08/07/2021

Italia-Inghilterra: curiosità, statistiche, pronostici sulla finale degli Europei

News Lottomatica Scommesse

È, dunque, Italia-Inghilterra la finale di Euro 2020. L’atto conclusivo del Campionato europeo di calcio è in programma domenica 11 luglio 2021 a Londra. Ci proiettiamo al match del Wembley Stadium con curiosità, statistiche e pronostici sulla finale degli Europei.

Italia e Inghilterra: il cammino a Euro 2020 delle due finaliste

Italia e Inghilterra si ritrovano in finale dopo aver fatto percorsi simili, ma in parte diversi. Gli azzurri di Roberto Mancini hanno vinto a punteggio pieno il girone: dopo aver regolato 3-0 Turchia e Svizzera, è stato il turno l’1-0 al Galles. Poi, nella fase a eliminazione diretta, sono arrivate le vittorie di misura per 2-1 contro Austria e Belgio. Infine, in semifinale, Chiellini e compagni hanno vinto 5-3 ai rigori dopo l’1-1 ai supplementari. Fin qui, il bilancio parla di 12 gol fatti e 3 subiti, senza considerate i penalty con gli iberici.

Anche l’Inghilterra, favorita della vigilia, è passata da 1ª del girone. La selezione guidata da Southgate, però, dopo l’1-0 al debutto con la Croazia, ha impattato 0-0 nel derby con la Scozia, per poi imporsi ancora 1-0 con la Repubblica Ceca. Con appena 2 gol segnati, quella inglese è stata la nazionale più “parsimoniosa” sotto rete a essersi qualificata alla fase a eliminazione diretta. Laddove sono arrivati il 2-0 alla Germania agli ottavi, il 4-0 all’Ucraina ai quarti e il 2-1 in rimonta alla Danimarca in semifinale. Per la Nazionale dei Tre Leoni sono 10 i gol fatti e 1 appena quello subìto.

Italia-Inghilterra: precedenti tra le nazionali e confidenza con le finali

L’Italia è alla sua 4ª finale europea, con un bilancio fin qui di 1 vittoria e 2 sconfitte:

  • 1968: Italia - Jugoslavia 2-0, al replay
  • 2000: Francia - Italia 2-1 dts
  • 2012: Spagna - Italia 4-0 

L’Inghilterra, invece, nonostante sia, con la Scozia, la nazionale più antica al mondo, è appena alla sua 2ª finale in un grande torneo internazionale. Anche nel 1966, ai Mondiali, giocava in casa. Come accaduto quest’anno, considerando che, tranne i quarti, disputati all’Olimpico di Roma, Kane e soci hanno sempre giocato tra le mura amiche di Wembley. Gli inglesi vogliono sfatare un tabù: sono, infatti, gli unici campioni del mondo a non aver conquistato l’alloro continentale.

Almanacco alla mano, le due finaliste di Euro 2020 si sono affrontate in 27 occasioni, con gli azzurri vincenti 11 volte contro le 8 affermazioni inglesi; 9, invece, i pareggi. Curiosamente, l’Italia non ha mai vinto nelle prime 8 sfide; in compenso, l’Inghilterra ha trionfato 1 sola volta negli ultimi 7 incroci.

Italia e Inghilterra si trovano per la 3ª volta l’una di fronte all’altra agli Europei, con gli inglesi che hanno sempre avuto la peggio. Il gol nel finale di Tardelli regalò agli azzurri la vittoria per 1-0 ai gironi nel 1980. Più recente è il successo ai rigori ai quarti di Euro 2012, con il famoso cucchiaio di Pirlo. L’Italia non ha mai perso contro l’Inghilterra in una fase finale tra Mondiali ed Europei. Da ricordare la vittoria nella finale per il 3° posto ai Mondiali di Italia ’90 e il successo ai gironi della Coppa del Mondo del 2014.

Finale Europei: com’è andata finora

Quella dell’11/07/2021 tra Italia e Inghilterra sarà la 16ª finale del Campionato europeo di calcio. Finora solo in 3 occasioni ha vinto la nazionale del Paese ospitante: la Spagna nel 1964, l’Italia nel 1968 e la Francia nel 1984. In 2 occasioni, invece, la nazionale padrona di casa ha perso in finale tra le mura amiche: è accaduto al Portogallo nel 2004 e alla Francia nel 2016 proprio contro i lusitani.

Nei 15 precedenti, 4 volte si è andati ai supplementari. Solo in 1 occasione, invece, sono serviti i calci di rigore per decretare la vincitrice: nel 1976 la Cecoslovacchia superò 5-3 la Germania Ovest. Nel 1996 e nel 2000, invece, a decidere è stato il Golden goal. Ricordi? La regola prevedeva che la prima squadra a segnare ai supplementari si aggiudica l’incontro, a prescindere dal minutaggio. A goderne furono Germania e Francia ai danni di Repubblica Ceca e Italia.

Curiosità: nelle ultime 4 finali chi ha perso non ha segnato neppure 1 gol:

  • 2004 - Grecia-Portogallo 1-0
  • 2008 - Spagna-Germania 1-0
  • 2012 - Spagna-Italia 4-0
  • 2016 - Portogallo-Francia 1-0

A proposito di risultati, quali sono i tabellini più frequenti della finale dell’Europeo? Considerando tutte le partite (anche quelle ripetute, come prevedeva una volta il regolamento), prevale il 2-1, verificatosi in 5 occasioni. Poi il 2-0 (4) e l’1-0 (3).

Manca davvero poco alla finale di Euro 2020: il fischio d’inizio di Italia-Inghilterra è domenica 11 luglio 2021 alle 21:00. Già ora, però, qui su Lottomatica.it puoi entrare in clima partita, con le quote aggiornate del match e i consigli dei nostri esperti Better per le tue scommesse sulla finale degli Europei.