Il campionato di Serie A è ripartito e, con esso, accanto al duello (forse triello, chissà) in chiave scudetto, è ricominciata anche la lotta salvezza.

Si è parlato, forse, meno quest'anno di quel che accade nelle parti meno nobili della classifica rispetto al recente passato. Eppure, sono tanti i motivi d'interesse. Analizziamo in questo articolo le quote retrocessione della Serie A. Più in basso faremo un'incursione anche in cadetteria per le scommesse sulla retrocessione dalla Serie B alla Serie C.

Quote retrocessione Serie A    

Brescia, Spal, Lecce: queste le squadre che occupano al momento gli ultimi 3 posti della classifica di Serie A. Sono loro, inevitabilmente, le 3 maggiori indiziate oggi per retrocedere in Serie B.      

Attenzione, però, a dar già tutto per finito: il calcio ha dimostrato più volte, a varie latitudini, che la corsa si conclude solo al traguardo e che tutto può essere rimesso in discussione, anche negli ultimi metri.  

Anche perché, se è vero che Brescia e Spal sono piuttosto attardate e il Lecce ha un ruolino di marcia tutt'altro che irresistibile, ci sono altre 3/4 squadre che non possono di certo dormire sonni tranquilli. Insomma, la lotta per non retrocedere è più viva che mai.    

Quote retrocessione: lotta a 3 o a 6? 

A livello di quote retrocessione Serie A parte in (sgradita) pole position il Brescia. Le rondinelle, di nuovo nell'élite del calcio italiano dopo 8 stagioni, non vorrebbero ripetere quanto accaduto nel 2010/2011: neopromossa in massima serie dopo 5 anni, la squadra lombarda ritornò subito in Serie B, chiudendo al penultimo posto con 7 vittorie, 11 pareggi e 20 sconfitte.

Finora, per gli uomini di Diego López, le cose stanno andando anche peggio: appena 4, infatti, le vittorie in campionato (gli ultimi 3 punti a metà dicembre nello scontro diretto casalingo con il Lecce), 5 i pareggi e ben 18 le sconfitte a referto. Totale: ultimo posto in classifica a quota 17 punti, -1 dalla Spal penultima, -8 da quella che al momento è la superficie per mettere il naso fuori dall'acqua e respirare aria di Serie A. Nessuna vittoria nelle ultime 10 pre-sosta (3 pareggi e 7 sconfitte), ma alla ripresa è arrivato un incoraggiante pareggio 1-1 in trasferta contro la Fiorentina.  

Malino anche la Spal, sia a livello di classifica, sia nelle quote retrocessione Serie A: la squadra ferrarese, che ha salutato mister Semplici affidandosi alle cure dell'ex Ct dell'Under 21 Di Biagio, è attualmente penultima in classifica con 18 punti, frutto di 5 vittorie, 3 pareggi e ben 19 sconfitte. Un andamento decisamente più lento delle ultime stagioni. Preoccupano l'anemia davanti (appena 20 gol segnati, peggior attacco della Serie A) e l'andamento fuori casa, con 10 sconfitte su 14 gare giocate. Prima della pausa forzata per il coronavirus erano arrivate 3 vittorie e 7 sconfitte per gli estensi, che alla ripresa delle ostilità hanno perso 1-0 in extremis in casa contro il Cagliari.  

Detto di Brescia e Spal, poco più su c'è un nutrito gruppo di squadre che, racchiuse in pochi punti, lotteranno fino all'ultimo per evitare di trovarsi a fine campionato in quel 18° posto, che significa bye bye Serie A. Tra queste, chi rischia di più è il Lecce: a dirlo non solo la classifica, ma anche le quote retrocessione.      

I salentini mancavano dalla Serie A dal 2011/2012, quando retrocessero prima in Serie B e poi in Lega Pro per lo scandalo calcioscommesse. Fu una retrocessione amara, decisa solo all'ultima giornata, quando il Lecce pareggiò 0-0 a Verona con il Chievo e il Genoa vinse in casa con il Palermo, costringendo i giallorossi a salutare la massima serie da terzultima con 36 punti, di cui 28 conseguiti dopo l'avvicendamento tecnico (da Di Francesco a Cosmi).

