16/10/2017

Milan ko anche nel derby, tutti i numeri della crisi rossonera. L'analisi di Collovati

News Lottomatica Scommesse

I numeri del Milan di Montella sono sconfortanti: 8 partite giocate, 4 sconfitte, 4 vittorie e nessun pareggio, a dimostrazione che questa squadra non ha equilibrio. Il Milan non può aver fatto solo 12 gol, addirittura meno di Atalanta, Udinese e Torino, squadre che possono ambire, al massimo, ad un posto in Europa League. Anche la difesa cola a picco, visto che ne ha subiti ben 13: più di Chievo, Bologna e Sampdoria, con tutto il rispetto per queste squadre.

La classifica è allarmante: nono posto a 7 punti dal quarto, l’Inter distante 10 punti dopo il derby e altri 2 scontri diretti persi contro Lazio e Roma. Il Milan tiene la stessa posizione del Chievo che ha incassato dal mercato estivo circa 10 milioni di euro contro i 200 spesi dalla coppia Fassone-Mirabelli.

C’è poco da stare allegri, ma al momento la società continua a trasmettere fiducia a Montella, nonostante le aspettative non fossero affatto queste. Con un gruppo quasi totalmente rivoluzionato è giusto concedere tempo, ma quanto? Montella deve ripartire dal secondo tempo del derby di ieri e non dal primo dove in campo c’era una squadra ancora alla ricerca della propria identità. Per Montella e il suo Milan c’è solo da far punti, anche perché credo che la pazienza della società sia agli sgoccioli.

In Evidenza