Tottenham vs Liverpool: quote, risultati e statistiche

Lilywhites vs Reds; da una parte i galli da battaglia, dall’altra il mitico Liver bird, metà cormorano e metà aquila: anche a livello cromatico e simbolico, Tottenham-Liverpool, grande classica del calcio inglese, è una sfida niente male.

Allure e palmarès internazionali diversi, nessuna rivalità tradizionale (per i Reds gli avversari storici sono Manchester United ed Everton, per gli Spurs i “nemici” sono Arsenal e Chelsea) e filosofie opposte, almeno di recente, in fatto di mercato: Tottenham-Liverpool, una delle 2 finali tutte inglesi delle coppe europee 2019, è un incrocio dal sapore unico e inimitabile.

Tottenham-Liverpool: le origini

È il 1882 quando alcuni ragazzi dell’Hotspur Cricket Club e studenti dell’All Hallows Church si ritrovano in un angolo tra Park Lane e Tottenham High Road, nel Nord di Londra, e decidono di creare una squadra di calcio come alternativa invernale all’amato cricket. Il nome Hotspur e la naturale abbreviazione Spurs derivano da Harry Hotspur, nobile che visse nel Medioevo: si dice che, appassionato di combattimenti tra galli, usasse apporre degli speroni ai pennuti per permettere loro di partire avvantaggiati.

Il Liverpool nasce 10 anni dopo: è il 1892 quando John Houlding si stacca dal consiglio di amministrazione dell'Everton per formare un nuovo club, il Liverpool FC, che viene ufficialmente riconosciuto dal Board of Trade il 3 giugno. Nel settembre dello stesso anno i Reds fanno il loro debutto contro l’Higher Walton, vincendo 8-0. Esattamente un anno dopo, il Liverpool gioca la sua prima partita della Football League contro il Middlesbrough Ironopolis, mentre nel 1894 arriva la promozione in First Division e nel 1901 il 1° trofeo in Football League.

Partite Tottenham-Liverpool: i precedenti

Sintetizzare oltre un secolo di storia è un’impresa ardua, anche perché Tottenham-Liverpool è un bacino pescoso sul fronte aneddoti, statistiche e curiosità: le 2 squadre, per esempio, si sono affrontate almeno 3 volte in tutte le competizioni in 13 stagioni e in solo in 3 di queste i Reds sono riusciti a fare tris (1985, 1986, 2019).

Tottenham e Liverpool si sono affrontate complessivamente oltre 170 volte in tutte le competizioni, il grosso ovviamente nel campionato inglese, con i Reds in vantaggio negli scontri diretti.

  • Liverpool-Tottenham 1-0, 10 aprile 1973

Semifinale d’andata della Coppa Uefa 1972/1973: ad Anfield va in scena il derby inglese tra l’ambizioso Liverpool e il Tottenham campione in carica. A decidere il match è una rete al 17° del terzino Lindsay.

  • Tottenham-Liverpool 2-1, 25 aprile 1973

Nel ritorno, a White Hart Lane, Peters porta avanti gli Spurs al 49°, ma al 54° Heighway pareggia con quella che si rivelerà la rete decisiva. Il Tottenham, infatti, raddoppia al 62° ancora con Peters, ma non basta: vince il Tottenham 2-1, ma è il Liverpool ad andare in finale, poi vinta contro il Borussia Mönchengladbach.

  • Liverpool-Tottenham 3-1, 13 marzo 1982

Spurs e Reds si trovano gli uni di fronte agli altri nella finale di Coppa di lega inglese: ai tempi regolamentari finisce 1-1, reti di Anchibald in apertura e di Whelan nel finale. Si va ai supplementari e il Liverpool trova ancora la via della rete ancora con Whelan e Ian Rush per il 3-1 finale che consente ai ragazzi di Bob Paisley di alzare al cielo di Londra l’ambita coppa.

  • Tottenham-Liverpool 0-2, 1° giugno 2019
    Nella 2° finale tutta inglese di Champions League, a Madrid il Liverpool si rifà della delusione dell’anno precedente battendo gli uomini di Pochettino: apre la partita un rigore di Salah, assegnato dopo appena 21 secondi. Gara non bella, con il Tottenham che fa possesso, controlla il ritmo del gioco, ma crea poco o nulla. A 3 minuti dal 90° Origi trova il gol del raddoppio che vale al Liverpool la 6° Champions e a Klopp il 1° titolo internazionale.

Statistiche Tottenham-Liverpool

Statistiche Tottenham

  • Sono in tutto 53 i trofei nella bacheca del Tottenham: spiccano 2 Football League Champions, 8 FA Cup, 7 Charity Shield, 2 Coppe Uefa e 1 Coppa delle Coppe
  • Nel 1900/1901 gli Spurs vinsero la Coppa d’Inghilterra, 1° club non affiliato alla Football League a riuscirci dal 1888
  • Nel 1960/1961 conseguì un prestigioso double aggiudicandosi campionato e coppa nazionale, 1° squadra londinese a raggiungere questo risultato
  • Recordman di presenze in maglia Tottenham è Steve Perryman (ben 854 tra il 1969 e il 1986), mentre il goleador di tutti i tempi è Jimmy Graves (266 reti tra il 1961 e il 1970)

Statistiche Liverpool

  • 47 i titoli nella bacheca Reds, tra cui 6 Coppe Campioni/Champions League, 3 Coppe Uefa, 4 Supercoppe europee, 1 Coppa del mondo, 18 campionati inglesi, 15 Charity Shield, 8 Coppe di Lega, 7 FA Cup
  • Il Liverpool è una delle squadre con più successi nelle principali competizioni Uefa per club: 13 trofei, al 2019, che mettono i Reds alle spalle di Real Madrid, Milan e Barcellona
  • Nel 1979 il Liverpool è stato il 1° club professionistico britannico a portare il logo dello sponsor sulle sue maglie
  • Recordman di presenze è Ian Callaghan (857), mentre il goleador all time è Ian Rush (346 reti)

Quote Tottenham-Liverpool

Come si è visto, il Liverpool è in vantaggio negli scontri diretti: nei 172 match andati in scena fino al 2019 nelle varie competizioni, i Reds hanno vinto in 81 occasioni, a fronte dei 48 successi degli Spurs e dei 43 pareggi.

Trend positivo per il Liverpool che ha perso soltanto 1 volta negli ultimi 16 incontri, nel 2013, vincendone ben 11.

Sulla carta, dunque, è il Liverpool a partire favorito, come accaduto anche nel recente passato: attenzione, però, a non sottovalutare i londinesi, desiderosi quanto prima di sovvertire i pronostici, in virtù anche di una maturità cresciuta nel tempo.

Su Lottomatica.it trovate tutte le statistiche e l'ultimo risultato di Tottenham-Liverpool, con le quote del prossimo incontro e i dettagli di questa classica del calcio inglese. A disposizione anche le elaborazioni dei nostri esperti Better, con le varie tipologie di scommessa: da RISULTATO ESATTO MULTIPLO (11 ESITI) a UNDER/OVER 2,5, passando per PRIMO MARCATORE SI/NO e DOPPIETTA SI/NO, scommesse che ben si adattano a una gara in cui scendono in campo bomber di razza e campioni assoluti.