter nel 2010, tra le squadre italiane, è riuscita nell’impresa di conquistare nella stessa stagione campionato, Coppa Italia e Champions League.
Per i bianconeri il sogno si è infranto per la quinta volta nel recente passato: infatti, dal 2014/2015 al 2017/2018, nei 4 anni in cui i bianconeri hanno, cioè, messo in bacheca scudetto e Coppa Italia, il triplete è scivolato via a causa del “passaggio a vuoto” in Champions League (con 2 sconfitte in finale).  
Riuscirà la Juventus a fare la prova del 9 in campionato oppure la Vecchia Signora sarà spodestata dal trono del calcio italiano? Su Lottomatica.it trovate tutti gli approfondimenti sulla Serie A, le quote delle partite e le previsioni degli esperti di Better.

PROSSIME PARTITE DI SERIE A

Giornata

Partita

Data

27

Atalanta-Lazio

24/06/2020

27

Roma-Samp

24/06/2020

28

Juve-Lecce

26/06/2020

28

Milan-Roma

28/06/2020

29

Lecce-Sampdoria

1/7/2020

29

Atalanta-Napoli

2/7/2020

30

Juve-Torino

4/7/2020

30

Lazio-Milan

4/7/2020

30

Napoli-Roma

5/7/2020

31

Lecce-Lazio

7/7/2020

31

Milan-Juventus

7/7/2020

31

Genoa-Napoli

8/7/2020

31

Atalanta-Sampdoria

8/7/2020

32

Juventus-Atalanta

11/7/2020

32

Napoli-Milan

12/7/2020

34

Roma-Inter

19/7/2020

34

Juventus-Lazio

20/7/2020

35

Sampdoria-Genoa

22/7/2020

36

Milan-Atalanta

26/7/2020

36

Juventus-Sampdoria

26/7/2020

36

Genoa-Inter

26/7/2020

37

Inter-Napoli

29/7/2020

37

Sampdoria-Milan

29/7/2020

38

Juventus-Roma

2/8/2020

38

Atalanta-Inter

2/8/2020

38

Napoli-Lazio

2/8/2020