12/01/2021

Tanti auguri PEP: 50 anni di successi per Guardiola

News Lottomatica Scommesse

Nella storia del calcio moderno c’è una data che non può essere come tutte le altre. 17 giugno 2008: nella Sala Paris del Campo Nou viene presentato dal Barcellona il nuovo allenatore, Joseph Guardiola. «Non posso promettere titoli, sarebbe un errore – disse – ma sento che non fallirò». Sensazione corretta, perché Guardiola non solo ha vinto tanto, ma, con il suo tiki-taka ha rivoluzionato il modo di giocare un po’ in tutta Europa. Il 18 gennaio Guardiola compie 50 anni e allora ripercorriamo la sua storia di successi.     

Guardiola 50: i numeri di uno dei tecnici più vincenti di sempre

Guardiola, classe ’71, è da sempre legato al Barcellona. Catalano di Santpedor, ha iniziato a giocare a calcio nelle giovanili blaugrana, passando in prima squadra nel 1990. Centrocampista centrale dalle ottime doti tecniche e dotato di un’eccellente visione di gioco, in 11 anni di Barça ha vinto 15 titoli, tra cui 6 Liga e 1 Coppa dei Campioni (1992). Quando lasciò, nel 2001, il tabellino personale recitava: 379 presenze, 224 vittorie, 82 pareggi, 73 sconfitte… e 8 cartellini rossi, che fanno di lui il giocatore più espulso della storia blaugrana al pari diStoičkov. In Nazionale ha collezionato 47 presenze e 5 reti.

Chiusa la lunga parentesi al Barcellona, Guardiola ha testato anche la Serie A. Si è trovato bene nel Brescia di Mazzone, meno nella Roma di Capello, che non lo vedeva troppo. Invischiato in un caso di doping, ha preso 4 mesi di squalifica, ma nel 2007 il processo penale lo ha completamente scagionato. Curiosità: in entrambe le esperienze italiane il numero di maglia è stato il 28. Al Barcellona, invece, ha spaziato: 10, 7, 5, 3, 8 e 4.          

Quanti successi in panchina: dal sextuple del 2009 alla (quasi) quota 30

A 37 anni debutta come allenatore del Barcellona: alle spalle ha 1 solo anno in panchina. Nella stagione del suo debutto, 2007/2008, Guardiola ha portato il Barcellona B dalla 4ª alle 3ª serie. Dal 2008 al 2012 conduce il “suo” Barça alla conquista di 3 campionati, 2 coppe e 3 Supercoppe spagnole, la vittoria di 2 Champions League, 2 Supercoppe europee e due Coppe del mondo per club. Con 14 trofei in 4 anni è l’allenatore più vincente della storia blaugrana. Copertina per l’anno 2009. Vincendo tutte le competizioni cui ha preso parte (Primera División, Coppa del Re, Champions League, Supercoppa di Spagna, Supercoppa europea e Coppa del mondo per club), il Barcellona diventa il 1° club calcistico al mondo a centrare un sextuple.

Chiusa l’esperienza con il Barcellona, Guardiola si è testato in Bundesliga con il Bayern Monaco e in Premier League con il Manchester City. In Baviera, tra il 2013 e il 2016, ha conquistato 7 titoli: 3 campionati, 2 Coppe di Germania, 1 Supercoppa europea e 1 Coppa del mondo per club. In Inghilterra ha finora vinto 8 trofei, ovvero 2 Premier League, 1 FA Cup, 3 Football League Cup e 2 Community Shield. In totale, dunque, il tecnico catalano ha messo fin qui nella personale bacheca 29 titoli, che ne fanno il 3° allenatore più vincente di sempre alle spalle di Ferguson e Lucescu.   

E allora buon compleanno, Pep. In attesa di aggiornare i numeri di uno dei protagonisti indiscussi del calcio moderno, se sei appassionato di pallone puoi continuare a seguire le nostre news sportive per altre statistiche e curiosità.