24/10/2019
Europa League: quote gironi

Archiviata la pausa per le Nazionali, riparte anche l’Europa League con il rush finale della fase a gironi: le prime 2 classificate dei 12 gruppi si qualificano ai sedicesimi, dove se la vedranno anche con le terze classificate dei gironi di Champions League.

Quote vincenti gironi

Vediamo quali sono le squadre favorite per la vittoria dei vari gruppi dell’Europa League 2019/2020.

Gruppo A       
In pole position per il passaggio del turno da prima del girone, secondo le quote antepost, c’è il Siviglia (1.03), che detiene il record di 5 vittorie nella competizione e vuole rifarsi dopo l’amara eliminazione agli ottavi la scorsa stagione; la partenza è stata ottima con 2 vittorie in altrettante gare. Gli andalusi se la dovranno vedere con Qarabağ (20.00), Dudelange e Apoel Nicosia (30.00).

Gruppo B       
La favorita arriva da Est: si tratta della Dinamo Kiev. Una vittoria degli ucraini, semifinalisti nel 2007/2008, è quotata a 1.77. Attenzione, però, al Copenaghen (2.75), presenza ormai stabile nel cast dell’ex Coppa Uefa: il doppio scontro diretto all’orizzonte potrebbe dire molto sulle gerarchie. Più indietro Malmö (10.00) e Lugano (13.00). 

Gruppo C       
A giocarsi la vittoria, secondo le quote della vigilia, sono Getafe (1.75) e Basilea (2.35): vi sono riscontri, per il momento, in classifica, alla vigilia del doppio scontro diretto, con gli spagnoli 1° a punteggio pieno e gli svizzeri a inseguire a 4 punti. Più attardate Trabzonspor e Krasnodar, entrambe quotate a 15.00.

Gruppo D       
È il Psv Eindhoven il favorito della pool D: una vittoria degli olandesi, allenati dall’ex milanista van Bommel, è data a 1.45. Lo Sporting Lisbona insegue a 3.25, staccando il Lask (10.00): gli austriaci sono alla 1° partecipazione europea, se si esclude la finale di Intertoto persa nel 1996 con il Rostov Volgograd. Chiude il Rosenborg a 35.00.

Gruppo E       
Qui si parla italiano: è la Lazio (1.65) la squadra più quotata per la vittoria del girone. I biancocelesti sono ormai una presenza fissa in Europa League (3° partecipazione di fila, la 7° nelle ultime 10 stagioni) e cercano il definitivo salto di qualità. Dovranno vedersela, soprattutto, con il Celtic (3.75), ma le insidie sono firmate anche Cluj (8.50) e Rennes (10.00).

Gruppo F        
È l’Arsenal, finalista l’anno scorso, il grande favorito: 1.12 per i Gunners di Unai Emery, il tecnico delle 3 Europa League di fila con il Siviglia. Qualche chance per l’Eintracht Francoforte (7.50), ben comportatosi la passata annata, sconfitto ai rigori in semifinale dai futuri campioni del Chelsea, e per lo Standard Liegi (15.00). Ruolo da sparring partner, invece, per il Vitória Guimarães (50.00).

Gruppo G       
Decisamente interessante e combattuto il gruppo G, con tutte e 4 le squadre che sulla carta possono giocarsi il primato: la classifica, per ora, conferma queste indicazioni. Per i bookmaker, in lieve vantaggio c’è il Porto (2.30), se non altro per la robusta esperienza internazionale e la doppia vittoria nel 2003 e 2011, ma Rangers Glasgow e Feyenoord, entrambe a 4.25, e Young Boys (5.00) puntano a recitare un ruolo da protagonisti.

Gruppo H       
Non male anche il gruppo H, dove è l’Espanyol (1.75) la favorita, almeno a livello di quote antepost, per il passaggio ai sedicesimi da 1°: gli spagnoli del neo tecnico Pablo Machin, che ha preso il posto dell’esonerato Gallego, dovranno, però, fare i conti con il Ludogorets (2.35), vincitore delle prime 2 gare con 8 gol fatti e appena 1 subito. Più indietro Cska Mosca (13.00) e i debuttanti ungheresi del Ferencváros (18.00).

Gruppo I         
È il Wolfsburg, seconda in Bundesliga, la favorita: un successo dei tedeschi, arrivati ai quarti della competizione nel 2010 e 2015, è dato a 1.55. Attenzione al Gent (4.25), partito bene con 1 vittoria e 1 pareggio. Qualche speranza anche per i francesi del Saint-Étienne (5.25), mentre fanalino di coda è l’esordiente compagine ucraina dell’Olexandriya (35.00).

Gruppo J        
È il gruppo dell’altra italiana in lizza, la Roma: le quote antepost danno proprio i giallorossi, attualmente 5° in Serie A, come favoriti per la vittoria della pool a 1.35. Staccate tutte le altre avversarie, la prima delle quali è il Wolfsberger (6.00), più quotata del Borussia Mönchengladbach (8.00). I turchi del Başakşehir chiudono a 16.00.

Gruppo K       
Una debuttante, ma con già i gradi della predestinata per il passaggio da 1° del girone: stiamo parlando del Wolverhampton, il cui successo è dato a 1.90. In classifica, però, gli inglesi inseguono al momento Braga (3.25) e Slovan Bratislava (6.00). Paga, infine, 10.00 volte la posta la vittoria del girone da parte del Beşiktaş.

Gruppo L        
Altro giro, altra inglese favorita: nonostante la non esilarante partenza in Premier League, è il Manchester United quotato 1.18, che punta a replicare il trionfo del 2017. Le insidie sul percorso, tuttavia, non mancano e potrebbero essere piazzate da AZ Alkmaar e Partizan Belgrado, entrambe quotate a 8.00. Cenerentola è l’Astana (60.00), cui spetta la quota più alta di tutte le 48 squadre al via.

Queste sono le quote relative ai gironi dell’Europa League 2019/2020: un torneo avvincente, dove le sorprese non mancano mai. Su Lottomatica.it potete seguire la lunga rincorsa verso la finale di Danzica e scommettere con Better.