06/06/2019

L’Uruguay e il suo record di vittorie in Coppa America

Uruguay

Soprannominata La Celeste, l’Uruguay è la nazionale di calcio che ha collezionato il maggior numero di titoli al mondo (ben 20 trofei vinti), nonché la prima ad aver organizzato e vinto un campionato mondiale di calcio. La sua storia inizia nel 1901, quando, per la prima volta in America Latina, si affrontano due nazionali di calcio: Uruguay e Argentina.
Intorno al 1910 cominciano ad arrivare i primi titoli internazionali, mentre nel 1924 si aggiudica il primo titolo olimpico a Parigi, contro la Svizzera.
Il titolo mondiale arriva invece nel 1930 contro l’Argentina. Negli anni ‘50 l’Uruguay va incontro ad una lunga crisi calcistica, dalla quale riesce ad uscire solo intorno agli anni ‘80. Negli anni ‘90 inizia un nuovo momentaneo declino fino al 2010, anno del quarto posto ai mondiali contro il Sudafrica.
Durante l’ultimo campionato mondiale di calcio del 2018, nonostante si sia distinta per qualità di gioco, la nazionale uruguayana è stata eliminata ai quarti di finale dalla Francia, che si è aggiudicata la sua seconda coppa del mondo.

L’Uruguay in Coppa America

Nata come Campeonato Sudamericano de Football, la Copa América è il campionato continentale di calcio della CONMEBOL, la federazione che raggruppa le nazionali del Sud America. È il più antico torneo di calcio per nazionali, la sua prima edizione risale, infatti, al 1916, in Argentina. Fino ad oggi si sono disputate ben 45 edizioni e l’Uruguay è la nazionale ad aver ottenuto più vittorie, 15 in totale, tra cui proprio quella della primissima edizione del 1916.
Inoltre, rimanendo in tema di record, è la squadra che ha partecipato più volte alle finali del torneo (conta infatti 43 partecipazioni). L’Uruguay è anche il paese ad aver ospitato più partite allo Stadio Centenario di Montevideo.

Stelle dell’Uruguay

Juan Alberto Schiaffino (soprannominato El dios del fùtbol) è considerato uno dei più grandi calciatori nella storia ed il miglior centrocampista della nazionale uruguayana, con la quale ha giocato dal 1946 al 1954. Nel 1974 è diventato allenatore dell’Uruguay, con la quale, nel 1975, ha partecipato alla Copa América, che fu tuttavia vinta dal Perù.
Ma le stelle non appartengono solo al passato: in tempi recenti spicca Luis Suàrez (detto El pistolero), attaccante dell’Uruguay dal 2007, che ha portato la Nazionale alla vittoria della Copa América nel 2011. Inoltre, è uno dei giocatori ad aver segnato più gol in incontri ufficiali: ben 55 reti.

Inserita nel girone C nella 46° edizione della Copa América, l’Uruguay scenderà in campo il 16 giugno alle ore 22.00 contro l’Ecuador, mentre il 21 giugno giocherà contro il Giappone. Il 25 giugno dovrà affrontare la sfida più difficile contro la nazionale campione in carica della Coppa America, il Cile.
Siete pronti? Non ci resta che aspettare e goderci lo spettacolo della Coppa America!
Crea il tuo pronostico e scommetti con Better!

In Evidenza