03/08/2020

Champions League ed Europa League 2020: arriva il gran finale per le coppe europee

Tornano ad accendersi le luci sul calcio europeo: chiusi i vari tornei nazionali, è il momento della gran finale di Champions League ed Europa League. I due principali tornei continentali per club, stoppati a inizio marzo a macchia di leopardo, all’alba della pandemia di Covid-19, tornano in campo con un format inedito e accattivante.

Champions League 2020: in Portogallo la Final Eight

Barcellona e Bayern Monaco per fare 6 (ma il Superenalotto non c’entra). La Juventus per chiudere un’attesa lunga un quarto di secolo. Atalanta e Lipsia per continuare a stupire. Gli ingredienti per rendere spumeggiante il gran finale della Champions League 2020 ci sono tutti.

Sarà Lisbona a ospitare la Final Eight di Champions: si giocherà al da Luz, teatro della finale il 23 agosto, e al José Alvalade. I quarti sono in programma dal 12 al 15 agosto, mentre le semifinali sono fissate il 18 e 19.
In Portogallo sono già Atlético Madrid (giustiziere dei campioni in carica del Liverpool), Paris Saint-Germain e le rivelazioni Atalanta e Lipsia. I bergamaschi se la vedranno ai quarti con i francesi, mentre agli uomini del Cholo Simeone toccherà la “grana” Lipsia, capace di far fuori il Tottenham di Mourinho.
Da decidere le altre protagoniste, con il ritorno degli ottavi in programma il 7 e 8 agosto regolarmente negli stadi delle varie squadre. Questo il programma:         

Partita Data e Ora
Juventus-Lione Venerdì 07/08/2020 alle 21:00
Manchester City-Real Madrid Venerdì 07/08/2020 alle 21:00
Bayern Monaco-Chelsea Sabato 08/08/2020 alle 21:00
Barcellona-Napoli Sabato 08/08/2020 alle 21:00

 

Nel calcio mai dire mai, ma il Bayern Monaco parte da un confortante vantaggio (3-0 in trasferta all’andata). Vittoria lontano da casa pure per il Manchester City, 2-1 al Bernabeu contro il Real Madrid: sfida per palati fini quella dell’Etihad Stadium, con le Merengues dello specialista Zidane (3 Champions League di fila già in bacheca) pronte a rendere la pariglia.
Tutto da scrivere il futuro delle italiane: Juventus e Napoli dovranno fare gli straordinari per allungare il percorso nella competizione. Più difficile per i partenopei, chiamati ad affrontare in trasferta il Barcellona (1-1 dell’andata): i blaugrana, che non escono agli ottavi dal 2006/2007, sono tutt’altro che irresistibili nell’ultimo periodo, ma il coefficiente di difficoltà resta comunque alto.
La Juventus deve, invece, ribaltare la sconfitta per 1-0 maturata a fine febbraio al Parc OL contro il Lione: impresa alla portata dei campioni d’Italia, con Cristiano Ronaldo chiamato a fare la differenza sul terreno che più ama, quello delle gare da dentro o fuori.   

Se dovessero raggiungere Lisbona, poi, agli uomini di Sarri ai quarti toccherebbe una tra Real Madrid e Manchester City, mentre i partenopei, in caso di passaggio del turno, troverebbero verosimilmente il Bayern. Derby italiano possibile in semifinale. Per l’Atalanta subito il Psg e una tra Atlético e Lipsia nell’eventuale semifinale.
Qualche dato interessante della Champions League 2019/2020: nelle 108 partite fin qui giocate sono stati messi a segno 344 gol (1 ogni 29 minuti), il maggior numero dei quali (68) tra il 76° e il 90° minuto. Regina dei gol è il Bayern Monaco (27 reti).   

Dopo un decennio, potrebbe finire la diarchia Messi-Cristiano Ronaldo, capocannonieri rispettivamente 5 e 6 volte (nel 2014/2015 si aggiunse anche Neymar) e ora inchiodati a quota 2 gol. Fermo a quota 10 Håland, con il suo Borussia Dortmund già eliminato, papabile per il trono di bomber è Lewandowski del Bayern, autore già di 11 gol.

