21/11/2017

Juventus-Barcellona: una vittoria per qualificarsi e spegnere le critiche

Il Big Match di Collovati

Reduce dal pesante K.O. di Marassi, la Juventus cerca il rilancio in Europa: allo Stadium arriva il Barcellona di Leo Messi, già capace di trafiggere due volte Buffon all’andata. I colori blaugrana riportano alla mente degli juventini immagini dolci come quelle del gol di Zalayeta che regalò a Madama l'accesso alle semifinali della Champions League 2002/2003 e amare come quelle del 3-1 con cui il Barcellona vinse la finale di Berlino di tre stagioni fa.

L'ultimo incrocio tra le due squadre risale ai quarti della scorsa edizione della Champions League: in quell'occasione furono i bianconeri a passare il turno vincendo allo Stadium per 3-0 e pareggiando 0-0 al Camp Nou.

In casa Juve, preoccupa l'eccessiva fragilità difensiva che a Marassi ha subito addirittura 3 gol sui 4 tiri in porta totali della Samp. Se Zapata e Quagliarella hanno aperto voragini nella retroguardia bianconera, figurarsi quanto potrebbero essere letali le accelerazioni di Messi e i tagli di Suarez! Detto ciò, quella di Allegri rimane una squadra forte che ha tutte le carte in regola per far male al Barça. Servirà però, ben altro piglio rispetto a quello visto a Genova.

Il rientro dal primo minuto di Dybala, tornato al gol su azione dopo lungo tempo, e l'inserimento nell'undici titolare di Douglas Costa, tra i più in palla contro la Samp, potrebbero ridare linfa ai bianconeri.

Un successo regalerebbe alla Signora la certezza della qualificazione aritmetica agli ottavi. Un’occasione da non perdere per poter poi dedicarsi con più serenità alla rimonta in campionato.

Juve-Barça
Pronostico: 1

In Evidenza