09/10/2019
Il Bigliettone

Forza e talento, determinazione e costanza, oltre a un pizzico di fortuna: ci vorrà tutto questo in Francia, perché i tanti piccoli Davide della Ligue 1 riescano a battere il gigante Golia, ovvero il Paris Saint-Germain, dominatore semi incontrastato degli ultimi anni, grazie ai poderosi investimenti del patron qatariota Al Khelaïfi.

Sembrerebbe una missione quasi impossibile, ma mai dire mai, perché nel campionato francese le sorprese sono sempre dietro l’angolo e l’inizio della stagione 2019/2020 lo conferma, con tante squadre agguerrite pronte ad approfittare di ogni minimo inciampo dei parigini. D’altronde, come recita un famoso proverbio d’oltralpe, impossible n’est pas français.

Campionato francese: quote vincenti Ligue 1

Entriamo nel dettaglio della Serie A transalpina e analizziamo le quote antepost relative alla squadra vincente in campionato.

Favoritissimo, a quota 1.07, resta il Paris Saint-Germain: per la squadra della capitale sono 6 i titoli conquistati nelle ultime 7 stagioni, dominio interrotto solo dal Monaco nel 2016/2017. Nonostante qualche infortunio di troppo e già 2 sconfitte a referto, la squadra del riconfermato Tuchel guida attualmente la classifica, trascinata dai gol dell’ex reietto Neymar (3 gol per lui finora in 4 partite) e con un Icardi in più. In caso di vittoria, sarebbe il 9° scudetto, che porterebbe il Psg a raggiungere nell’albo d’oro della Ligue 1 il Marsiglia, a -1 dal Saint-Étienne capolista (10).

Prima avversaria del Psg, stando alle quote della vigilia, è il Lione, il cui successo è dato a 15.00: finora, tuttavia, un inizio di stagione tutt’altro che esaltante per l’OL, con 3 sconfitte, altrettanti pareggi e appena 2 vittorie (nelle prime 2 gare), nonostante una rosa di qualità a disposizione di Sylvinho. Per i rossoblù 2 terzi posti nelle ultime 2 stagioni. Il potenziale c’è, ma l’egemonia d’inizio anni 2000, con 7 titoli consecutivi di fila conquistati tra il 2001/2002 e il 2007/2008 resta un lontano ricordo.

Sul gradino più basso del podio delle favorite per la conquista della Ligue 1 2019/2020, a quota 50.00, è il Lille: Les dogues di Christophe Galtier hanno provato già la scorsa stagione ad azzannare il titolo, finendo, però, 2° alle spalle del Psg: ci ritenteranno quest’anno, con l’obiettivo di vincere un titolo che dalle parti di Villeneuve d’Ascq manca dal 2010/2011. La partenza è stata convincente.

A 65.00 i pronostici della vigilia danno il Rennes, tra gli avversari della Lazio in Europa League: i bretoni dell’ex Milan e Torino Niang vogliono finalmente cancellare lo 0 alla voce scudetti e la vittoria della Coppa di Francia l’anno scorso contro il Paris Saint-Germain, che ha riportato un titolo in bacheca dopo quasi 40 anni, ha innalzato le aspettative della tifoseria rossonera.

Sono ben 9, invece, gli scudetti nella ricca bacheca del Marsiglia, la cui vittoria finale paga 75.00 volte la posta: l’ultimo titolo risale all’ormai lontano 2009/2010, ma il nuovo corso griffato Villas-Boas, ex tecnico, tra le altre, di Porto, Chelsea e Zenit San Pietroburgo, vuole riportare in alto l’OM.

A quota 100.00 troviamo Angers, Nizza e Saint-Étienne: i Verdi, la squadra più titolata di Francia, sono reduci da un 4° posto nella passata stagione che ha rilanciato antiche ambizioni, ma l’attualità ci racconta di un penultimo posto in classifica, con già 4 sconfitte. Migliore la partenza del Nizza, attualmente in zona Europa League e 3° nel 2016/2017, quando in Costa Azzurra giocava Mario Balotelli: il club rossonero è stato di recente acquistato dal colosso chimico britannico Ineos.

Menzione d’obbligo per l’Angers, anch’essa a quota 100.00, vera sorpresa d’inizio stagione: il club della Loira, che festeggia il suo centenario, si è accomodato ai piani nobili della classifica, con un budget di appena 32.000.000€ contro i 640 del Psg e i 300 del Lione e una rosa che vale appena 63.000.000€. L’età media è piuttosto alta e bisogna testare la resistenza degli uomini di Stephane Moulin alla pressione che inevitabilmente si alza scalando la vetta della Ligue 1, ma già ora è una storia bellissima. Riuscirà la classe operaia a restare in Paradiso?

È stata l’ultima squadra, come abbiamo già ricordato, a interrompere nel 2016/2017 il monologo parigino, ma per il Monaco, 8 titoli in bacheca, l’attualità è ben diversa e ha un sapore più agro, con gli uomini di Jardim attualmente a metà classifica. La qualità della rosa è, comunque, alta e nel Principato si spera di poter tornare presto a sorridere: una vittoria dei monegaschi a maggio è data a 125.00.

A chiudere il quadro delle quote antepost relative alla squadra vincente della Ligue 1 2019/2010, a 150.00 troviamo il Nantes, a 200.00 il Bordeaux, a 250.00 il Montpellier e a 300.00 il Reims.

A quota 500.00 vi sono Tolosa, Nîmes e Strasburgo, a 1.000.00 l’Amiens e le due neopromosse Metz e Brest, mentre fanalino di coda, a 2.000.00, è il Digione.

Les dés son jetés: la rincorsa al trono di Francia è partita e la stagione si annuncia alquanto accattivante. Non vi resta che seguire la Ligue 1 e scommettere con Better.

In Evidenza