Come funzionano le Scommesse sugli eSports

Sfrecciare sull’asfalto dei circuiti più famosi del mondo, segnare un goal, tentare un tiro da 3 e molto altro: tutto comodamente dal salotto di casa. Fantascienza? No, eSports.

Gli eSport, contrazione di electronic sports (sport elettronici), sono tornei professionistici di videogiochi che si svolgono attraverso l’uso di sistemi informatici ed elettronici come pc, videogiochi e console.  

Notorietà e pratica sono aumentate sensibilmente negli ultimi mesi, complice il distanziamento sociale imposto dall’emergenza coronavirus, ma sono oltre 20 anni che si parla di eSport: il 1° torneo si tenne, infatti, nel “lontano” 1997.

Se all’inizio gli eSports erano considerati meri hobby e materia da nerd, oggigiorno, grazie all’evoluzione tecnologica e alla diffusione della banda larga e dei social network, c’è stato un vero e proprio boom di queste competizioni, divenute vere e proprie discipline sportive virtuali.

Come scommettere sugli eSport

Sono tanti i tornei eSports sia in modalità online, sia offline: indubbiamente è una delle novità più sfiziose del settore Betting, accanto alle scommesse virtuali.
Anche sugli eSport è possibile scommettere. Il meccanismo non è molto distante dalle tradizionali scommesse online. Ci si registra, si crea un account e si apre un conto gioco, sfruttando anche i vari bonus a disposizione. Una volta registrati, si accede alla sezione eSports di Lottomatica e al ricco palinsesto di eventi su cui effettuare scommesse, selezionando il torneo, approfondendo le quote, scegliendo la giocata migliore e l’importo da puntare.

I tornei di eSports: League of Legends, Fifa, Dota 2, F1 eSports Series, NBA 2K

Dal calcio al basket, dalla Formula 1 alle arene virtuali: nella proposta eSport di Lottomatica spiccano i tornei di Fifa, Nba 2k, F1 eSports Series, ma anche i “totem” degli eSport, ovvero League of Legends e Dota2. Vediamoli nel dettaglio:

  • League of Legends

    Tra i tanti titoli eSport, spicca per longevità e appeal League of Legends, conosciuto anche come LoL: lanciato nel 2009, è un Moba (Multiplayer Online Battle Arena) e consiste nel creare 2 squadre da 5 giocatori. La competizione si basa su vari campionati continentali e macro-regionali. Alla fine di ogni split, le posizioni in classifica delle diverse squadre attribuiscono un tot di punti a ogni team, utili ai fini della qualificazione per i tornei più grandi e importanti, come i Mondiali di LoL. Tra i tornei più seguiti vi sono: quello europeo (LEC) e quello del Nordamerica (LCS), oltre alle versioni coreana (LCK) e cinese (LPL). Si può scommettere sulle varie gare di League of Legends, puntando sull’esito finale, ma anche, per esempio, sull’Over 3.5 di mappe totali.
  • Dota2

    Anche Dota2 rientra nella tipologia Moba. È uno dei prodotti più popolari e diffusi in ambito eSport. L'obiettivo del gioco è aiutare la propria squadra a distruggere per prima le fortezze (Ancients) degli avversari. Ogni singolo giocatore controlla un eroe e deve partecipare alla partita coordinandosi con gli altri membri del team. Dota 2 propone svariati eventi con diverse durate, da pochi giorni a un mese, che si attivano solo in determinati periodi dell’anno, come The International, Frostivus e DireTide. Anche qui si può scommettere sul vincitore incontro, ma anche sull’Under/Over mappe e sul Risultato Esatto.
  • Fifa

    Non ha quasi bisogno di presentazioni: il termine Fifa, con la F maiuscola, vuol dire calcio e console. Sulla scia di League of Legends e Dota 2, anche Fifa ha iniziato a organizzare tornei in tutto il mondo per i migliori utenti. In campo, con il proprio player, scendono anche squadre reali del calibro di Real Madrid e Juventus, pronte a ritagliarsi un ruolo da protagoniste anche in campo eSport. Le principali tipologie di scommesse sono le tradizionali del Betting calcistico, come ESITO FINALE 1X2 e DOPPIA CHANCE IN/OUT.
  • F1 eSports Series

    Merita una menzione d’onore la Formula 1, che costretta ai box (nel vero senso del termine) a inizio 2020 ha puntato forte sulla sua versione virtuale, lanciata nel 2017, per “recuperare” i Gp cancellati. In griglia comuni giocatori, ma anche piloti del Circus iridato di ieri e di oggi. Un bel modo anche per ridurre le distanze, acuite nel tempo, con la propria fanbase. Si possono piazzare in questo caso scommesse sul pilota/team vincitore di un singolo Gran Premio, ma anche puntare su chi trionferà a fine campionato.

  • NBA 2K

    È l’ultima arrivata in ordine di tempo, ma che arrivo: nata nel 2018, la NBA 2K League è il torneo ufficiale di eSport della National Basketball League americana. Un campionato professionistico di sport elettronico che prevede la partecipazione di ben 21 squadre, composte da 6 giocatori. La maggior parte delle formazioni NBA partecipano alla competizione con un proprio team ufficiale e con l’obiettivo di conquistare la stagione. Si può puntare qui sulle scommesse testa a testa o sulle quote per il vincitore finale del torneo.

Il mondo degli eSports è, insomma, un universo affascinante, tutto da scoprire: su Lottomatica.it potete conoscere da vicino i diversi sport elettronici, approfondire le quote e scommettere sui diversi tornei.