Parma - Torino: quote, risultati e statistiche

Quote scommesse su Parma-Torino del 3/1/2021

Diamo un'occhiata alle quote di Torino-Parma per le scommesse sul match che inaugura la Fase 2 della Serie A.   

Parte coi favori del pronostico il Torino: una vittoria dei granata di Longo è quotata 2.20. È dato, invece, a 3.40 il successo dei ducali, mentre il pareggio paga 3.35 volte la posta.

Di seguito il dettaglio delle scommesse più popolari e le rispettive quote per Torino - Parma:

Tipologie di scommessa Quote

Esito Finale1X2

1 =2.20

X =3.35

2 =3.40

Under/Over

Under 1.5 =3.20

Over 1.5 =1.28

Under 2.5 =1.75

Over 2.5 =1.97

Under 3.5 =1.25

Over 3.5 =3.40

Goal/ No Goal

Goal =1.80

No Goal =1.92

Goal/ No Goal + U/O 2,5

Goal + Under =6.00

Nogoal + Over =9.00

Nogoal + Under =2.25

Goal + Over =2.30

Doppia Chance

1X =1.30

X2 =1.63

12 =1.30

Percorso migliore fin qui il percorso per il Parma: gli emiliani sono attualmente 9° in classifica con 10 vittorie, altrettante sconfitte e 5 pareggi; in trasferta bilancio in perfetta parità: 4 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte. In totale 32 gol fatti e 31 reti subite.        

Il Torino, di contro, è 15°, appena 2 punti più su del terzultimo posto che vuol dire Serie B: i granata, che hanno salutato anzitempo Mazzarri, hanno già racimolato 14 sconfitte (peggio hanno fatto solo Spal e Brescia con 18), a fronte di 8 vittorie e appena 3 pareggi (meno di tutti in A, al pari della Juventus capolista). Poco incisivo il fattore campo: 4 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte. In totale: 28 gol fatti e 44 reti subite.  

Nelle ultime 10 partite, in attesa del recupero: 7 sconfitte e 2 vittorie per il Torino; 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte per il Parma.

Allandata, a fine settembre, finì 3-2 per il Parma: botta e risposta in avvio griffato Kulusevski-Ansaldi. Alla mezzora rosso per Bremer e rigore per il Parma, ma Sirigu para il tiro dal dischetto di Gervinho. Belotti, invece, non sbaglia dagli 11 metri e porta avanti i granata al 43°. Nel recupero del primo tempo Cornelius realizza il pari ducale e all88° il neo entrato Inglese firma il gol vittoria.

Parma e Torino: le origini

Leggenda, mito, tradizione, storia: quella del Torino è, per certi versi, la storia stessa del calcio italiano. Il club nasce il 3 dicembre 1906 su iniziativa, tra gli altri, di un gruppo di dissidenti della Juventus. Per molti anni le partite del Torino si disputeranno al velodromo Umberto I, la stessa struttura che nel 1898 ospitò il 1° campionato italiano di calcio. Il 1° incontro ufficiale si gioca il 16 dicembre 1906a Vercellicontro la Pro Vercelli: finisce 3-1 per i granata. Il 1° derby con la Juventus risale, invece, al 13 gennaio 1907: il Toro simpone per 2-1.Storia nella storia è quella del Grande Torino, capace di vincere negli anni 40 5 scudetti di fila. Un dominio interrotto dalla tragedia di Superga, ma leggenda destinata a rimanere tale.

Il Parma Calcio 1913 raccoglie leredità delle principali società calcistiche che con il nome di Parma hanno rappresentato la città in oltre un secolo di storia sui campi dItalia e dEuropa. Tutto parte, appunto, nel 1913 con il Verdi Football Club, esperienza durata appena un trimestre estivo e nata per celebrare il centenario della nascita del compositore Giuseppe Verdi. Poi con varie denominazioni (e qualche guaio finanziario) si è arrivati fino ai giorni nostri: lattuale Parma è ripartito dai Dilettanti dopo il fallimento societario dellultima esperienza professionistica. Dalla Serie A alla D fino al ritorno in Serie A in appena 4 anni, con 3 promozioni di fila.   

Partite tra Parma e Torino: gli incontri più significativi

Sono 31 i precedenti in Serie A tra Torino e Parma: il bilancio fin qui parla di 15 vittorie del Parma, 5 successi del Torino e ben 11 pareggi. Quadro che non cambia di molto, prendendo in esame le gare giocate a Torino: 5 vittorie del Parma (lultima lanno scorso per 2-1), 3 successi del Torino e 7 pareggi. Il Torino ha vinto solo 2 delle ultime 15 sfide contro il Parma nel massimo campionato, entrambe nella stagione 2014/15, quando in cui i ducali furono poi retrocessi.       

