Quote Serie D

Nobili decadute in cerca dell’antico splendore; classe operaia che prova ad andare nel paradiso del pallone: la Serie D è l’anticamera del calcio professionistico italiano. Là dove giovani talenti muovono i primi passi della carriera e, spesso, vecchie glorie consumano gli ultimi passi.

Dilettanti sì, ma non allo sbaraglio: non ci saranno le giocate sopraffine e i lustrini della Serie A o della Champions League, ma le partite a queste latitudini sono assai combattute, in grado di appassionare tanti tifosi di calcio in ogni zona d’Italia e intrigare chi vuole piazzare scommesse sulla Serie D.

Scommesse Serie D

Il campionato 2020/2021 di Serie D, organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti, scatterà ufficialmente il 27 settembre. Sarà una stagione di ripresa a tutto tondo: la passata stagione è andata, infatti, anzitempo in archivio a causa dell’emergenza sanitaria per il coronavirus.

Dopo la conclusione dei campionati dilettantistici decisa a giugno dal Consiglio Federale, con la definizione delle classifiche al momento dello stop, in Serie C (vai alle quote Serie C) sono andate, tra le altre, Lucchese, Pro Sesto, Mantova, Grosseto e Palermo.          

Tra le formazioni che hanno salutato la categoria, retrocesse in Eccellenza, troviamo, invece, il Vado: si tratta della 1° vincitrice in assoluto della Coppa Italia, nel 1922 contro l’Udinese. Nella nuova stagione di Serie D giocheranno, invece, Arzignano Valchiampo, Bisceglie, Giana Erminio, Gozzano, Pianese, Ravenna, Rende, Rieti e Rimini, retrocesse dalla C. Dall’Eccellenza sono salite, di contro, tra le altre, Trento, Derthona, Imperia, Molfetta e Paternò. 

A livello di tipologie di scommesse, i “grandi classici” si adattano bene alle scommesse sulla Serie D: da ESITO FINALE 1X2 al GOAL/NO GOAL. Da non sottovalutare sono anche i vari UNDER/OVER: gol a grappoli, ma anche molte gare decise da una rete, magari negli ultimi minuti. In quarta categoria c’è un po’ dio tutto: la sfida è riuscire a identificare quale partita sarà generosa di reti e quale, di contro, più avara. Un esempio: nella 1° giornata della passata stagione, 2 partite (Bra-Borgosesia 3-4 e Caronnese-Sanremese 3-3) videro da sole praticamente lo stesso numero di gol del resto del programma.

Quote Serie D

Inevitabile che siano le squadre che scendono dalle categorie superiori, a livello di quote Serie D, le favorite per una pronta risalita nel calcio professionistico. Ma attenzione: il campionato Dilettanti è in grado di riservare sempre tante sorprese.

C’è uno zoccolo duro di squadre che conoscono bene la categoria e sono, dunque, in grado di far fare brutta figura a chiunque. E c’è un manipolo di squadre che vogliono sorprendere e giocarsi al meglio tutte le chance.

È bene, dunque, valutare con attenzione i 9 gironi della Serie D e analizzare i pronostici sulle favorite tra le 166 squadre al via, approfondendo anche storia recente delle squadre e rose. Da ponderare anche la solidità societaria, fattore che, purtroppo, nel recente passato ha spesso sparigliato le carte.      

Una stagione, insomma, tutta da vivere, dall’inizio alla fine. Tutte le quote scommesse dei nostri esperti di Better per scommettere sulla Serie D 2020/2021 sono disponibili su di Lottomatica.it. Fischio D’inizio: si (ri)parte.