Dopo la sosta forzata dovuta all’emergenza coronavirus, la Serie B riparte per il rush finale di una stagione che ha già regalato tante emozioni, ma che molto ha ancora in serbo, in testa e in coda.

Da decidere, infatti, oltre alle promozioni in Serie A, ci sono le griglie playoff e playout: il tutto in un campionato che negli ultimi anni ha regalato sorprese a bizzeffe, grazie anche al mix tra “vecchie volpi” della categoria e new entry agguerrite, desiderosi di conquistare un posto al sole nella cadetteria.

Scommesse vincente campionato Serie B

Facciamo un passo indietro e torniamo alla scorsa estate per vedere quali fossero le favorite. Nelle scommesse sulla vincente della Serie B 2019/2020 partivano in pole position 2 delle 3 retrocesse dalla Serie A, ovvero Empoli (4.50) e Frosinone (5.00), seguite da Benevento (6.00) e Pescara (8.00). Poi Crotone e Cremonese (10.00), Perugia e l’altra retrocessa, il Chievo Verona (12.00).

Il balzo più grande l’ha fatto il Benevento: gli Stregoni di Filippo Inzaghi sono i grandi favoriti per la vittoria della Serie B. Quota stracciata per la promozione in Serie A, visto anche lo strepitoso percorso fatto fin qui.

Record su record per i campani, 1° con 20 punti sulla 2° e 22 sulla 3°: ciò significa che con 3 vittorie nelle ultime 10 giornate potrebbero già essere aritmeticamente promossi in Serie A, dove tornerebbero dopo la 1° e breve parentesi nel 2017/2018, chiusa con un’immediata retrocessione.

Tra i record dei giallorossi spiccano il numero di vittorie (21), sia in casa (12), sia in trasferta (9). Una sola sconfitta: lo 0-4 a Pescara nel girone di andata. Per il resto, 54 gol fatti e 15 subiti. Insomma, un rullo compressore.

Alle spalle del Benevento, tra le squadre indicate a inizio stagione tra le favorite come vincente del campionato di Serie B, hanno mantenuto fede ai favori del pronostico estivo Crotone e Frosinone.

Stanno per il momento deludendo le attese, invece, Empoli, Perugia, Pescara, Chievo e Cremonese, che hanno attraversato fin qui nel corso della stagione vari momenti di difficoltà; non a caso, tutte le formazioni hanno cambiato allenatore. Gli obiettivi sono cambiati e ora c’è chi sogna i playoff, ma anche chi deve guardarsi alle spalle.

Playoff: chi sale in A?

Dato il Benevento come (quasi) promossa e vincente del campionato, resta un posto per la salita diretta in Serie A. La 3° e ultima promozione è decisa dai playoff: questo a meno che non vi siano più di 14 punti tra 3° e 4° classificata; in questo caso, la 3° viene promossa direttamente in Serie A.       

Ricordiamo come funzionano i playoff:

  • Vi accedono le 6 squadre classificate in regular season dal 3° all’8° posto;
  • Le squadre dal 5° all’8° posto disputano un turno preliminare a gara secca in casa della meglio classificata. In caso di parità si va ai tempi supplementari: qualora l’equilibrio resistesse ancora, non sono previsti i rigori, ma varrebbe il miglior piazzamento in classifica nella stagione regolare;
  • Le squadre vincenti disputano le semifinali con il ritorno in casa della formazione meglio piazzata al termine della regular season, senza eventuali supplementari;
  • Infine, la finale, con la partita di ritorno sul campo della meglio piazzata in campionato. Supplementari e rigori solo se le 2 squadre hanno finito il campionato a pari punti.

 

Quote vincente playoff Serie B  

Alle spalle del Benevento, si giocano le quote vincente dei playoff di Serie B dando chance importanti a Crotone e Frosinone. I pitagorici sono tornati 2° prima della pausa forzata, grazie anche a 4 vittorie nelle ultime 5 gare e al minor numero di pareggi (4) nella cadetteria 2019/2020. Per la squadra di mister Stroppa a referto 15 vittorie e ben 9 sconfitte. A fare gol ci pensa il nigeriano Simy, arrivato a quota 13 reti nel torneo (4° volta in doppia cifra nella sua carriera) e giocatore degli “squali” più decisivo con 15 punti portati alla causa calabrese grazie ai suoi gol determinanti.

Dal canto suo, il Frosinone, sceso al 3° posto della classifica generale dopo l’ultima giornata giocata prima della pausa, conta 2 primati nella Serie BKT 2019/20: la squadra di Nesta è quella che nella ripresa guadagna più punti rispetto ai primi 45 minuti (+14) e quella che fa meno cambi sugli 84 disponibili (74). I laziali sono una formazione esperta e tignosa, che sa come si sale in Serie A. Sarà, dunque, lotta punto a punto con il Crotone per conquistare il 2° posto: chi “perderà” questa sfida, diventerà la squadra favorita come vincente dei playoff. 

Qui inizia, di fatto, un mini-torneo nel torneo, con tutte le insidie del caso: conta l’esperienza, ma servono anche buona forma, freschezza mentale e un pizzico di audacia. Vedere, per conferma, il percorso bellissimo del Cittadella l’anno scorso, stoppato solo nella gara di ritorno della fina playoff dall’Hellas Verona.     
I veneti sono ancora lì, in lizza per l’accesso ai playoff, così come il Pordenone, rivelazione fin qui della Serie B: i Ramarri, alla 1° partecipazione in cadetteria, sognano il doppio salto dalla C alla A, come accaduto in passato, tra le altre, a Novara, Spal, Lecce e Benevento. I friulani possono contare sulla guida salda e pragmatica dell’esperto Attilio Tesser, uno che di promozioni se ne intende. Da tenere in grande considerazione.

Attenzione anche allo Spezia, che fin qui in stagione si è comportato alla grande. Occhio, infine, al fattore esperienza e voglia di rivalsa, che potrebbe far ritrovare energie preziose a squadre come Salernitana, Chievo, Empoli, Perugia e Pescara, abbassando le rispettive quote per la vittoria dei playoff.       

La Serie B, insomma, entra nel vivo: su Lottomatica.it potete trovare tutte le scommesse relative al campionato cadetto, le quote delle favorite e della vincente playoff, oltre alle analisi dei nostri esperti di Better. Fischio d’inizio: si (ri)parte.