05/06/2019
Argentina

Dal 14 giugno al 7 luglio il Brasile ospiterà la 46° edizione della Coppa America che vede partecipanti tutte le 10 squadre della CONMEBOL - Confederaciòn Sudamericana de Fùtbol: riuscirà il Cile a difendere il titolo di campione in carica per la terza volta consecutiva? La nazionale Argentina, che ha già vinto per ben 14 volte la Coppa America, è pronta anche quest’anno a farsi valere in campo.

Storia della nazionale albiceleste

La nazionale di calcio argentina nasce nel 1902 con la prima partita ufficiale contro l’Uruguay a Montevideo, ma la prima competizione di rilievo è legata alla partecipazione ai Giochi Olimpici del 1928 e, due anni dopo, ai Mondiali di Calcio del 1930, proprio in Uruguay. Tra i maggiori successi dell’Argentina ricordiamo la vittoria di due Mondiali di Calcio e 14 titoli in Coppa America. Inoltre, nel corso degli anni, sono entrati a far parte della sua rosa alcuni giocatori tra i più celebri al mondo: oltre al divino Maradona, basti pensare a campioni del calibro di Zanetti, Batistuta, Higuain e Messi.
L’Argentina è sempre stata una delle squadre di rilievo nel contesto calcistico mondiale: i suoi calciatori sono corteggiati dalle squadre di tutto il mondo, come le più famose di Serie A, che si sono contese la classe di giocatori argentini, come Maradona (Napoli), Icardi (Inter) e Dybala (Juventus).
La Selecciòn ha partecipato alla Coppa America fin dalla prima edizione nel 1916, di cui è stata anche la nazione ospitante, guadagnandosi il titolo di campione per ben 14 volte: è la squadra più titolata dopo l’Uruguay (che vanta 15 vittorie del campionato sudamericano).

Coppa America 2019

A distanza di poche settimane dall’inizio della competizione, quest’anno ospitata dal Brasile, il CT Lionel Scaloni ha ufficializzato le convocazioni dei giocatori che formeranno la rosa della Selecciòn per la Coppa America. Tuttavia, non sono mancate polemiche in seguito alla decisione del Commissario Tecnico di escludere Mauro Icardi, attualmente calciatore neroazzurro, che ha causato molto scalpore.
Buone notizie invece per la “Pulce”, Lionel Messi, che è tornato a giocare con la Nazionale dopo svariati mesi di assenza a partire dall’ultimo Mondiale. Il campione è il terzo in classifica per record di presenze in nazionale, con cui ha giocato ben 128 partite, e detiene il record assoluto di 65 reti segnati con la maglia bianco-celeste a partire dal 2005.
Messi sarà affiancato dai colleghi attaccanti: Paulo Dybala (Juventus), Sergio Aguero (Manchester City), Matias Suarez (River Plate) e Lautaro Martinez (Inter). Quest’ultimo, dopo la positiva stagione con l’Inter, ha dichiarato di essere pronto a dare il massimo per conquistare la vittoria della Coppa America in Brasile.
Il resto della rosa è composto da giocatori provenienti dalle più grandi squadre di club, come Manchester City e PSG, ma anche rappresentanze argentine come il Boca Juniors:

  1. Portieri: Esteban Andrada (Boca Juniors) e Augustìn Marchesin (America) sono stati convocati come portieri della nazionale
  2. Difensori: il compito di difendere la porta è affidato a Milton Casco (River Plate), Renzo Saravia (Racing), Nicolas Otamendi (Manchester City), Juan Foyth (Tottenham), Ramiro Funes Mori (Villarreal), German Pezzella (Fiorentina), Nicola Tagliafico (Ajax), Marcos Acuna (Sporting CP)

Centrocampisti: Leandro Paredes (PSG), Giovani Lo Celso (Betis), Roberto Pereyra (Watford), Angel Di Maria (PSG), Guido Rodriguez (America), Rodrigo De Paul (Udinese), Exequiel Palacios (River Plate) Questa è la lista completa dei calciatori convocati dal CT Scaloni dopo la clamorosa esclusione di Mauro Icardi. Avresti fatto le stesse scelte al posto del coach?
Non perdere la Coppa America, segui l’Argentina e scommetti con Better!

In Evidenza