Scommesse 1X2 con Handicap

Tra le tante tipologie di scommesse tra cui scegliere vi sono quelle con l’opzione handicap. Che cosa significa handicap nelle scommesse?

La scommessa con handicap prevede, di fatto, l'assegnazione da parte dei bookmaker di uno svantaggio alla squadra favorita (e, dunque, di un vantaggio alla sfavorita) per equilibrare il gap tecnico tra 2 squadre o tra giocatori.

Come funziona l’handicap nelle scommesse

L’handicap varia da evento a evento ed è ormai entrato a far parte delle tipologie di scommesse più conosciute, comprese le scommesse virtuali.

Indicato da una cifra, equivale a uno scarto: di gol nel calcio, di punti nel basket o di set/game nel tennis per fare degli esempi. Questo valore va considerato, quando si effettua la scommessa, per il calcolo del giusto esito dell’evento.

Cosa significa handicap nelle scommesse calcio

Molto gettonate sono le scommesse con handicap nel calcio. Considerando l’1X2 con handicap nel calcio, l’obiettivo è indovinare, al termine dei tempi regolamentari compreso eventuale recupero, l’esito di una partita, avendo a disposizione gli esiti 1X2 e calcolando, al termine della gara, un handicap di goal inserito anticipatamente dal concessionario.

Cosa vuol dire Handicap 1H e H2?

Con il segno 1H (1 Handicap) si indica la vittoria della squadra di casa con un certo margine di differenza (di gol) rispetto a quella ospite: maggiore sarà il divario scelto, più alta sarà ovviamente la potenziale vincita.

Facciamo un esempio pratico: ipotizziamo di voler scommettere su Juventus-Lecce. Volendo piazzare una scommessa 1X2, puntando sul segno 1, la quota offerta dal bookmaker è di solito piuttosto bassa. Si può optare allora per la scommessa 1X2 con handicap, puntando sulla vittoria della Juventus con l’handicap di 1 gol.

In tal caso, se la partita finisse 1-0, 2-1 e, in generale, con 1 sola rete di scarto per la Vecchia Signora, la scommessa sarebbe perdente in quanto, in virtù della presenza dell’handicap, è come se il match fosse, in realtà, finito in parità.

La scommessa sarà vincente se e solo se la Juventus avrà vinto il match con almeno 2 reti di scarto (2-0, 3-1, 4-2, etc.).

Con il segno H2 (Handicap 2) ci si riferisce, invece, alla vittoria degli ospiti con un certo margine di differenza rispetto ai padroni di casa. Da segnalare che generalmente, quando s’incontrano squadre di equo livello, la quota della vittoria della squadra ospite tende a essere più alta e nel rispetto delle proporzioni lo saranno anche le relative quote Handicap.

Cosa vuol dire Handicap XH?

Nella panoramica delle scommesse con handicap, la giocata XH è, forse, la più difficile e al contempo la più stuzzicante. Parlando sempre di calcio, con questa particolare tipologia di scommessa bisogna pronosticare il numero esatto di goal con cui una squadra primeggerà sull’altra, così da ottenere un pareggio sulla base dell’ipotetico vantaggio applicato dalla quota tra parentesi.

Diventa tutto più facile con un esempio pratico. In campo ancora Juventus e Lecce: giocando XH (0-1) e fornendo il vantaggio di 1 goal ai salentini, perché la giocata sia vincente bisogna sperare che la Juventus vinca con 1 sola rete di scarto (1-0, 2-1, 3-2, etc.) in modo che, sommando la zavorra del Lecce di 1 gol, esca un pareggio. È chiaro che, vista l’imprevedibilità del numero di goal in molte partite, l’XH presenta un margine di rischio non indifferente.

Tutte le tipologie di Handicap nelle scommesse

Approfondiamo di seguito tutte le tipologie di scommesse con Handicap.

ESITO FINALE 1X2 HANDICAP

La scommessa consiste nel pronosticare, al termine dei tempi regolamentari (90 minuti, più eventuale recupero), l’esito di una partita, avendo a disposizione gli esiti 1X2 e calcolando, al termine della gara, un handicap di goal inserito anticipatamente dal concessionario.

PRIMO TEMPO 1X2 HANDICAP

La scommessa consiste nel pronosticare, al termine del 1° tempo (45 minuti, più eventuale recupero) l'esito della 1° frazione di gioco, tenendo conto dell’handicap assegnato a 1 delle 2 squadre.

SECONDO TEMPO 1X2 HANDICAP

La scommessa consiste nel pronosticare, al termine del 2° tempo più eventuale recupero, l’esito del 2° tempo del match, tenendo conto dell’handicap assegnato a 1 delle 2 squadre.

TESTA A TESTA HANDICAP CORNER

Questa particolare tipologia di scommessa consiste nell’indovinare quale squadra batterà più calci d’angolo durante un determinato incontro (90 minuti, più eventuale recupero, esclusi i tempi supplementari), tenendo conto dell’handicap assegnato dal concessionario.
Gli esiti pronosticabili sono: 1; 2.

T/T HANDICAP ANGOLI 1° TEMPO

La scommessa consiste nel pronosticare quale squadra batterà più calci d’angolo durante il solo 1° tempo di un determinato incontro (45 minuti, più eventuale recupero), tenendo conto dell’handicap assegnato dal concessionario.
Gli esiti pronosticabili sono 1; 2.

VINCENTE CON HANDICAP

La scommessa consiste nel pronosticare la squadra che otterrà il maggior numero di punti nella manifestazione di riferimento. I punti si ottengono sommando al punteggio della classifica finale l’handicap a essa attribuito.