29/01/2018
Toto Oscar

Al via le scommesse sugli Oscar 2018. Better apre il palinsesto all’evento cinematografico più atteso al mondo e si accendono i riflettori sulle nomination e sulle quote proposte per le categoria in gara.

Le ambitissime statuette vengono assegnate dalla Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che riunisce circa ottomila professionisti del settore e saranno consegnate il prossimo 4 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. Stessa conduzione dello scorso anno; sarà infatti il comico Jimmy Kimmel a dirigere la mitica Notte degli Oscar.

Nomination

8 nomination a Dunkirk, 7 a Tre manifesti, ben 4 le nomination ottenute da Luca Guadagnino per il film italiano: Chiamami col tuo nome. Le nomination riguardano le categorie:miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura e miglior canzone originale. Boom di nomination per Guillermo del Toro che fa il pieno con addirittura 13 nomination nella corsa agli Oscar. Non raggiunge il record di La La Land solo per una nomination di distacco.

I favoriti del Pronostico

Occhi puntati sulla categoria Miglior Film, dove la quota proposta al film del regista messicano La forma dell’acqua vale 1.90. Guillermo del Toro resta favoritissimo anche come Migliore Regia con quota a 1.35. Sembrerebbe imbattibile Gary Oldman, nella categoria Miglior Attore. La sua interpretazione di Winston Churchill nel film L’ora più buia, gli ha già conferito critiche molto positive. Per gli esperti di pronostici la quota è addirittura scontata a 1.06.
Riflettori accesi anche su  Thimotée Chalamet, date le buone recensioni guadagnate dal regista italiano Luca Guadagnino per un film che ha fatto molto discutere, non è escluso che ci possa essere in questa categoria un autentico outsider. Converrebbe puntare qualche euro su una quota che farebbe moltiplicare la posta in gioco fino a 10 volte. Un buon investimento per gli appassionati di questa manifestazione. Nella categoria Miglior Attrice, c’è una quota sopra le altre, ed è quella di Frances McDormand, fresca vincitrice del Golden Globe alla miglior attrice, magistrale nelle vesti di un'agguerrita madre alla ricerca della verità sull'assassinio della figlia Angela in Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh.

In Evidenza