Europa League 2020 in Germania: Spagna e Inghilterra über alles, ma…

Se la Champions League è di scena in Portogallo, sarà la Germania a ospitare l’atto finale di Europa League, con finale il 21 agosto a Colonia.
Gli ottavi sono in cartellone il 5 e 6 agosto, con le gare di ritorno che si disputeranno regolarmente nello stadio della squadra di casa. Ecco il programma:

Partita Data e Ora
Shakthar Donetsk-Wolfsburg Mercoledì 05/08/2020 alle 18:55
Copenaghen-Istanbul Başakşehir Mercoledì 05/08/2020 alle 18:55
Manchester United-Lask Mercoledì 05/08/2020 alle 21:00
Bayer Leverkusen-Glasgow Rangers Giovedì 06/08/2020 alle 18:55
Basilea-Eintracht Francoforte Giovedì 06/08/2020 alle 21:00
Wolverhampton-Olympiacos Giovedì 06/08/2020 alle 21:00
Inter-Getafe Mercoledì 05/08/2020 alle 21:00
Siviglia-Roma Giovedì 06/08/2020 alle 18:55

Salvo clamorosi rovesci, dovrebbero già essere ai quarti Manchester United, Bayer Leverkusen e Basilea, vittoriose in trasferta all’andata rispettivamente per 5-0, 3-1 e 3-0. Vantaggio più lieve per Istanbul Başakşehir (1-0 casalingo sul Copenaghen) e Shakhtar Donetsk (2-1 in trasferta contro il Wolfsburg). Tutto da decidere ancora, invece, tra Olympiacos e Wolverhampton: si riparte dall’1-1 in un match piuttosto equilibrato.     

E le italiane? Gli ottavi Inter-Getafe e Siviglia-Roma, di cui era stata posticipata anche la sfida d’andata, sempre a causa dell’emergenza coronavirus, si giocheranno rispettivamente il 5 agosto alle 21:00 a Gelsenkirchen e il 6 agosto alle 18:55 a Duisburg. Dai quarti di finale, in calendario il 10 e 11 agosto, tutte le partite sono in gara unica, con le semifinali fissate per il 16 e 17.  

Le quote vincente Europa League davano favorite la scorsa estate Manchester United e Siviglia: dal 2009/2010, anno di introduzione del torneo, sono arrivate 6 vittorie spagnole (con il tris del Siviglia tra il 2014 e il 2016) e 3 inglesi (con la vittoria dei Red Devils nel 2017). Di certo c’è che Manchester United-Siviglia non potrà essere la finale, in quanto le due squadre si trovano nella stessa parte del tabellone: le 2 squadre potrebbero incrociare le lame, però, in semifinale.

Tra le papabili per la vittoria troviamo anche Shakthar Donetsk (vincitore nel 2008/2009), i tedeschi del Bayer Leverkusen e gli inglesi del Wolverhampton.    

Sulla carta anche Inter e Roma hanno tutto per alzare la coppa. Coefficiente di difficoltà più alto per la Roma, che ha prima l’ottavo con i pentacampioni del Siviglia (in ottima forma), superato il quale troverebbero ai quarti una tra Olympiacos e Wolverhampton, con eventuale semifinale contro il Manchester United, che evoca ricordi nefasti ai tifosi giallorossi (l’1-7 del 2006/2007 su tutti). Roma e Inter potrebbero incrociarsi eventualmente solo in finale.

I nerazzurri se la vedranno agli ottavi con un Getafe che è l’ombra della squadra agguerrita e competitiva del pre-lockdown. Anche la banda Conte non è stata irreprensibile dopo la ripresa, ma, secondo I bookmakers, è lei la favorita. Superato lo scoglio ottavi (3 eliminazioni dal 2009/2010, anno d’avvio dell’Europa League), l’Inter troverebbe ai quarti la vincente della sfida tra Glasgow Rangers e Bayer Leverkusen. Per l’eventuale semifinale, una tra Inter, Getafe, Rangers o Bayer sfiderà una tra Wolfsburg, Shakthtar Donetsk, Eintracht Francoforte o Basilea. 

Sarà, insomma, un agosto bollente: se siete appassionati di calcio europeo, potete continuare a seguire le nostre news per restare aggiornati su Champions League ed Europa League, approfondendo quote e scommesse con Better.