Quote Wimbledon

Strawberry fields… again. Dopo l'annullamento shock nel 2020 a causa della pandemia di Covid-19, l'All England Lawn Tennis and Croquet Club, Wimbledon riapre i battenti. In questo articolo analizziamo le quote di Wimbledon 2021, andando a scoprire in anteprima i favoriti del tabellone maschile e femminile, ovviamente di bianco vestiti, come dress code londinese impone, del più antico e affascinante torneo di tennis mondiale.

Vincente Wimbledon

Wimbledon è il 3° torneo evento in ordine di calendario del Grande Slam, dopo l'Australian Open, che apre la stagione, e gli US Open. È l'unico a giocarsi sull'erba. La prossima edizione, la numero 134 della storia, si terrà dal 28 giugno al 10 luglio 2021.

Nell'ampia proposta dedicata al tennis, chi vuole piazzare una scommessa su Wimbledon può optare per il classico TESTA A TESTA MATCH RISULTATO, con cui bisogna pronosticare il tennista che vincerà un determinato incontro.

Ci sono, però, anche altre tipologie di scommesse come ALMENO UN SET A 0 SI/NO, con cui indovinare se almeno 1 dei set disputati nell'incontro finirà 6-0 oppure 0-6, il cosiddetto bagel.

Vincente Wimbledon femminile

Iniziamo il nostro focus sul prestigioso torneo londinese prendendo in esame le quote vincente Wimbledon femminile.

Se si presenta ai nastri di partenza, è impossibile non citare Serena Williams come favorita: l'americana, d'altronde, sull'erba inglese ha vinto finora 7 volte su 11 finali raggiunte. L'ultimo successo risale al 2016, poi sono arrivate le 2 sconfitte (nette) contro Angelique Kerber nel 2018 e Simona Halep nel 2019.

Nell'incertezza che ormai da tempo regna sovrana a livello Wta, tra le tenniste su cui puntare troviamo proprio Kerber e Halep, ma anche Garbiñe Muguruza, vincitrice nel 2017 e finalista nel 2015 e la 2 volte trionfatrice Petra Kvitová. Occhio anche, tra le altre, ad Ashleigh Barty, a Naomi Ōsaka e a Bianca Andreescu.

Quote vincente Wimbledon maschile

I pronostici sul vincente di Wimbledon maschile indicano, invece, sono i soliti Djoković e Federer come favoriti della vigilia. I 2, nel 2019, hanno dato vita a una delle finali più spettacolari di sempre: quasi 5 ore di partita, con la vittoria al 5° set del fuoriclasse serbo. Lo svizzero, vincitore qui 8 volte (record), ebbe tutte le statistiche migliori del rivale a fine incontro, ma non riuscì fatalmente a conquistare nessuna delle 7 palle chiave, tra cui 2 match point. Dopo la pausa forzata del 2020, chissà che non possa andare in scena la rivincita, in quello che potrebbe essere l'ultimo valzer in smoking bianco per King Roger.

Se si vogliono piazzare scommesse su Wimbledon, da monitorare si sono, tra gli altri, Dominic Thiem e Daniil Medvedev, oltre ad Alexander Zverev e Stefano Tsitsipas, da cui si attende sempre il 1° acuto. Attenzione, poi, al fattore sorpresa, con possibili incursioni di outsider nell'atto finale del torneo inglese. Chissà, magari un italiano, come Fabio Fogni, Matteo Berrettini o il talentuoso Next Gen Jannik Sinner.

E Rafa Nadal? Il maiorchino non ha nell'erba la sua superficie preferita, preferendo di gran lunga, come noto, la terra rossa. Le 2 vittorie a Londra sono piuttosto datate (2008 e 2010) e l'ultima delle 5 finali risale al lontano 2011. Va detto, però, che, dopo un periodo di “crisi” sull'erba inglese tra il 2012 e il 2017, in cui ha raggiunto al massimo gli ottavi, nelle ultime 2 stagioni Rafa è tornato in semifinale. Da non sottovalutare, insomma.

Chi sarà il vincitore sull'erba di Church Road? Su Lottomatica.it puoi scoprire le quote vincente di Wimbledon femminile e maschile, approfondire le varie tipologie di scommesse sul tennis e le analisi degli esperti di Better per prepararti al meglio a uno degli appuntamenti di tennis più attesi e affascinanti dell'anno.