Ripercorriamo insieme gli incontri più significativi tra Parma e Torino:

  • Torino-Parma 2-0, 27 marzo 1960      
    È il 1° incrocio ufficiale tra Torino e Parma. Teatro è la Serie B 1959/1960: a imporsi sono i granata per 2-0, grazie a 1 rete per tempo di Gualtieri e Crippa. A fine campionato il Toro sale in A, anche grazie ai gol (21) di Giuseppe Virgili, capocannoniere del torneo.
  • Torino-Parma 0-0, 22 ottobre 1989    
    Passano quasi 30 anni prima che Torino e Parma tornino a incrociare le lame, ancora in Serie B. Allandata finisce 0-0, al ritorno 1-1, ma il risultato più importante è a fine stagione: entrambe le formazioni promosse in Serie A, con il Torino vincitore del torneo.           
  • Torino-Parma 0-0, 30 dicembre 1990 
    È un altro 0-0, piuttosto scialbo, a inaugurare la serie di sfide tra Torino e Parma in Serie A. Anche al ritorno stesso risultato. Anche qui, però, le gioie sono tutte rintracciabili a fine campionato, con le 2 squadre qualificate alla Coppa Uefa.
  • Torino-Parma 0-4, 1 dicembre 2002

Il Parma vola, il Toro affonda: i ducali strapazzano i padroni di casa, con 2 reti per tempo firmate da Brighi, Muti e Adriano (doppietta). A fine stagione Torino mestamente retrocesso in Serie B da ultimo, con appena 4 vittorie, mentre per il Parma di Prandelli è Coppa Uefa. 

  • Torino-Parma 4-4, 23 febbraio 2008

È il match finora con più gol (8). Toro in vantaggio all11° con Stellone, ma il Parma ribalta tutto portandosi sull1-4 con Gasparroni (doppietta), Morrone e Budan. Nel finale di 1° tempo Natali accorcia le distanze. Nella ripresa il Parma sparisce dal campo e viene ripreso da Stellone e Di Michele.

  • Torino-Parma 1-0, 29 ottobre 2014    
    La 1° rete in A di Darmian decide l'incontro dellOlimpico. I granata a fine stagione sfiorano la zona Europa, mentre per i gialloblù è lalba dellincubo: penalizzazione e stagione horror (con 24 sconfitte e 75 gol subiti), culminata con retrocessione e poi fallimento.

Statistiche Torino-Parma

Statistiche Torino

  • Sono 7 gli scudetti in bacheca, di cui 5 conseguiti tra il 1942/1943 e il 1948/1949           
  • Per i granata anche 5 Coppa Italia e 1 Coppa Mitropa 
  • Il Toro ha partecipato alla Serie A 76 volte, mentre è stato in Serie B 13 volte   
  • Tra i vari record granata in Serie A: imbattibilità casalinga (88 giornate dal 1942/1943 al 1949/1950), maggior scarto di gol in una partita (Torino-Alessandria 10-0, nel maggio 1948); migliore media gol a partita (3,13); maggior numero di reti segnate in stagione (125 nel 1947/1948)     
  • Giorgio Ferrini è ilrecordmanin maglia granata con 566 apparizioni dal 1959 al 1975. Il bomber è Paolo Pulici: 172 retitra il 1967 al 1982      

Statistiche Parma

  • Sono 8 i trofei nazionali e continentali vinti: 3 Coppa Italia, 2 Coppa Uefa, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa italiana e 1 Supercoppa europea
  • I ducali hanno partecipato 26 volte alla Serie A: miglior risultato il 2° posto del 1996/1997
  • Il Parma è 1 delle 4 squadre europee ad avere conquistato titoli internazionali pur senza avere mai vinto il campionato nazionale
  • È lunica squadra ad aver conseguito 3 promozioni consecutive nei campionati nazionali di calcio organizzati sotto l'egida della Figc: dalla D alla A nel triennio 2015-2018
  • Il recordman di presenze è Luigi Apolloni: 385 partite tra il 1987 e il 1999, mentre il bomber all time è William Bronzoni (79 gol)

Questa è una panoramica su Torino-Parma. Tutte le statistiche, le quote scommesse sul prossimo incontro e i precedenti della sfida tra granata e ducali sono disponibili su Better di Lottomatica. Fischio dinizio: si (ri)parte.