02/03/2018

Il girone di ritorno ribalta i destini delle due squadre milanesi

Big Match Collovati

Il Milan è stanco ma l’Inter è in difficoltà: gara interessante

MILAN-INTER  X 

Il piatto forte della 27esima giornata del campionato di Serie A è sicuramente il derby di Milano, una sfida mai banale e ricca di fascino. Sono 83 i precedenti 'in casa' del Milan, con un bilancio di 31 vittorie interiste contro le 28 dei rossoneri e 24 pareggi, l'ultimo dei quali nella scorsa stagione. In quell'occasione finì 2-2 in virtù della doppietta di Suso per il Diavolo e dei gol di Candreva e Perisic per la Beneamata. A comandare la classifica cannonieri all time della stracittadina meneghina è ancora Shevchenko con 14 reti, tallonato da Meazza con 13 e Nordahl con 11. All'andata fu Icardi a decidere le sorti del derby con una straordinaria tripletta che vanificò le reti di Suso e Bonaventura. Un girone dopo, i destini delle due contendenti sembrano essersi ribaltato, con l'Inter in crisi e il Milan in grande spolvero, reduce da un lungo filotto di risultati utili consecutivi e dalla qualificazione alla finale di Coppa Italia appena strappata alla Lazio, ai calci di rigore. In virtù di questo ci troveremo di fronte ad un Milan più stanco ma carico dopo la qualificazione raggiunta, quindi sarà una partita combattuta, che potrebbe essere decisa da un episodio o dal guizzo di un campione.

Mi aspetto un Milan favorito e rabbioso come il suo allenatore e un'Inter più in difficoltà, ma orgogliosa e desiderosa di invertire il trend negativo e di regalare una gioia ai propri tifosi, dopo le recenti delusioni. Sarà una gara in equilibrio.

In Evidenza