05/01/2021

Il nuovo anno riparte con il Grand Slam dell’Australian Open

News Lottomatica Scommesse

Un po’ più in là, ma almeno si fa. Come il Festival di Sanremo. Rime a parte, la buona notizia per il tennis arriva dall’altra parte del mondo: l’Australian Open 2021 si disputerà regolarmente al Melbourne Park. Non più dal 18 al 31 gennaio, ma dall’8 febbraio al 21 febbraio: uno slittamento dovuto alle limitazioni per l’emergenza Covid-19. In questo articolo vediamo chi sono favoriti e favorite per la conquista del 1° attesissimo Slam di stagione.

H2: Australian Open 2021: in dubbio Federer, è duello Thiem-Medvedeev per lo scettro di re Djoković

Le qualificazioni dell'Australian Opensono previste dal 9 al 13 gennaio a Doha, in Qatar. I tennisti che si saranno guadagnati un posto nel main draw voleranno, quindi, a Melbourne e inizieranno la quarantena obbligatoria. In Australia potrebbe non esserci ancora Roger Federer. Lo svizzero non vuole forzare i tempi del rientro, dopo aver saltato tutto il 2020 per un’operazione al ginocchio. Federer, sempre presente in Australia dal 1999, non ha più giocato proprio dalla semifinale a Melbourne Park del 2020 persa contro Djokovic.
È proprio lui, Novak Djoković, il favorito: chance di successo a 2.15 per il numero 1 al mondo e campione in carica. Il serbo è reduce da un 2020 ancora una volta da annali. Non sono mancate le difficoltà, fuori e dentro il campo, ma Nole ha messo in fila l’anno scorso 41 vittorie (record stagionale al pari di Rublev) e in bacheca ATP Cup, l’8° Australian Open e la 6ª stagione chiusa da numero 1, eguagliando un certo Pete Sampras.
I rivali più quotati del serbo sono Dominic Thiem e Daniil Medvedev, il cui successo in Australia paga 6.50. Thiem, attuale numero 3 al mondo, arriva da un’annata da protagonista, in cui ha conquistato lo US Open, con finali perse all’Australian Open (contro Djoković) e alle ATP Finals (contro Medvedev). Il russo, che ha chiuso al meglio il 2020, vuole ripartire da dove ha lasciato, dimostrando che il successo di Londra non è stato un fuoco di paglia ma sintomo di una maturità raggiunta. Tra i nomi da tenere d’occhio vi sono quelli di Zverev e Tsitsipas (12.00), Rublev e Shapovalov (25.00), oltre ai padroni di casa Kyrgios e De Minaur (35.00).

H2: Singolare femminile: l’incertezza regna sovrana, ma a spuntarla è Naomi Ōsaka

Passando al tabellone femminile, qui l’incertezza regna sovrana. Come, peraltro, ormai da tempo accade nel circuito WTA: vincitrici diverse a ogni tappa e alternanza al vertice della classifica. In Australia, per esempio, ci sono state 5 trionfatrici differenti nell’ultimo quinquennio. Aspetto, questo, da tenere nella giusta considerazione in chiave scommesse sul tennis.

Analizzando le quote vincente degli Australian Open 2021 donne, in pole position c’è Naomi Ōsaka (9.00). La giapponese, attuale Numero 3 del ranking, è reduce da un 2020 positivo, in cui ha arricchito la bacheca personale con il 2° US Open. A insidiarla, per gli esperti Better, accanto alla solita Serena Williams, in cerca sempre dello Slam numero 24 in carriera, c’è Ashleigh Barty. Per entrambe la quota è 9.00. Grande attesa per l’australiana, al rientro dopo un 2020 passato praticamente ai box, con il Roland Garros e l’intera stagione europea saltati per i rischi legati alla pandemia. A proposito di Parigi, la vincitrice dell’Open di Francia 2020, la polacca Iga Świątek (10.00), proverà a continuare a stupire il mondo della racchetta. Tra le tenniste da monitorare in chiave successo a Melbourne vi sono anche la campionessa in carica Sofia Kenin, Simona Halep e Bianca Andreescu, tutte quotate 11.00.

Si avvicina la ripartenza del grande tennis mondiale. In Australia si alza il sipario su una stagione che si preannuncia spumeggiante, con altri record da infrangere e nuovi talenti da applaudire. Una stagione da vivere anche con Better: restando informati con le nostre news sportive e scoprendo tutte le quote aggiornate e scommettere anche in tempo reale.