28/02/2017

Che semifinali in Coppa Italia! I pronostici sull’andata

News Lottomatica Scommesse

JUVENTUS-NAPOLI
Pronostico: 1 

9 sono i precedenti tra Juve e Napoli in Coppa Italia: 4 le vittorie bianconere, 3 quelle partenopee, 2 i pareggi. La prima ed unica volta che le due squadre si affrontarono in una doppia sfida di andata e ritorno risale alla stagione 1999/2000: a passare il turno

fu la Juventus, che si qualificò così ai quarti. L’ultimo precedente in Coppa Italia è datato 20 maggio 2012: in quell’occasione, gli azzurri si imposero per 2-0 nella finale all’Olimpico e si portarono a casa il trofeo. Ora pare che le cose siano cambiate, la Juve è detentrice delle ultime 2 edizioni e, fra campionato e Coppa, non perde allo Stadium da 36 partite, dove ne ha vinte 34 pareggiando solo 2 volte. Non solo: il momento non certo brillante della squadra di Sarri mi induce a pensare che i padroni di casa siano i favoriti, anche perché il tecnico toscano pare finalmente orientato ad accontentare il suo presidente che lo aveva accusato di poco turnover e sembra propenso a lasciar riposare Hamsik, Mertens e qualche altro titolare. Scelta rischiosa perché il suo collega, Allegri, non ne vuol sapere e sembra intenzionato a schierare il “cinquestelle d‘attacco” che gli ha fatto vincere gli ultimi 9 incontri consecutivi.

LAZIO-ROMA
Pronostico: X

 

Quello di domani sarà il 19esimo derby di Coppa Italia tra Roma e Lazio, con i giallorossi avanti 9 a 6, mentre 6 sono i pareggi. L’ultimo confronto risale alla finale del maggio 2013, vinta dai biancocelesti grazie a un gol di Lulic. Le due squadre si affronteranno in una semifinale per la seconda volta: nella stagione 2002/03 fu la Roma a passare il turno grazie ad una doppia vittoria, 2-1 all’andata e 1-0 al ritorno. Negli ultimi 18 match di Coppa Italia, i biancocelesti hanno perso una sola volta, e nelle ultime 3 edizioni i giallorossi sono stati eliminati 2 volte in semifinale.

Questo mi induce a pensare che, nonostante la Roma sia favorita per le ambizioni e   il maggior spessore tecnico dei suoi giocatori, Nainggolan in testa, contro la Lazio di Simone Inzaghi non avrà vita facile, anche perché un derby è sempre un derby e specialmente quello della capitale spesso sfugge ad ogni pronostico.

Promo

Promo