Una sfida che potrebbe ripetersi: Lecce e Genoa sono, infatti, al momento appaiate a quota 25 punti in virtù di 6 vittorie, 7 pareggi e 14 sconfitte. A “condannare” i salentini è la differenza reti, con un pesante bilancio alla voce gol subiti, ben 60 finora (peggior difesa della Serie A). Nelle ultime 10 giornate pre-sosta erano arrivate 6 sconfitte, 1 pareggi, ma anche 3 vittorie (di fila) contro Torino, Napoli e Spal. Male la ripresa, con l'1-4 casalingo contro il Milan.

Colpisce trovare in zona retrocessione il derby di Genova, degno di ben altri palcoscenici, tipo Europa League: l'attualità è, però, diversa e così, in lotta per non retrocedere, c'è anche la Sampdoria, quartultima a 26 punti con 7 vittorie, 5 pareggi e 15 sconfitte (2 delle quali alla ripresa). I liguri si sono affidati a Claudio Ranieri, chiamato, 4 anni dopo lo storico scudetto con il Leicester in Premier League, a un'altra impresa: salvare la Samp.   

Non può stare molto tranquilla neppure l'Udinese (28), mentre Torino e Fiorentina a 31 dovrebbero poter godere di un margine di sicurezza, anche se bisogna evitare passi falsi per non essere risucchiati nella lotta salvezza.  

Retrocessione Serie A: il calendario delle gare da bollino rosso     

La permanenza in Serie A si deciderà in questo rush finale estivo. Ecco il calendario delle gare da cerchiare in rosso per chi vuole piazzare scommesse sulla retrocessione. Un turno su tutti da monitorare con particolare attenzione: il 34°.    

Partita Giornata Data
Lecce-Sampdoria 29° 1° luglio 2020, 21:45
Sampdoria-Spal 30° 5 luglio 2020, 19:30
Udinese-Genoa 30° 5 luglio 2020, 19:30
Torino-Brescia 31° 8 luglio 2020, 20:45
Spal-Udinese 31° 9 luglio 2020, 19:30
Genoa-Spal 32° 12 luglio 2020, 17:15
Cagliari-Lecce 32° 12 luglio 2020, 19:30
Udinese-Sampdoria 32° 12 luglio 2020, 19:30
Sampdoria-Cagliari 33° 15 luglio 2020, 19:30
Torino-Genoa 33° 16 luglio 2020, 19:30
Brescia-Spal 34° 19 luglio 2020, 19:30
Genoa-Lecce 34° 19 luglio 2020, 19:30
Lecce-Brescia 35° 22 luglio 2020, 21:45
Sampdoria-Genoa 35° 22 luglio 2020, 21:45
Udinese-Lecce 37° 29 luglio 2020
Brescia-Sampdoria 38° 2 agosto 2020

Quote retrocessione Serie B 

Infine, come promesso, un focus sulle quote retrocessione Serie B.   

Qui il quadro è più delineato: Livorno maggiore indiziato per scendere in Serie C, visto l'ultimo posto a 18 punti dopo 29 giornate. I toscani sono a -7 dal Cosenza penultimo (25 punti) e a -9 dal Trapani (27).  

Queste le 3 squadre su cui al momento si concentrano le attenzioni dei bookmaker a livello di quote retrocessione Serie B. Si sale, infatti, fino a 32 punti per trovare la quartultima, l'Ascoli, che insegue Venezia e Cremonese, appaiate a 33 punti. Mai dire mai, specie in cadetteria, ma dovrebbe essere una buona scorta cuscinetto.     

Se siete appassionati di calcio e volete fare scommesse sulla Serie A o scommettere sulla Serie B, su Lottomatica.it potete scoprire tutte le quote retrocessione di Better, le statistiche e le informazioni utili per piazzare le vostre giocate in questa lunga estate italiana di calcio.